Specchiere vintage

Lo stile vintage non passa mai di moda. Complementi d’arredo dai toni antichi si mescolano negli stili contemporanei, versatili e caratterizzati da un fascino senza tempo. Vogliamo mostrarti le specchiere vintage per arredare la tua casa. Scoprile tutte. 

specchiere-vintage-9

Come tutti gli elementi d’arredo in stile vintage, anche per le specchiere spiccano alcune caratteristiche innegabili. Questi elementi d’arredo, decorativi e funzionali, sono realizzati quasi sempre in materiali pregiati, resistenti, si tratta spesso di pezzi artigianali e fatti a mano. La cura dei dettagli è minuziosa e per questo le specchiere in stile vintage oltrepassano gli anni, per arrivare fino a noi in condizioni impeccabili.

Inoltre, quando parliamo di stile vintage abbracciano un arco di tempo molto ampio, motivo per cui è possibile reperire dei modelli di specchiera che vanno dallo stile classico fino a pezzi pop e moderni, dei primi anni 90. 


Leggi anche: Specchiere moderne

Vediamo quali sono le specchiere vintage più interessanti e quali sono le loro caratteristiche.

specchiere-vintage-7

Una specchiera vintage dagli anni 20

I meravigliosi, ruggenti anni 20 del novecento hanno lasciato una grande eredità in fatto di stile. Lusso, eccentricità, cura dei dettagli sono stati i focus che hanno ispirato ogni ambito artistico e culturale dell’epoca. Gli elementi di arredo e di design non si sono sottratti a questa modalità di interpretazione e gli specchi erano uno degli elementi principali nell’arredamento. Venivano posizionate le specchiere e specchi più piccoli in ogni angolo della casa, dall’ingresso ai grandi saloni, area conviviale e all’occasione trasformati in sala da ballo.

Una specchiera vintage degli anni 20 parte da un modello molto semplice, dove lo specchio è il protagonista assoluto, privo di cornice di struttura. È proprio lo specchio a catturare l’attenzione, creando giochi di riflessi e pieghe. Queste specchiere vintage sono arrivate a completare le case moderne, portando con sé i segni del tempo. Sebbene queste specchiere presentino talvolta evidenti segni di usura, si tratta di un grande valore aggiunto, la garanzia dell’autenticità. Utilizza questo modello in sala da pranzo, per abbellire un angolo destinato ad una consolle. L’eleganza è assicurata.

specchiere-vintage-1

Specchiera in stile Shabby Chic

Sinonimo indiscusso di vintage è lo stile Shabby Chic, che si rifà ai temi del passato rivisitati in chiave romantica. Una specchiera vintage in stile Shabby è caratterizzata da un’importante cornice di legno, che quasi sempre assume una forma ovale ed è arricchita da fregi e decori lungo tutto il perimetro.


Potrebbe interessarti: Specchiera per il bagno: come sceglierla

La condizione necessaria affinché la specchiera vintage sia perfetta per un contesto Shabby è il colore del legno della cornice, che deve essere chiaro, in bianco o in colori pastello e neutri. Se ti diletti con il fai da te sarà facile ricreare, da un modello in legno scuro, una specchiera vintage. Per ottenere l’effetto Shabby dovrai passare due mani di vernici diverse tra loro, ad esempio il grigio chiaro come il base e il bianco come secondo strato. una volta asciutta la vernice passa la carta vetrata in alcuni punti, per decapare il colore e creare l’effetto vintage.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

specchiere-vintage-12

Specchiera vintage in legno

Una specchiera vintage in legno è una vera chicca dell’antiquariato, poiché spesso nasconde negli intarsi della cornice simboli nascosti, fregi o anche stemmi di famiglia. Non era raro, infatti, che i mobili e  tutti gli elementi che costituivano l’arredamento delle vecchie case fossero contraddistinti dalle iniziali dei proprietari o dal loro stendardo inciso.

Sarà una conquista e una caccia al tesoro andare alla ricerca di specchiere vintage per i mercatini dell’usato, immaginando le storie ad esse legate. Questo modello di specchiera è perfetto per una casa in stile classico. 

specchiere-vintage-3

Specchiera vintage dallo stile bohémien

Le specchiere bohemien sono quell’elemento che si incastra alla perfezione in un contesto ricercato, colorato e pieno di oggetti. Le specchiere si vanno a mescolare con il resto dell’arredamento, plasmandosi e conferendo a tutta la stanza un tocco di estro. Un esempio? Utilizza specchiere di diverse misure e forme per arricchire il bagno. Si tratta di una scelta stilistica azzardata ma che appartiene in pieno a questo stile eccentrico.

specchiere-vintage-5

Come un oblò: la specchiera vintage

Di uso comune e diffuse sia nelle abitazioni che nei bar, così come nei negozi erano le specchiere dalla forma tonda, con la cornice in metallo e lo specchio convesso. Queste specchiere trovarono in passato un grandissimo successo, comode e pratiche, oggi si trasformano in una chicca di stile.

Ricordano gli oblò delle imbarcazioni e la parte in metallo, in genere in ottone, è perfetta per arredare una casa dallo stile scandinavo. Quasi tutte le specchiere di questo tipo sono arricchite da una catena o da un cordino che ti consente di appenderle alle pareti. Il consiglio in più è quello di abbinare tra loro più di una specchiera ad oblò, così da creare un’affascinante composizione. 

specchiere-vintage-11

Specchiere vintage: foto e immagini

Lo specchio è un elemento decorativo e funzionale molto importante in casa. Ecco la galleria fotografica dedicata alle specchiere di ispirazione vintage.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica