Mestruazioni dolorose – rimedi naturali


Come lenire i dolori delle mestruazioni con rimedi naturali? Quali spezie ed erbe aromatiche assunte sotto forma di infusi e tisane fanno bene? Come rilassarsi con pediluvi, massaggi ? Quali cibi evitare e quali preferire per non aggravare la sintomatologia dolorosa?

Mestruazioni dolorose - rimedi naturali



Consigli per attenuare e lenire i sintomi da mestruazioni dolorose

I dolori causati dal ciclo mestruale che si presentano con cadenza mensile sono dolori diffusi molto fastidiosi che accomunano e condizionano le donne, senza distinzione di età, dall’adolescenza alla menopausa.

Il ciclo mestruale che si ripete tutti i mesi allo scadere dei 28-32 giorni, sebbene sia un processo fisiologico del tutto naturale provoca nella maggioranza delle donne un dolore diffuso di intensità variabile (molto forte nel caso della dismenorrea).

Sintomi dei dolori mestruali

I sintomi più frequenti, anche se variabili da donna a donna, si manifestano con crampi addominali, accompagnati da nausea, diarrea, cefalea e sbalzi di umore. Il seno aumenta di dimensioni, diminuiscono le capacità attentive.


Leggi anche: Dolori reumatici: massaggi al ginepro

Talvolta il malessere generale si estende con un fortissimo mal di schiena che si diffonde fino alle gambe che diventano pesanti e dolenti.

Inoltre in alcune donne aumenta o diminuisce l’appetito e  alcuni casi si riscontrano

Cause dei dolori mestruali

Le cause, salvo pochissime eccezioni, sono connesse al cambiamento fisiologico ciclico. In assenza di patologie, i crampi dolorosi sono spesso scatenati da un’eccessiva secrezione di prostaglandine (sostanze ad azione proinfiammatoria che stimolano la contrazione dell’utero) e potranno essere fronteggiati e sconfitti facendo ricorso, non solo ai comuni rimedi farmacologici, ma anche a rimedi naturali ed omeopatici.

rimedi naturali per mestruazioni dolorose

Rimedi naturali per i dolori mestruali

Sembra accertato che oltre ad un sano stile di vita, ad un’adeguata dieta alimentare a base di alimenti ad alto contenuto di magnesio, (minerale che esercita sull’utero un’azione rilassante ed antispastica), vitamine del gruppo B, legumi  e vegetali, i dolori mestruali e i sintomi ad essi associati possono essere contrastati facendo ricorso non solo ai comuni rimedi farmacologici ma anche rimedi omeopatici e ad antichi rimedi naturali di seguito riportati e particolarmente efficaci quali: tisane, pediluvi, massaggi addominali e ai piedi per potenziare l’azione rilassante.

infuso tisana

Tisane contro i dolori mestruali

Le tisane sfruttano le proprietà curative delle piante e delle spezie al fine di calmare i dolori mestruali, alleviare il gonfiore e regalare una sensazione di relax e benessere generale, che può contribuire ad affrontare al meglio i giorni del ciclo.


Potrebbe interessarti: Cardo mariano proprietà

Tra le erbe e le spezie a cui potrete fare ricorso per la preparazione di tisane da consumare due o tre volte al giorno vi sono:

Tutte facili da preparare al momento del bisogno mettendo in infusione 1-2 cucchiaini di erbe o spezie in una tazza di acqua bollente.

Per rilassare ulteriormente la muscolatura abbinare l’assunzione della tisana con l’applicazione di una borsa d’acqua calda direttamente sulla zona interessata dal dolore (basso ventre).

Pediluvio

Pediluvi

Pediluvio analgesico per favorire il rilassamento dell’addome ed alleviare i crampi mestruali può essere preparato con una miscela di spezie ed erbe aromatiche ad azione rilassante come timo, zenzero, cannella e camomilla, messe in infusione in acqua calda.

oli essenziali

Massaggi

Durante il periodo delle mestruazioni per un’azione rilassante e prolungata sono di aiuto anche i massaggi ai piedi con il gel di aloe vera, un gel miracoloso che può essere estratto anche dalle foglie della pianta allevata in giardino o in vaso. Utilissimi i massaggi al basso ventre con gli oli essenziali di rosa canina, calendula, menta e salvia, facili da preparare anche in casa

Gel-aloe-vera

 Consigli e suggerimenti

Per attenuare i dolori mestruali bisogna fare attenzione anche all’alimentazione. Alcuni alimenti come latte e derivati, cereali raffinati e zucchero bianco, carni di vitello e pollo che contengono ormoni predispongono a crisi dolorose più intense mentre cibi contenenti magnesio come i piselli, le verdure verdi, le mandorle, le arachidi e il cacao ne attenuano l’intensità.

Crauti

Durante tutto il periodo della mestruazione si consiglia di ridurre o evitare gli alimenti che interferiscono con la coagulazione del sangue (agrumi, formaggi, carote, peperoni, zucca, pesce e ananas) a favore di altri cibi probiotici( miso, Kefir e crauti) che reintegrano la flora batterica intestinale e che contemporaneamente riducono notevolmente la sintomatologia dolorosa.

Un ultimo suggerimento: per un relax completo ascoltate la musica per massaggi rilassanti.

Galleria foto rimedi mestruazioni

LauraB

Commenti: Vedi tutto

  • mary - -

    Il medico mi ha detto di non usare borse di acqua calda perchè potrebbero cauare emoralgie interne.. e vero?

    • LauraB - -

      Rigorosi test scientifici hanno evidenziato che in assenze di patologie, il calore proveniente dalla borsa di acqua calda, applicata all’addomeblocca i messaggi di dolore inviati al cervello. In pratica, la borsa dell’acqua calda agisce come un anestetico, fornendo sollievo al corpo per un’ora o più. A rilevarlo è stato il dottor Brian King, ricercatore dello University College di Londra. Secondo lo studioso la “borsa dell’acqua calda” è veramente in grado di far passare “Il dolore del ciclo mestruale, provocato da una temporanea riduzione del flusso sanguineo agli organi”.

  • Enzo - -

    vorrei acquistare un accendigas con prolunga da 55cm, vorrei sapere se lo commercializzate e come fare eventualmente per acquistarlo.

Comments are closed.