Uncinetto: l’anello di avvio con il filo avvolto

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

 

uncinettoCome si fa l’anello di avvio con filo avvolto nell’uncinetto.

Questa tecnica è molto semplice e molto comune, si utilizza per lavori molto sottili e serve per lavori circolari come circonferenza iniziale.

Per prima cosa tenere il filo con il pollice facendolo passare sul dorso della mano sinistra, infilare quindi l’uncinetto passandolo dalla parte anteriore a quella posteriore e farlo passare sopra il filo formando un gettato.

A questo punto si deve portare il gettato ottenuto sopra l’anello mentre si forma un’asola e su di essa lavorare una catenella.

Proseguire a maglia bassa prendendo entrambi i fili dell’anello che si è formato e dopo aver lavorato un numero sufficiente di maglie basse per chiudere l’anello e stringere tirando l’inizio del filo.

L’anello che si forma deve essere molto piccolo e questa tecnica con un giro di maglie basse viene utilizzata proprio per questo.
Questo anello può essere l’inizio di tantissimi progetti realizzati con l’uncinetto ed è facile da imparare anche per chi ha poca esperienza.

Foto via uncinetto.blogfactory.it