Pratolina proprietà


Bellis-perennis-pratolina


La pratolina, Bellis perennis, è una piccola piantina erbacea ricca di principi attivi noti per le proprietà curative note fin dai tempi antichi.

pratolina


Proprietà medicamentose della pratolina – Bellis perennis

I fiori e le foglie della pratolina:

  • combattono l’ipertensione, l’insonnia e la diarrea;
  • stimolano la produzione del sudore (funzione diaforetica);
  • aiutano a cicatrizzare le ferite e le abrasioni;
  • stimolano la diuresi e aiutano ad eliminare le tossine accumulate dall’organismo
  • svolgono un’intensa azione emolliente e rinfrescante.

pratolina-fiore


Leggi anche: Tisana di pratolina

Principi attivi e componenti della pratolina comune

Questa piccola ed umile piantina che infesta prati nel periodo primaverile è ricca di principi attivi quali resine, tannini, cere saponine e olio essenziale, tutte sostanze note per le loro capacità curative.

pratolina-fiore

Usi della pratolina

Le foglie fresche, ben pulite e lavate, sotto forma di impacchi, risultano efficaci nella cicatrizzazione delle ferite, di piccole ulcere e nella cura delle dermatosi.

infuso

Gli sciacqui fatti con i suoi infusi combattono le affezioni del cavo orale.

Decotti o infusi per uso interno preparati con le foglie e i fiori depurano l’organismo; stimolano la sudorazione; aiutano a combattere la stitichezza, la ritenzione idrica e l’insonnia.

Il macerato di foglie è efficace come antiparassitario.

In cucina le foglie più tenere vengono utilizzate con altre verdure per la preparazione di insalate rinfrescanti.

Pratolina-controindicazioni

Controindicazioni della pratolina

Non presenta nessuna controindicazione ma evitata in caso di allergie alle Composite.

Galleria foto pratolina – Bellis perennis

LauraB

Commenti: Vedi tutto