Tavolini da salotto

tavolini complementi arredo

I tavolini da salotto fanno parte di quella categoria di “complementi d’arredo” che tendiamo spesso a sottovalutare, ma che invece caratterizzano fortemente il nostro soggiorno con la loro presenza.

Piccoli oppure enormi, in qualsiasi materiale, dal cristallo, al marmo, al metallo, al legno, il tavolino da salotto è quell’oggetto che possiamo convincerci non essere indispensabile, ma che una volta inserito nel nostro soggiorno fa la differenza…e la fa notare!

Caratteristiche tavolini da salotto

Nonostante, negli ultimi anni, i designer e i brand più famosi abbiano dato libero sfogo alla loro fantasia e abbiano trovato terreno fertile nella realizzazione di questo complemento d’arredo, proprio perché, più di tutti gli altri, non implica grandi limiti e vincoli e non è troppo standardizzato, il tavolino da salotto deve mantenere delle caratteristiche fondamentali: deve essere, infatti, mobile, quindi spostabile con una certa facilità (implica quindi dimensioni piccole affinché sia più leggero o ruote per i tavolini di grandi dimensioni), e deve essere basso, per essere facilmente usufruibile mentre stiamo seduti comodamente sul nostro divano.


Leggi anche: Tavolini da salotto: 40 idee di materiali, stili, prezzi e come arredare

tavolino pencil sgabello

Ma due soli vincoli per un designer sono davvero un inno alla libertà ed è così che vengono realizzati tavolini da salotto per tutti i gusti: si osa con le forme e i materiali vengono accostati con audacia e inventiva. Vediamone qualche esempio.

Tavolini da salotto maxi

Partiamo dai classici: chi di voi non si è mai imbattuto nel celebre tavolo da salotto con ruote disegnato da Gae Aulenti nel 1980? L’originale è in vetro e prodotto da FontanArte, ma ne esistono versioni in altri materiali prodotte da altre aziende.

tavolino teso

Se l’abbinamento vetro metallo è di vostro piacimento, “Teso” è quello che fa per voi: un tavolino da salotto di Foster + Partners che abbina un piano in cristallo a una struttura in rete metallica e se la geometria è la vostra passione, non potete non amare “Iso-A et Iso-B” dello studio Pool per Petite Friture.

iso a b

Volete un impatto più caldo ma comunque moderno? Un’ottima soluzione potrebbe essere il tavolino “Ding” dello studio Ding3000 in cristallo nero e legno verniciato.

tavolino Join-Design-Ding


Potrebbe interessarti: Addobbi natalizi in cristallo: galleria foto, idee e costi

Se le composizioni sono il vostro debole, allora potete optare per l’insieme dei tavolini in legno “Pencil” di Luis Nascimento per BlackCork che ricordano proprio delle matite fuori misura temperate o la serie di tavolini Bow prodotti da Roche Bobois.

Mini tavolini da salotto

tavolino legno

Preferite la delicatezza del tavolini piccoli all’imponenza dei tavolini grandi? Vi proponiamo due tavolini da salotto, esili in dimensione ma sicuramente non nello stile: nonostante l’ingombro esiguo i vostri ospiti non potranno infatti non notare il carattere moderno e vivace del tavolino Tandem di Roche Bobois e quello geometrico ed essenziale di “Backenzahn stool or side table” di Philipp Mainzer che, come suggerisce il nome, può essere utilizzato anche come uno sgabello.
Arrivasse mai un ospite in più!


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Foto gallery tavolini da salotto

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Suggerisci una modifica