Benessere corpo in aereo


I viaggi in aereo frequenti, intercontinentali, soprattutto nei mesi estivi per raggiungere i luoghi di vacanza stressano la pelle di tutto il corpo, accentuano le borse e i gonfiori alle gambe: trattamenti preventivi prima e dopo il volo.

benessere corpo-aereoLa pelle di tutto il corpo anche quella ricoperta dagli indumenti, quando si vola ne risente moltissimo.
L’aria pressurizzata e la scarsa umidità dell’aereo provocano una profonda disidratazione cutanea a favore dell’agggressione dei radicali liberi.
Malesseri evidenti e manifesti per chi viaggia in aereo:
– la pelle perde luminosità e compattezza, tira con senso di fastidioso e diffuso malessere;
– le gambe , i piedi e le mani a causa dell’immobilità forzata si gonfiano e si appesantiscono per un rallentamento della circolazione e del ritorno venoso;
– le occhiaie e le borse sotto agli occhi si accentuano e il viso appare stanco e atonico.
Trattamenti di prevenzione partenza

– Spalmare su tutto il corpo un olio secco nutriente ed emolliente a rapido assorbimento per mantenere inalterato lo strato idrolipidico della pelle per diverse ore;
–  massaggiare le gambe un trattamento preventivo con massaggi con un gel
di estratti di mirtillo e di escina;
– perl il viso effettuare una maschera idratante con tessitura ricca.
In aereo
Muoversi il più possibile, fare qualche esercizio di stretching e stendere sulle gambe uno spray adatto.
Cercare di riposare per evitare il malessere causato dalla “sindrome da jet-lag”.
Trattamenti all’arrivo
– Doccia con acqua fredda,dal basso verso l’alto, iniziando dalla pianta del piede;
– per le gambe massaggi con gel tonificante e defatigante;
– per il viso maschera idratante lasciata in posa per circa 20 minuti;
– per borse ed occhiaie massaggi con un cubetto di ghiaccio  e crema.


Di utilita’:

Offerte voli low cost

Offerte vacanze e diari di viaggio

LauraB

Commenti: Vedi tutto