Rivestimento bagno classico: idee e proposte

Come scegliere i rivestimenti per un bagno classico. Idee e proposte per essere al passo con i tempi, pur scegliendo uno stile dal sapore del passato.

rivestimenti-bagno-classico-4

Scegliere uno stile tradizionale per la propria casa significa declinarlo in tutte le sue forme in ogni stanza. Anche nel bagno sarà necessario un tocco classico, non necessariamente sfarzoso, ma senza dubbio ricco di dettagli e complementi d’arredo.

In un bagno classico non manca quasi mai una boiserie, sia essa in legno (a tutta altezza oppure solo nella parte bassa della parete), in piastrelle o anche semplicemente pitturata. Questo elemento decorativo, tipico delle antiche residenze storiche come palazzi signorili e castelli, è oggi tornato in auge per il suo valore estetico e di grande eleganza. Solitamente la boiserie di un bagno classico ripartisce la parete in due sezioni, creando un gioco di decori e lavorazioni molto raffinato.


Leggi anche: Catalogo Iperceramica: rivestimenti per il bagno in ogni stile

bagno-classico

Materiali più utilizzati

Ricordate che potrete scegliere rivestimenti in legno senza alcun problema, poiché quello utilizzato è opportunamente trattato per resistere in un ambiente umido come il bagno. In alternativa, optate per elementi in marmo o in ceramica molto lavorata.

Se desiderate dare un ulteriore tocco di sontuosità, create dei rivestimenti in rilievo come colonne o pannelli intarsiati. Anche decorare il soffitto con stucchi in gesso è una buona idea, ma attenzione a non esagerare.

La scelta delle piastrelle, nei colori e nei materiali, dipenderà molto dal vostro gusto personale e dal vostro budget. Le mattonelle per bagno classico che si trovano oggi in commercio possono soddisfare ogni esigenza estetica e funzionale.

Uno dei rivestimenti più utilizzati negli ultimi tempi è il gres porcellanato, un prodotto davvero adatto per l’utilizzo nel bagno per le sue qualità intrinseche. Si tratta infatti di un materiale che renderà le superfici del vostro bagno estremamente resistenti all’acqua e all’umidità, senza rinunciare ad un aspetto gradevole. Il gres porcellanato esiste praticamente di qualsiasi colore ed in grado di simulare molte altre tipologie di superficie, come il marmo o il parquet.

rivestimenti-bagno-classico-5

Trame e colori migliori

Per quanto riguarda la scelta dei colori, partendo da tonalità neutre come il bianco o il beige, sarà possibile dar vita a giochi cromatici con boiserie e complementi d’arredo. Non mancano accostamenti di tendenza, basati sull’alternanza di due tinte, come bianco-nero, bianco-grigio, beige-verde o anche beige-marrone.


Potrebbe interessarti: Microcemento: pavimenti e rivestimenti per tutta la casa

Se non volete rinunciare al colpo d’occhio, inserite una parete che sia diversa da tutte le altre, magari quella dietro la console del lavabo o quella della doccia, preferendo non un colore acceso, ma a contrasto. Ancora, potreste decidere di inserire solo in quel particolare angolo delle mattonelle più decorate o magari in rilievo.

I motivi geometrici o floreali non sono banditi del tutto, purché si faccia attenzione agli abbinamenti. Esistono molte collezioni contemporanee di brand di lusso che propongono piastrelle decorate dallo stile retrò, perfetto per un bagno classico al passo con i tempi. Sembra una contraddizione in termini, ma anche se si sceglie la tradizione si può essere alla moda.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

rivestimenti-bagno-classico-2

Come abbinare mobili e sanitari

Vediamo ora insieme qualche consiglio per l’arredo di un bagno classico, intendendo sia mobilio che sanitari. I mobili più adatti sono prevalentemente in legno, con ante a telaio. Anche in questo caso, si tratta ovviamente di un legno trattato in modo particolare, poiché destinato ad una stanza molto esposta all’umidità. In un bagno classico, può essere una buona idea appendere qualche quadretto ed aggiungere complementi d’arredo, come ad esempio uno sgabello o un tavolino con un vaso di fiori appoggiato.

Per quanto riguarda il lavabo, questo sarà senza dubbio a colonna o a console, con la rubinetteria cromata o dorata. Le manopole sono da preferire doppie con sagoma a stella, in perfetto stile retrò; anche un miscelatore unico con manopola andrà bene, purché dall’aspetto classico. Per farti un’idea, dai un’occhiata alla foto che segue.

rivestimenti-bagno-classico-9

Per la scelta dei sanitari, è categorico che non siano sospesi, troppo moderni e poco consoni ad uno stile ispirato al passato. I sanitari da terra avranno forme morbide e lavorate, se possibile staccati dalla parete e con tubazioni a vista.

Nel caso di un bagno classico, la vasca diventa un vero e proprio accessorio: siamo certi che quella dei vostri sogni ha i piedini e si colloca al centro della stanza, ma in alternativa, se costretti da mancanza di spazio, andrà benissimo una soluzione angolare ad hoc in muratura (come nella prossima foto).

L’ultimo elemento da considerare è l’illuminazione: in un bagno classico sarà perfetto un lampadario a sospensione circondato da applique, magari dello stesso colore ma con forma diversa, sistemate ad altezze diverse.

rivestimenti-bagno-classico-8

Rivestimento bagno classico: immagini e foto

Sfoglia questa ricca gallery fotografica per scegliere al meglio i rivestimenti da bagno classico più adatti a te e alle tue esigenze.

Maria Chiara Barsanti
  • Laurea in Relazioni Internazionali
  • Esperta in Digital Marketing e Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica