Ricavare un angolo studio in cameretta

Federica De Blasio
  • Dott. in lingue e letterature moderne

I ragazzi devono studiare a casa? Allora è assolutamente necessario ricavare un angolo studio in cameretta! Ecco delle proposte interessanti ed innovative, ideali anche per chi dispone di poco spazio. In questi casi la parola d’ordine è creatività!

ricavare-un-angolo-studio-in-cameretta-2

Oggi i ragazzi passano sempre più tempo in casa a studiare e per questo hanno bisogno di un angolo tranquillo in cui poterlo fare. La loro cameretta è sicuramente la stanza migliore per non disturbare e non essere disturbati.

Tuttavia, se questa è già arredata e non c’è una scrivania, bisogna pensare a delle soluzioni alternative per ricavare un angolo studio. Fortunatamente, ci sono soluzioni per tutte le esigenze.

ricavare-un-angolo-studio-in-cameretta-4

Sfruttare il soppalco

Il letto a soppalco permette sicuramente di ricavare spazio. Proprio per questo è una soluzione ottimale se disponiamo di una cameretta non troppo grande.

Infatti, lo spazio sottostante può essere utilizzato in tanti modi diversi. Uno di questi è quello di mettervi una scrivania in modo da creare un angolo studio. Questo sarà riservato e tranquillo, perfetto per potersi concentrare al meglio.

Alcune soluzioni a soppalco, invece, hanno una struttura che prevede la scrivania collocata lateralmente. Questa alternativa è molto comoda soprattutto nel caso in cui abbiate bisogno di due letti nella cameretta.

ricavare-un-angolo-studio-in-cameretta-5

Creare un angolo studio nell’armadio

La regola d’oro per poter studiare al meglio è quella di trovare un luogo tranquillo che sia privo di distrazioni. Quindi, potremmo dire che non c’è posto migliore per ricavare un angolo studio che l’interno del nostro armadio.

Per quanto potrebbe sembrare strano, in realtà questa è una buona soluzione, soprattutto se disponete di poco spazio. Infatti, fondamentalmente la cosa essenziale di cui si ha bisogno quando si studia è un piano su cui appoggiarsi e va bene anche una mensola.

Nell’armadio ce ne sono tante, basterà liberarne una dai vestiti per poterci appoggiare i libri. Ovviamente questo è fattibile se la mensola è montata alla giusta altezza ed è abbastanza grande.

Per rendere questo angolino un po’ più adatto e confortevole per studiare, è fondamentale aggiungere una lampada. L’interno di un armadio, infatti, non è luminoso e non ci sarà modo di illuminarlo con la luce naturale.

ricavare-un-angolo-studio-in-cameretta-7

Montare una scrivania a muro estraibile

Se nella cameretta disponete di un po’ di spazio libero su una parete, potete pensare di montare una scrivania a muro estraibile. Si tratta di modelli estremamente pratici, ideali per chi non ha molto spazio a disposizione.

Questo tipo di scrivanie, infatti, si fissano alla parete, proprio come se fossero delle semplici mensole. Inoltre, sono estraibili, per cui il piano sporgerà solamente quando decidete di tirarlo fuori.

Un ulteriore vantaggio è che potete montarle anche in un angolo. Alcuni modelli, infatti, hanno delle forme pensate proprio per poter sfruttare queste parti della cameretta.

ricavare-un-angolo-studio-in-cameretta-9

Optare per un modello minimal sotto la finestra

Generalmente, quando si arreda una cameretta si cerca di sfruttare tutto lo spazio a disposizione al meglio. Ciò significa che si pianifica come abbellire ogni centimetro nei minimi dettagli.

Proprio per questo, potrebbe risultare difficile trovare il posto giusto per ricavare tutto di un tratto un angolo studio. Tuttavia, inevitabilmente ci saranno degli spazi vuoti, come ad esempio quello sotto la finestra.

Questo è proprio il posto giusto per mettere una scrivania. Meglio optare per un modello minimal, in modo che non risulti troppo ingombrante. Inoltre questa postazione è perfetta per godere al meglio della luce naturale.

Ricavare un angolo studio in cameretta

Sostituire il comodino con una scrivania

Se la vostra stanzetta è veramente piccola e non avete nessun modo per ricavare un angolo studio, vi toccherà rinunciare a qualche mobile non indispensabile, come ad esempio il comodino.

Questo è sicuramente comodo per appoggiare qualcosa se siete a letto, ma potete tranquillamente sostituirlo con una scrivania. Scegliete un modello piccolo e con una struttura semplice, in modo che non risulti eccessiva.

Inoltre, è molto importante che la scrivania sia dello stesso stile del resto dell’arredamento. Non deve essere evidente che è stato un mobile aggiunto in un secondo momento.

ricavare-un-angolo-studio-in-cameretta-17

Scegliere un modello ribaltabile

I modelli ribaltabili sono stati una vera e propria svolta per chi ha le stanze piccole. Infatti, hanno permesso di guadagnare tantissimo spazio. Si tratti di mobili che sono divisi in due parti e quindi permettono di disporre di due pezzi di arredo diversi in uno.

Si trovano tanti abbinamenti differenti, ma quello che può essere più utile quando si vuole ricavare un angolo studio nella cameretta è sicuramente quello del letto con la scrivania.

Grazie a questa soluzione, potrete disporre di una comoda scrivania di giorno e ribaltarla molto facilmente con un pulsante o con una leva per ottenere il vostro letto quando è ora di dormire.

ricavare-un-angolo-studio-in-cameretta

Ricavare un angolo studio in cameretta: immagini e foto

Nella seguente galleria potete osservare diverse soluzioni per ricavare un angolo studio in cameretta. Ci sono proposte diverse per tutte le esigenze, quindi date uno sguardo per trovare quella che fa al caso vostro!