Stitichezza: cura con l’ortica


Come combattere la stitichezza con una tisana di ortica, un vecchio rimedio naturale della nonna efficace e senza effetti indesiderati. 

ortica-pianta

L’ortica, Urtica dioica, considerata l’erba infestante ed urticante per eccellenza è in realtà una pianta erbacea benefica per l’organismo.

Questa piccola pianta erbacea che cresce allo stato spontaneo ovunque e che si può raccogliere fresca per tutto l’arco dell’anno oltre a possedere notevoli proprietà depurative e drenanti utili anche a contrastare la cellulite se viene assunta sotto forma di tisana o infuso è un ottimo rimedio nella cura della stitichezza.

ortica-fioritura
L’ortica, infatti è una pianta ricca di proprietà e di principi attivi salutari per l’organismo. E’ stato dimostrato che tra i tanti benefici favorisce il transito intestinale e aiuta a eliminare le feci.

Come preparare la tisana di ortica

Ingredienti Tisana di ortica

  • 100 grammi  di cime di ortica
  • 1 litro  di acqua
  • miele.

Dopo aver indossato i guanti raccogliere le cimette di ortica, sciacquatele nell’acqua fredda, scolatele e poi e fatele bollire per 20 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate in infusione ancora per 10 minuti.

Trascorso il tempo indicato, filtrate l’infuso o decotto di ortica con un colino e bevetene una tazza calda a stomaco vuoto la sera prima di andare a letto.

Decotto-ortica

Controindicazioni dell’ortica

L’assunzione dell’ortica è sconsigliata in gravidanza, a chi fa assume farmaci diuretici e a coloro che soffrono di gastrite.

Galleria foto ortica

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta