Daikon proprietà e controindicazioni


Cos’è il Daikon o rafano bianco e quali sono le sue proprietà e controindicazioni? Quali sono le calorie ed i valori nutrizionali dei daikon? E’ possibile mangiare il daikon o ravanello bianco in gravidanza, allattamento, se si soffre di diabete o celiachia? Quali sono gli usi e come si cucina?

daikon-ravanello-rafano-bianco-coltivazione-proprieta

Il Daikon o Raphanus sativus, è una radice commestibile originaria dell’Asia orientale simile ad una carota bianca ma dal sapore piccante.

Daikon significa Grossa radice ed è chiamato comunemente anche ravanello o rafano bianco.

daikon-ravanello-rafano-bianco


Daikon proprietà del rafano bianco

Per la sua ricchezza in vitamina C, di enzimi e principi attivi il daikon è considerato in medicina un alimento toccasana:

  • combatte la ritenzione idrica e depura le vie urinarie grazie all’azione diuretica e drenante;
  • combatte i sensi di nausea e vomito.
  • è utile nella lotta delle  affezioni epatiche;
  • aiuta ad eliminare i muchi ristagnanti grazie all’effetto espettorante;
  • aiuta a mantenere il peso forma grazie al contenuto di sostanze brucia grassi e dello scarso apporto calorico: 1 daikon fornisce circa 18 calorie;
  • facilita la digestione soprattutto dei cibi fritti.

daikon-ravanello-bianco

Controindicazioni del daikon

Un consumo eccessivo e prolungato può provocare infiammazioni delle vie urinarie e problemi dell’apparato gastrico.

Daikon in gravidanza ed allattamento

Previo consulto medico può essere consumato per lenire i sintomi di nausea e vomito in gravidanza o in allattamento.

Daikon e diabete

E’ tra i cibi che agisce positivamente sulla stabilità glicemica.

Calorie e valori nutrizionali del Daikon

100 g di Daikon apportano circa 20 Calorie, con 0,1 g di grassi, 4 g di Carboidrati.

Daikon

Usi in cucina e ricette del Daikon

E’ un ingrediente piccante molto utilizzato nella cucina giapponese per guarnire i piatti di sashimi o può essere grattugiato (daikon oroshi) per guardine piatti come lo yakizakana o natto.

Il suo consumo viene consigliato in cucina cotto nelle zuppe e minestroni come le zuppe di miso, o nella zuppa di maitake o grifola frondosa una minestra anticancro.

E’ molto apprezzato anche da crudo all’insalata.

Per l’efficacia di tutte le virtù il daikon deve possedere polpa carnosa e buccia lucente.

Ottimo anche la radice essiccata reperibile in erboristeria che va rinvenuta in acqua tiepida come i funghi essiccati.

Galleria foto del Daikon



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta