Tende in stile industriale: le tre regole d’oro per non sbagliare

Elegante, moderno e minimalista. Queste sono le tre qualità fondamentali di un arredamento in stile industriale. E, seppure questo gusto nel decor prende le mosse da vecchie fabbriche riconvertite, le sue caratteristiche possono essere adattate ad altri tipi di interni.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-15

In un ambiente dal sapore essenziale come quello industriale, le tende sono ideali per l’allestimento di balconi e finestre. Anche le veneziane e le tende verticali sono adatte a questo stile e possono essere trovate in un’ampia varietà di finiture e colori, dal metallico al legno.

Per non sbagliare, ecco le tre regole d’oro da seguire per scegliere tende ed oscuranti adatte ad interni in stile industriale.

1. Scegli i colori e i materiali giusti

La prima cosa da tenere presente è che la tenda ha un ruolo fondamentale nella caratterizzazione di ogni stile e di ogni stanza. Non si tratta solo di installare qualcosa che protegga l’intimità e ci ripari dal sole. Questo è importante ma non è tutto.


Leggi anche: Come scegliere il divano: 4 regole d’oro

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-07

Per cui, focalizzati subito su colori e materiali. Quando si tratta lo stile industriale, la fanno da padrone i colori neutri, con prevalenza dei toni scuri. Tutti i toni del grigio, del marrone e del bianco vanno a braccetto con lo stile industriale, anche nel tendaggio. Scegli il colore per assonanza o per contrasto rispetto alle altre tonalità della stanza e considera anche la stanza in cui dovrai installarla.

Per una camera da letto prediligi tonalità di grigio nelle varianti più chiare. Anche una tenue di tonalità verde eucalipto con suo aspetto quasi polveroso, sarà azzeccatissimo.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-04

Per quanto riguarda i tessuti, quelli con texture grezza e pesante sono da preferire. Tuttavia, soprattutto in camera da letto e in alcuni living, è perfetta anche la tenda in canapa e, per un effetto leggero, quella in lino. Per una caratterizzazione dell’ambiente davvero inconfondibile, puoi scegliere un tessuto fuori dalla gamma ma che è ugualmente perfetto: il denim. Una tenda jeans che filtra la luce, soprattutto se vintage, sabbiato o in patchwork, conferisce un’atmosfera unica al tuo spazio.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-02


Potrebbe interessarti: Soggiorno minimal: le 5 regole d’oro

Non escludere, però, del tutto i materiali tecnici moderni. In alcuni casi è possibile scegliere una soluzione intermedia che non comprometterà né lo stile né l funzionalità.

2. Tende, rulli e pannelli

Lo stile industriale si distingue per l’assenza di tramezzi, la presenza di ampie finestre, grazie alle quali le stanze sono molto luminose. Quale tipo di tende scegliere? Esiste un compromesso tra la capacità di arredare delle tende e la funzionalità dei pannelli oscuranti anche nello stile industriale.

Temi che non possa funzionare o che le tende a rullo e i pannelli non siano adeguati per lo stile industriale? Guardando questa immagine ti renderai conto che non è così, anzi. La fattura moderna di una tenda a rullo, che è sicuramente più funzionale per schermare la luce senza sacrificare la luminosità all’interno di una stanza, non sfigura di fronte alla teatralità della tenda in tessuto.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-08

Quando scegli il mood per le tue tende considera che questo stile esige che i tessuti cadano liberamente dalla finestra al pavimento, anche per diversi centimetri. Assolutamente no a glitter, fiocchi, ruches, mentre sono ammesse le stampe con graffiti e le tende fotografiche.

Una delle caratteristiche degli interni in stile industriale è l’assenza di pareti divisorie, che, seppure conferisce molta ampiezza agli spazi, può essere poco funzionale in alcune situazioni. Puoi, perciò, creare angoli accoglienti con l’aiuto di partizioni tessili leggere realizzate con un materiale come quello delle tende.

Se le finestre sono piuttosto grandi, puoi scegliere tende avvolgibili. Tali tende non dovranno essere troppo lunghe. L’opzione migliore è ad altezza del davanzale della finestra. Per una stanza con soffitti alti e grandi finestre dovresti scegliere tende lunghe: collegheranno il soffitto e il pavimento tra loro rendendo l’ambiente più avvolgente. In questo caso puoi usare pannelli in stile giapponese, oggi di grande tendenza, o tele diritte con occhielli.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-17

3. Tende in stile industriale stanza per stanza

Le finestre che si trovano in stanze diverse possono essere valorizzate in modi diversi. Allo stesso modo, puoi enfatizzare lo scopo funzionale di ogni stanza grazie alle tende giuste.

Soggiorno

Per il soggiorno puoi scegliere tra le tende a rullo che sottolineano l’interno industriale oppure drappi traslucidi lunghi e in lino, cotone o anche in tulle, per rendere più confortevole il living. Se hai ambienti molto spaziosi, scegli pannelli un stile giapponese. Alcuni li usano non solo per la progettazione di finestre, ma anche come divisori per dividere la stanza in zone.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-03

Cucina

Le tende per una stanza del genere dovrebbero essere pratiche. Preferisci modelli con occhielli, tende a pacchetto o tende a rullo. A tal proposito, ti consigliamo di scegliere colori e tessuti che non macchiano e di facile manutenzione. Ricorda che a causa della grande quantità di sporco e dell’elevata umidità in cucina, le tende dovranno essere lavate frequentemente. Tuttavia, se sei a riparo da occhi indiscreti, nella cucina in stile industriale potresti anche fare a meno delle tende.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-10

Camera da letto

L’atmosfera in una stanza del genere deve essere associata alla pace e al relax. Vesti le finestre della camera da letto sono decorate con tende fino al pavimento: in questo darai agli interni un po ‘di morbidezza all’ambiente.

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-09

Inoltre, per la camera da letto indirizza la scelta su colori che non troppo luminosi. I toni del verde oliva o del beige sono molto adatti. Per aggiungere alla camera da letto creano una sensazione di intimità e comfort, il grigio è la tinta perfetta per le tende di questo ambiente.

 

Tende-in-stile-industriale-le-tre-regole-d-oro-per-non-sbagliare-12

Tende in stile industriale: le tre regole d’oro per non sbagliare. Immagini e foto

Devi dare gli ultimi tocchi alla tua casa in stile industriale e non sai da dove cominciare con le tende? Guarda questa carrellata di ispirazioni per le tende in stile industriale e scegli quelle che fanno per te.

 

Serena Casaburi
  • Laureata in lettere classiche
  • Event & communication manager
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.