Melissa proprietà e controindicazioni


Che cos’è la melissa officinalis? Quali sono i suoi componenti e le sue proprietà curative? Come assumerla e quali sono le controindicazioni?

melissa-foto

La Melissa officinalis pianta aromatica medicinale, ricca di principi attivi dalle note proprietà fitoterapiche, viene impiegata per uso interno ed esterno nella cura di numerose affezioni dell’organismo.

melissa


Componenti della melissa

Le foglie della melissa apparentemente simili a quelle dell’ortica contengono agenti antiossidanti, flavonoidi, polifenoli, tannini, resine, mucillagini e un olio essenziale ricco di citronellolo, geraniolo, pectina, canfora e discrete quantità di altre sostanze ad azione sedativa.

L’estratto di foglie fresche di melissa possiede attività antivirale contro Herpes simplex per cui viene usata anche nel trattamento dell’Herpes labiale.

melissa

Impieghi

La melissa trova vasti campi di impiego sotto forma di infusi, tisane, impacchi per uso interno ed esterno e come tonico per il viso.

Infuso

Tisane di melissa

Le tisane o i decotti per uso interno servono a combattere gli stati d’ansia, le agitazioni nervose, l’insonnia, il colesterolo, il mal di denti e la dismenorrea.

Nella sindrome del colon irritabile svolgono azione antispastica e sedativa. Nelle gastriti sono efficaci contro i bruciori di stomaco causati dall’iperacidità gastrica e dal reflusso gastro-esofageo.

gonfiore-addominale

Nei gonfiori addominali causati da aerofagia e flautolenza aiutano ad eliminare i gas intestinali.

Riducono i fastidi negli acufeni, aiutano le gestanti a contrastare il vomito gravidico e la nausea

Per gli studenti e gli anziani e per tutti coloro che tendono a dimenticare facilmente sono utili nel rafforzamento della memoria.

foglia-melissa

Infusi di melissa

Gli infusi per uso esterno aggiunti all’acqua del bagno sono indicati come stimolanti cutanei; sotto forma di impacchi sono utili per contrastare le affezioni della pelle del viso, alleviare i bruciori di qualsiasi natura anche quelli causati dalle scottature solari, dall’orticaria o da altre allergie.

melissa-officinalis

Olio essenziale di melissa

L’olio essenziale di melissa viene sfruttato per combattere le vertigini, il nervosismo e il malumore; ottimo nei casi dei disturbi dell’alimentazione(anoressia, bulimia) come stimolante dell’appetito e per facilitare la digestione; ideale per combattere la stanchezza, l’astenia e la depressione.

Tè-alla melissa

Unguenti contro le zanzare

Le foglie di melissa sono impiegate anche per la preparazione di un unguento per le punture di insetti.

melissa-officinalis

Melissa controindicazioni

Ad alti dosaggi o se assunta come essenza pure ha effetti stupefacenti e tossici.

Melissa in gravidanza ed allattamento

Per il consumo in gravidanza e in allattamento è consigliabile chiedere il parere del proprio medico curante.

Video piante officinalis

Galleria foto Melissa officinalis

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta