Soggiorno stile anni ’80: i must have per l’arredamento

Maria Teresa Moschillo
  • Dott. in Editoria, informazione e sistemi documentari

Dinamico, funzionale, opulento e all’avanguardia: il soggiorno stile anni ’80 è di nuovo tendenza. Ecco quali sono i colori, le stampe, i mobili e gli elementi di design immancabili per un arredamento in stile Eighties.

soggiorno-stile-anni-80-cover-1

Gli anni ’80 sono stati ruggenti, dinamici, incredibilmente moderni e precursori della società liquida. Un decennio in cui, nel resto del mondo così come in Italia, tutto poteva succedere: il periodo delle grandi occasioni, delle possibilità e della ricchezza.

Caratteristiche, queste, che si riflettono nell’arredamento anni ’80 vintage e rivisitato, attualmente di grande tendenza tra gli appassionati di design. In particolare, è il soggiorno stile anni ’80 ad aver accattivato, recentemente, le simpatie e i favori di chi ama arredare casa in stile vintage. Attenzione: ci sono diverse tipologie di soggiorni anni ’80, dal soggiorno classico anni ’80 a quello dall’appeal contemporaneo che, a tutti gli effetti, potrebbe sembrare firmato dai designer più in voga del momento.


Leggi anche: Idee di divano per lo stile bohemien

L’arredamento anni ’80 oggi è reinterpretato e riletto secondo nuovi codici estetici. Non è necessario possedere arredamento anni ’80 vintage, ma piuttosto attingere alla giusta ispirazione ed eventualmente inserire elementi squisitamente retrò a piccoli tocchi. Ma quali sono i mobili soggiorno anni ’80 e le caratteristiche da tenere presenti per assecondare il mood dei mitici Eighties?

soggiorno-anni-80-7

Soggiorno stile anni ’80: il concept

Negli anni ’80, in Italia – così come in buona parte del mondo – trionfava il benessere. Questa ricchezza trovava risposta in uno stile di arredamento lussuoso, quasi opulento. La zona living, in particolare, assunse a tale scopo un ruolo fondamentale.

Il soggiorno diventa, negli anni ’80, il luogo dove accogliere gli ospiti e poter fare sfoggio del proprio status. Gli anni ’80 segnano l’entrata in scena degli open space e inneggiano, oltre che al lusso, alla praticità degli ambienti. Il soggiorno è sì esteticamente curato nel dettaglio e specchio di potere economico, ma non per questo meno performante e funzionale. Tutto è a portata di mano, con isole, penisole e piccoli angoli bar.

Un altro elemento distintivo è l’accostamento di materiali diversi. Vetro, plexiglass, pelle e metallo spesso coesistevano in perfetta armonia nei soggiorni anni ’80. L’ideale, se si desidera arredare un soggiorno stile anni ’80 oggi, è riuscire a ricreare il medesimo equilibrio tra “vecchio” e nuovo, anche sfruttando materiali diversi.


Potrebbe interessarti: Arredare o abbellire il soggiorno con IKEA spendendo meno di 50 euro

Ricordiamo, infatti, che gli anni ’80 hanno fatto da apripista all’informatica e a un modo tutto nuovo di comunicare. La sensazione di innovazione e di apertura al futuro è un leitmotiv ricorrente nello stile d’arredamento dell’epoca.

soggiorno-anni-80-13

I colori e le stampe per un soggiorno in perfetto stile anni ’80

Passiamo ai colori per l’arredamento del soggiorno stile anni ’80. La palette cromatica dei marroni è quella perfetta per un soggiorno stile anni ’80 classico. Allo stesso tempo, spopolavano i colori neon, accesi e vibranti.

Un modo per non dover rinunciare né agli uni né agli altri è il color block. L’arredamento a blocchi di colore, infatti, era molto in voga negli anni ’80 e rappresenta ancora oggi un’ottima soluzione.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Dilagavano, a quel tempo, le stampe animalier come lo zebrato e il maculato. D’altronde, è proprio nei mitici Eighties che l’esotismo diventa un tema focale delle tendenze d’arredamento e design. Al contempo, gli anni ’80 vengono ricordati anche per le stampe geometriche, preferibilmente declinate in colori pop.

soggiorno-anni-80-19

Mobili soggiorno stile anni ’80: immancabile il divano in pelle

Il grande protagonista del soggiorno stile anni ’80 è indubbiamente il divano in pelle. In questo caso, i modelli da preferire sono quelli con sedute comode e confortevoli, dove potersi intrattenere con gli ospiti. Le nuance che più erano in voga a quel tempo erano quelle scure, dal nero al marrone.

Se preferite i divani in tessuto, invece, optate per il velluto e scegliete un rivestimento colorato. Collocate nei pressi del divano tavolini bassi che, all’occorrenza, possono trasformarsi in una superficie idonea alla cena. Posizionate anche degli sgabelli o delle sedie, preferendo modelli con gambe cromate dai toni metallici.

soggiorno-anni-80-2

Luci: lampade di design per un soggiorno anni ’80 impeccabile

La luce gioca un ruolo chiave nell’arredamento di un soggiorno in stile anni ’80. Affidatevi a lampade metalliche di design, dalle forme particolari e originali. Le linee minimal, pulite e squadrate sono le più indicate. In alternativa, preferite per un mood più retrò lampade con ampi paralumi tondeggianti nei toni dell’oro o del bronzo.

Una bella lampada da tavolo anni ’80 da affiancare al divano o alla propria poltrona preferita per concedersi una lettura rilassante a fine giornata è sempre una buona idea. Allo stesso modo, non è da sottovalutare l’appeal di un lampadario anni ’80 di design: anche in questo caso, linee geometriche e rigorose sono le più indicate.

Per ricreare un’atmosfera accogliente, preferite luci calde e soft. Sono da evitare, invece, le luci al neon e fredde, che stridono con lo stile anni ’80.

soggiorno-anni-80-3

Soggiorno stile anni ’80: immagini e foto

I nostri consigli sul soggiorno stile anni ’80 vi sono piaciuti? Non perdetevi la galleria di immagini di seguito: troverete tante immagini ispirazionali da cui prendere spunto per il vostro soggiorno dalle vibrazioni anni ’80.