Sisal: materiale e stili di arredo

Cos’è il sisal? Scopri le caratteristiche di questo materiale naturale e innovativo, che sta conquistando tutte le nuove tendenze di interior design. Ecco quali sono gli stili più indicati per arredare casa con il sisal.

sisal-materiale-stili-arredamento (10)

Le nuove tendenze di interior design, si muovono sempre più in direzione della sostenibilità ambientale, attraverso l’impiego di colori e materiali naturali, in grado di rendere gli ambienti accoglienti e confortevoli.

E in effetti, da alcuni anni, stiamo assistendo al successo di accessori e complementi di arredo realizzati in sisal, una fibra vegetale totalmente biodegradabile, che proviene dal cuore dei Paesi a sud dell’equatore.

È in queste zone del pianeta che viene coltivata la pianta di agave, dalla quale si estraggono delle fibre sottili che consentono di ottenere corde, filati e tessuti molto resistenti, ideali per tappeti e manufatti domestici.


Leggi anche: Tavolini da salotto: 40 idee di materiali, stili, prezzi e come arredare

Il sisal è robusto, duraturo e privo di sostanze chimiche dannose. Tutte queste caratteristiche lo rendono un materiale molto apprezzato da chi ama l’arredamento ecologico, e desidera portare in casa un tocco naturale ma allo stesso tempo elegante.

Già, perché il sisal conferisce un tocco di calore agli ambienti, grazie alle sue calde sfumature naturali, che lo rendono un alleato di altri materiali di largo impiego, come legno, rattan, vimini e iuta. Scopri come utilizzarlo al meglio e come integrarlo con i vari stili di arredo.

sisal-materiale-stili-arredamento (12)

Cos’è il sisal?

Il sisal è una fibra vegetale molto resistente ricavata dalla pianta succulenta dell’agave sisalana. Le fibre estratte danno vita a numerosi manufatti per la casa, in primis tappeti e zerbini, ma anche cesti portaoggetti, pouf e filati di vario genere.

Pur essendo una fibra sottile, risulta essere molto resistente. L’aspetto, ruvido e grezzo al tatto, conferisce al sisal una parvenza molto naturale, esaltata da una tonalità di écru medio-chiaro. Proprio per questo motivo il sisal è un tessuto molto versatile, che si sposa alla perfezione con molti stili di arredamento: ecco quali sono.

sisal-materiale-stili-arredamento (13)

Arredare con il sisal: gli stili più indicati

Le tendenze di interior più attuali suggeriscono di creare abbinamenti proprio con le fibre naturali, come il rattan, la iuta e il sisal. I tappeti di corda intrecciata, i tessuti di lino e i cestini di sisal, sono i complementi d’arredo perfetti negli ambienti della casa shabby chic o country.


Potrebbe interessarti: Arredare camera da letto design innovativo: foto, idee con poco

In particolare, il sisal si sposa bene con l’arredamento in legno, dunque è perfetto anche per la casa in stile coastal e marinaro. Il richiamo alla natura e agli elementi tipici delle case di mare conferisce un’atmosfera rilassante e piacevole, che mette subito a proprio agio.

Le fibre naturali sono irrinunciabili anche nello stile etnico e in quello bohemien. I manufatti realizzati con il sisal donano quel tocco informale e allo stesso tempo ricercato, che rende gli ambienti caldi e confortevoli. Ragion per cui, può essere tranquillamente utilizzato per ammorbidire le atmosfere rigorose e geometriche delle case moderne in stile minimal o scandinavo.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

sisal-materiale-stili-arredamento (1)

Idee di arredo per la casa

Il sisal si intona agli stili di arredamento che prediligono colori neutri e naturali. I tappeti sono tra gli elementi di arredo più utilizzati per abbellire la camera da letto o il living. Prediligi forme morbide e lavorazioni con intrecci elaborati, per valorizzare il tavolino da caffè in salotto, oppure una grande cassapanca ai piedi del letto.

sisal-materiale-stili-arredamento (14)

I pouf, le poltrone, le sedie e addirittura tavolini e sgabelli: con il sisal è davvero possibile realizzare di tutto! Essendo una fibra forte ed elastica, è sempre di più impiegata nella creazione di arredi per gli spazi interni ed esterni.

Inoltre è biodegradabile, tanto da essere diventato il degno sostituto di alcuni materiali plastici, tradizionalmente utilizzati per la creazione di elementi di arredo.

Il sisal resiste alle alte temperature, ma con il sole tende a scurirsi: se decidi di utilizzare questo materiale per arredare l’outdoor, tieni conto che il suo colore originario potrebbe cambiare fino a diventare bruno.

sisal-materiale-stili-arredamento (5)

Oltre ai complementi di arredo, è possibile trovare il sisal impiegato anche per gli accessori o i manufatti decorativi. Tra i prodotti più apprezzati ci sono i cestini portaoggetti, versatili e facilmente adattabili alle proprie esigenze.

Da cesto portabiancheria per il bagno, a contenitore porta riviste per il soggiorno o per la camera da letto; il cesto di sisal si presta a diventare anche un elegante porta vaso decorativo, per le tue piante d’appartamento. Il suo tocco naturale ti aiuta ad arredare tutta la casa in maniera elegante, curata e mai scontata.

sisal-materiale-stili-arredamento (11)

Lampade, paralumi e lampadari di sisal donano charme e armonia all’ambiente. Scegli delle lampade a sospensione con diverse forme geometriche, per illuminare il patio o la veranda con un tocco originale e moderno.

sisal-materiale-stili-arredamento (7)

Sisal, idee di arredo: immagini e foto

Se ti affascina l’idea di arredare casa con il sisal, sfoglia tutte le immagini della galleria. Qui troverai tanti spunti interessanti, per utilizzarlo al meglio in ogni ambiente della casa: lasciati ispirare!

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.