Porte rasomuro

Stanco della solita porta con cornice? Le porte rasomuro sono la soluzione che cerchi per un tocco di design a casa tua. Battente, scorrevole o a scomparsa: tutto quello che c’è da sapere.

porta-rasomuro-11

La porta può rivelarsi un utile elemento d’arredo, se scelta con cura e senza trascurare alcun dettaglio. Se quello che vuoi riprodurre è una casa degna della copertina di un magazine d’arredamento, le porte rasomuro sono quello che fa al caso tuo.

Dal punto di vista tecnico, la loro peculiarità è l’assenza di telaio a vista. Si tratta infatti di ante che diventano quasi parte integrante del muro e possono essere personalizzate a piacimento, addirittura dipinte o rivestite con carta da parati proprio come se fossero un muro.

Altrimenti dette filoparete o invisibili, queste porte sono molto apprezzate dagli interior designers per la loro versatilità e il lato artistico. Negli ultimi anni sono diventate sempre più utilizzate laddove si voglia dare continuità alle pareti, mimetizzando la porta con colori e rivestimenti. In aggiunta, quelle scorrevoli sono ottime soluzioni salvaspazio che coniugano estetica e funzionalità.


Leggi anche: Cucine a scomparsa: arredi per spazi multifunzionali

La vera moda del momento sono le porte rasomuro a tutta altezza, dal pavimento al soffitto, ma è possibile acquistarle anche delle stesse dimensioni di una porta classica ovvero h 240 cm.

Scopri nel dettaglio come e perché scegliere una porta di questo tipo.

Porte rasomuro

Come scegliere la porta rasomuro più adatta

Esistono diverse tipologie di porte rasomuro. La distinzione principale dipende dal tipo di apertura, che le divide in battenti, scorrevoli o a bilico.

Non è sempre possibile installarle in maniera indifferente. Ad esempio, per le porte scorrevoli è necessario che ci sia lo spazio fisico per l’inserimento del controtelaio di scorrimento nel muro; non sempre il cartongesso è adatto.

Ad ogni modo, questa tipologia è quella più indicata per gli ambienti ristretti come corridoi e disimpegni poiché facilita i movimenti e riesce a far risparmiare centimetri preziosi nell’apertura.

Al contrario, le porte a bilico vengono utilizzate per ambienti ampi oppure per creare effetti scenografici. In pratica si stratta di ante imperniate nel pavimento e nel soffitto, quindi apribili sia da un lato che dall’altro. Ne deriva la necessità di uno spazio sufficientemente ampio che permetta l’apertura sia verso sinistra che verso destra.

Porte rasomuro battenti

Dal punto di vista tecnico, le porte rasomuro battenti sono le più simili a quelle classiche in quanto sono costituite da cerniere a scomparsa. Come abbiamo già accennato, sono porte scelte per lo più per il loro apporto estetico allo stile complessivo dell’abitazione.


Potrebbe interessarti: Diversi modelli e soluzioni di letto a scomparsa

Ecco perché anche la scelta delle maniglie diventa molto importante. Nella maggior parte dei casi vengono preferite quelle mimetiche ton sur ton, ma nulla vieta di usarle come accento, come tocco particolare ovvero sceglierle in netto contrasto o dalla forma esclusiva (un animaletto nella camera dei più piccoli, una piuma per l’ingresso in camera da letto, ecc…).

Un’altra opzione oggi di gran moda è quella di rivestire la porta con la stessa carta da parati scelta per le pareti. In questo caso, è consigliabile l’assenza totale di maniglia che si ottiene con meccanismi di chiusura push-pull oppure magnetici. Ancora, un pannello in legno grezzo può diventare una meravigliosa tela da dipingere creando un disegno che andrà a ricoprire tutto il muro.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

porta-rasomuro-15

Porte rasomuro scorrevoli

Abbiamo accennato alle necessità tecniche che devono sussistere per l’installazione delle porte rasomuro scorrevoli. Qualora queste ci fossero, anche per le porte scorrevoli vale il discorso della personalizzazione con vernice o carta da parato. In questo caso però non c’è la stessa varietà di scelta per le maniglie.

Nel caso in cui sceglieste questa tipologia per una parete con più porte, considerate di differenziarne le finiture se non volete ottenere un effetto troppo freddo o da ufficio. Al contrario, troverete utile questa scelta nel caso in cui vogliate rendere del tutto invisibili le porte, magari perché conducono alle camere da letto o a stanze di servizio come ripostiglio e/o lavanderia.

Infine, quando si opta per porte rasomuro l’ideale sarebbe escludere il battiscopa. Questa decisione è più delicata del previsto: il battiscopa è soprattutto una scelta funzionale perché protegge la parte bassa del muro, più soggetta ad urti soprattutto durante la pulizia.

porta-rasomuro-7

Perché scegliere una porta rasomuro

Le porte rasomuro sono la scelta migliore quando si vuole personalizzare un ambiente moderno in ogni dettaglio. Particolarmente adatte allo stile minimale, stanno bene anche in una casa arredata in stile nordico o industriale (in questo caso, le più indicate sono quelle in vetro).

In linea di massima, vengono scelte dagli arredatori d’interni per delimitare la zona giorno da quella notte oppure per nascondere lavanderia e/o ripostiglio.

Si tratta senza dubbio di porte che presentano maggiore versatilità rispetto a quelle classiche nonché la possibilità di essere decorate praticamente in ogni modo e con ogni metodo. Vernice, carta da parati, legno grezzo: non ci sarà nessun limite alla tua fantasia.

Come per ogni cosa, ci sono diverse fasce di prezzo. Si parte da € 350,00 ma si può arrivare anche a superare gli € 800,00. La parte più onerosa è senza dubbio la messa in posa.

Trattandosi di un’installazione molto particolare, è consigliabile rivolgersi a dei professionisti. Non vorrai scegliere una porta rasomuro per poi montarla male e non ottenere l’effetto desiderato?

porta-rasomuro-3

Porte rasomuro: immagini e foto

Sfoglia questa ricca gallery fotografica e immagina la porta rasomuro più adatta ai tuoi ambienti. Tante idee e consigli da cui trarre ispirazione per avere porte di design quasi invisibili.

Maria Chiara Barsanti
  • Laurea in Relazioni Internazionali
  • Esperta in Digital Marketing e Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica