Piano cucina in quarzo: come pulire, pro e contro, prezzi


Top cucina in quarzo, quali i materiali migliori? pro e contro? i costi? come pulire? i segreti del piano cucina in quarzo, okite e silestone, altri top in marmo, granito, legno massello, laminato, acciaio, corian, dekton. Laminati HPL ad alta pressione e tanto altro.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-1


Quando ci troviamo difronte alla scelta per la cucina, da profani tutto potrà sembrarci simile ed a volte con differenze di prezzo ingiustificate. Conoscere al meglio i materiali, le qualità, i vantaggi ed i costi potrà esservi di aiuto per fare la scelta giusta.

Se un sacrificio in termini di qualità possiamo farlo per quanto riguarda i mobili della cucina, le ante ed i ripiani, passando dal legno massello al legno multistrato o ancora al truciolato, magari restando consapevoli della delicatezza di un materiale rispetto all’altro.

Vediamo anche come pulire il piano cucina in quarzo, in marmo e altri materiali.


Leggi anche: Top cucina: I migliori 10 materiali pro e contro


Piano in quarzo precauzioni

Anzitutto va sottolineato che il materiale è resistente, ma il tempo mette a dura prova tutti, per cui meglio prevenire che curare anche nel caso degli shock termici conviene utilizzare sempre dei sotto-pentola e smorzare così il forte sbalzo di temperatura.

Come pulire e curare il piano cucina in quarzo

Il quarzo è uno dei materiali più resistenti al mondo, ha un ottima durezza e resistenza anche agli agenti chimici, tuttavia a lungo andare può subire dei danni anche dal punto di vista estetico, e per evitare tutto questo bisogna saperlo pulire ed utilizzare le giuste metodologie.

Pulizia quotidiana

Per la pulizia quotidiana è sufficiente usare una spugna morbida o panno in microfibra con acqua tiepida. Macchie come caffè, olio, trucco, limone, vino rientrano nella manutenzione giornaliera e vanno via in un attimo!

Per pulire un pò più a fondo il quarzo possiamo utilizzare un anti-calcare, ma bisogna fare attenzione che la composizione chimica di quest’ultimo non sia fatto con la candeggina o comunque evitare tutti i detergenti alcalini, ad alto pH, come quelli a base di acetone, soda caustica o alcuni diluenti particolari potrebbero danneggiare in modo permanente questo materiale.

Macchie incrostate

Ma quindi come facciamo a togliere le macchie incrostate? Quelle difficili da eliminare? Anzitutto ammorbidiamo l’area con dell’acqua tiepida aggiungiamo all’acqua poche gocce di aceto bianco o il proprio anti-calcare di fiducia e sfregare con decisione l’area. Risciacquare la zona finché tutta l’acqua con aceto non va via e non usare mai spugne abrasive che possono graffiare o rovinare il piano in quarzo.

Piano in quarzo macchiato

In caso di piano macchiato, l’importante è pulire prima che tutto si secchi. Utilizziamo una spugna ed acqua tiepida, se vediamo che la macchia persiste aggiungiamo un pò di bicarbonato e qualche goccia del nostro detergente di fiducia.

Attendiamo qualche minuto e ripassiamo con lo stesso procedimento se non è andato via al primo tentativo.

Macchie di stucco

Se la macchia è recente, adoperarsi per pulirla e non far trascorrere troppo tempo, più tempo passa e più sarà dura eliminarla. Il primo passo è quello di passare una spugna con acqua tiepida ed aiutati con un raschietto cercando di togliere tutti i residui.

Se la macchia non è andata via, asciuga di nuovo il piano e rifai lo stesso passaggio un altra volta così da pulire ancora più a fondo.

Macchia di silicone

Se la macchia è di silicone, dopo la fase di installazione della cucina, e con i metodi tradizionali non sei riuscita a pulire il piano, puoi provare con un solvente che non contenga diclorometano, ma il consiglio è quello di fare prima un tentativo in un punto nascosto del piano cucina.

Superficie di quarzo bianco

Evita sempre prodotti con coloranti che possono andare a cambiare il colore naturale della nostra pietra di quarzo.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-35

Ha meno senso se vogliamo sacrificare il top cucina, il piano da lavoro, che è la parte più importante, più usata, più soggetta a stress di ogni tipo e pertanto non possiamo averla di bassa qualità.

Spesso sentiamo parlare di piani cucina in quarzo, un materiale che sembra a metà tra una pietra, un marmo e una resina. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere!

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-33

Piano cucina in quarzo: che materiale è il quarzo?

Il piano cucina in quarzo è un insieme di polveri a grana fine, di sabbie silicee e quarzo naturale al 93% e 7% resina. Si tratta di un materiale innovativo realizzato artificialmente che combina materiali molto resistenti grazie alla resina, tanto da realizzare piani estremamente duri, compatti e resistenti, tra i primi materiali al mondo in termini di resistenza, durezza e compattezza.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-32

All’aspetto si presenta come una pietra, dura e lucidata, come fosse un piano di marmo, al posto delle venature però sono presenti piccoli granelli di varia dimensione e vista che però non influiscono sulla superficie che resta liscia.

Al tatto il piano è freddo proprio come una pietra di marmo o granito e le colorazioni possono essere le più svariate, dato che queste vengono realizzate in maniera artificiale.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-37

Piano cucina in quarzo: che materiale è l’Okite?

Okite è il marchio rappresentante uno dei brevetti di questa pietra composta da polveri di quarzo al 93% e la restante percentuale in resina poliestere con l’aggiunta anche di pigmenti, che conferiscono colori diversi al piano cucina.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-36

Qual’è il top migliore per la cucina? Pro e contro

Di materiali naturali e compositi ne esistono tantissimi, scopriamo insieme quali sono e quali caratteristiche hanno.

  1. Piano cucina in granito pro e contro

    La pietra naturale di granito è la più resistente presente in natura, oltre la quale vengono solo materiali come il diamante e pochi altri.

    Si tratta di un materiale resistente al calore, all’uso intenso, urti, graffi, unico svantaggio è che la pietra è molto difficile da lavorare ed un piano cucina interamente in granito è molto costoso.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-12

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-13

  2. Piano cucina in marmo pro e contro

    Il piano cucina in marmo è sempre pietra naturale, conserva molte delle caratteristiche del granito, tuttavia è molto più delicato, sia agli urti, che al calore ed è anche soggetto a cambiamenti di colore con il tempo o se alimenti particolarmente pigmentati vengono al contatto con il piano, come ad esempio il caffè.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-18

  3. Piano cucina in Corian pro e contro

    Si tratta di un materiale composto, creato artificialmente, e molto avanzato in termini di prestazioni. Formato da idrossido di alluminio, resina acrilica e pigmenti, sono molto resistenti ai graffi, urti, calore e luce del sole, tanto da non sbiadire con il tempo.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-19

  4. Piano cucina in Dekton pro e contro

    Il Dekton è un materiale composto formato da scorie residue ottenute dalla produzione del vetro, materiali ceramici e quarzo, tale materiale non presenta l’aggiunta di resine, per cui è molto resistente ed allo stesso tempo poco attaccabile da prodotti chimici, calore, sole e altri gradi di usura.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-21

  5. Piano cucina in Quarzo pro e contro

    Così come già anticipato nel primo capitolo di questo articolo, il quarzo è un materiale composito realizzato con sabbie silicee e quarzo naturale al 93% e 7% resina. Tale materiale risulta molto resistente sia a danni di tipo meccanico, adatto ai piani cucina e dal costo contenuto rispetto ad altre tecnologie e materiali, bisogna però fare attenzione agli agenti chimici in quanto si tratta di un materiale sensibile agli acidi che penetrando all’interno potrebbero rovinare il top dal punto di vista estetico.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-24

  6. Piano cucina in legno massello pro e contro

    Il legno massello è sicuramente un ottimo materiale per i piani cucina se visto dal punto di vista estetico, percettivo e tattile, data la sua natura calda. Resistente all’usura ma più delicato delle pietre naturali e sintetiche, se rapportato all’uso di agenti chimici per la pulizia o di coloranti presenti in alcuni alimenti che potrebbero macchiare la superficie legnosa. Inoltre non è molto resistente ai graffi e potrebbe subire anche delle ammaccature.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-26

  7. Piano cucina in laminato pro e contro

    Il legno laminato è tra i più economici, che tuttavia offrono delle ottime caratteristiche in termini di leggerezza e resistenza, i più sofisticati hanno la bordatura in abs o postforming, ovvero con una curvatura che smussa gli angoli e gli spigoli, a volte anche maggiori rispetto al legno massello data la loro natura di legni sottoposti a pressione.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-29

  8. Piano cucina in acciaio

    L’acciaio è un materiale speciale, utilizzato sopratutto nelle cucine professionali per la qualità antisettica e antibatterica del materiale, inoltre presenta un ottima resistenza agli agenti chimici utili per la pulizia, resistente anche ai graffi ed agli urti, risulta un piano molto valido da tenere in considerazione.

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-2

    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-3
    piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-1

Piano cucina in quarzo: Cos’è il Silestone?

Spesso si sente parlare di materiali particolari per i top cucina, come ad esempio il Quarzo, l’Okite ed ora anche del Silestone. Si trattano sempre di pietre artificiali realizzate con il 94% di quarzo e resine, un altro nome per una leggera variante di brevetto di materiali compositi sempre a base quarzo.

Quindi se sentite questo nome, non spaventatevi, state comunque acquistando un ottimo prodotto dalle indubbie caratteristiche di resistenza agli urti, al calore, a macchie e ad agenti chimici.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-34

Prezzi e dove comprare cucine con piani in quarzo?

Attualmente le offerte sul quarzo sono tantissime e si può trovare anche abbinato a cucine di medio livello, questo perché anche mobilifici di dimensioni nazionali e famosi per i prezzi contenuti hanno iniziato a proporre questo materiale.

Il costo medio è dai 300€ ai 900€ al metro lineare, poi tutto dipende dallo spessore del piano, dalla lavorazione sia in termini di fori sul piano, sia in termini di rifiniture dei bordi, tagli ad angolo ed altre particolarità.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-23

Posso segnalare sicuramente Mondo Convenienza, che ha affrontato una vera e propria campagna volta ad aggiungere qualità su quelle parti della cucina che sono le più esposte.

Poi questo tipo di materiale lo troviamo ovviamente anche in tutti i prodotti di medio/alta fascia a costi leggermente più alti data la qualità della pietra composta organizzata con quarzi e resine superiori.

piani-cucina-quarzo-novita-vantaggi-costi-consigli-21

Galleria foto cucine con piani in quarzo

Nicola Spisso
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta