Pavimento in resina: caratteristiche, pregi e difetti


Contemporaneo, pratico, resistente: il pavimento in resina, un tempo utilizzato per rivestimenti industriali, oggi è molto usato anche nelle abitazioni private. Scopriamone insieme le caratteristiche, i pregi e gli usi

pavimento-in-resina


Negli ultimi anni si è scoperto che il pavimento in resina è una valida alternativa alla pavimentazione in piastrelle o parquet, anche nelle abitazioni private. Principalmente nata per l’utilizzo industriale o commerciale, oggi la resina è una scelta sempre più comune, non solo per i pavimenti ma per i rivestimenti di tutta la casa.

Questo è dovuto non solo a regione estetiche e di design ma anche alla praticità e alla resistenza dei pavimenti in resina. Inoltre, non sono da sottovalutare le infinite possibilità di personalizzazione, che ne fanno un rivestimento versatile e adatto ad ogni ambiente, sia interno che esterno.

La resina è oggi uno dei materiali più impiegati anche nel settore edilizio e, sebbene sia possibile anche posarla mediante fai da te, è sempre preferibile affidarsi a professionisti esperti del settore, poiché esistono diverse tipologie di applicazione, alcune molto complicate.


Leggi anche: Mobili in resina cure

La possibilità di una posa veloce e rapida, senza troppi lavori di demolizione e con risultati di grande impatto dal punto di vista estetico fanno pendere sempre di più la bilancia verso questo tipo di soluzione. Vediamo quali sono le caratteristiche peculiari, quali i pregi e quali gli eventuali difetti di un pavimento in resina.

pavimento-in-resina-14


Pavimento in resina: caratteristiche

La resina che di solito viene utilizzata per i rivestimenti è la cosiddetta resina epossidica, un polimero termoindurente con reazione a freddo.

Negli anni ‘50, quando si è cominciato a impiegare la resina nel campo edilizio, si utilizzava soprattutto come collante. Solo negli anni ‘70 si è avuto uno sviluppo delle applicazioni nella realizzazione di pavimenti e rivestimenti, inizialmente in impianti sportivi, ospedali o comunque costruzioni industriali a grande calpestio.

La particolarità di questi materiali è che, opportunamente miscelati, danno vita a uno strato vetrificato lucido di grande effetto. La principale caratteristica del pavimento in resina è proprio il suo aspetto brillante, aggiunto alla totale assenza di piastrelle e, quindi, di fughe. Il materiale viene steso direttamente sulla superficie e livellato con una spatola.

pavimento-in-resina-21

Pregi del pavimento in resina

Tra i pregi dei pavimenti in resina c’è quindi la grande resa estetica, che permette di dare un aspetto molto glamour e contemporaneo agli ambienti. Un altro punto a favore è sicuramente la resistenza meccanica, all’usura e agli agenti chimici, che ne fanno un tipo di pavimentazione adatta anche ai rivestimenti esterni. La resina ha proprietà impermeabilizzanti, non assorbe acqua, oli né altri liquidi ed è quindi indicata anche per bagni, cucine e pavimentazioni esterne.

L’assenza di fughe o punti di giunzione crea una superficie liscia e omogenea che la rende igienica e protetta da muffe e batteri. L’igiene è garantita anche dalla facilità di manutenzione e di pulizia, rapida e veloce. I prodotti per pulire i pavimenti in resina sono gli stessi adatti anche al parquet, quindi facilmente reperibili sul mercato.

Un pavimento in resina è estremamente sottile, ha uno spessore di pochi millimetri che permette di essere applicato anche sulla pavimentazione esistente, senza neanche dover modificare porte o altri infissi. La facilità di posa, senza dover ricorrere a lavori di muratura più impegnativi, è sicuramente un altro dei pregi di questo rivestimento.

L’alta conducibilità termica e lo spessore minimo della resina fanno sì che possa ospitare anche sistemi di riscaldamento a pavimento. Infine, uno dei principali pregi dei pavimenti in resina è l’infinita possibilità di personalizzazione, sia per quanto riguarda la tonalità che per il finish finale. Inoltre, è possibile anche inserire altri materiali (come ad esempio il marmo), per creare degli effetti decorativi originali e unici. È praticamente impossibile ricreare due pavimenti identici.

pavimento-in-resina-19

Difetti del pavimento in resina

Pur avendo soprattutto punti a favore, la pavimentazione in resina ha anche qualche contro, che si riducono al minimo se ci si affida a professionisti seri e qualificati. Se non si fa attenzione al sottofondo su cui si posa il pavimento, è possibile che con il tempo si formino delle crepe o delle rotture, a causa del calpestio su una superficie non omogenea.

Inoltre, soprattutto se si sceglie una finitura lucida, può capitare che col tempo si notino dei graffi o dei piccoli inestetismi. Come per il parquet, se si ha l’abitudine di camminare in casa con i tacchi, la superficie del pavimento ne risentirà. Alcuni tipi di resina potrebbero ingiallire se esposti ai raggi UV, problema a cui si può ovviare con delle speciali finiture poliuretaniche.

Da ultimo, se vogliamo considerarlo un difetto, la superficie liscia e idrorepellente dei pavimenti in resina può renderli scivolosi in presenza di acqua. Anche questo inconveniente si può risolvere con l’inserimento di grani ruvidi nella resina.

pavimento-in-resina-11

Le principali tipologie di pavimenti in resina

Esistono diverse tipologie di pavimenti in resina: la resina spatolata, la resina autolivellante e la resina decorativa. La prima è anche quella più economica e ha un effetto ruvido, meno facile da pulire ma più resistenti al calpestio. Viene infatti utilizzata soprattutto per pavimentazioni esterne. Questo tipo di finitura non consente l’inserimento di decorazioni ma può avere comunque una finitura che spazia dall’opaco, al lucido, al satinato.

La resina autolivellante ha un costo superiore ma una resa più lucida e brillante, quindi molto più facile da pulire e di grande effetto estetico. I pavimenti in resina decorativa sono invece realizzati con un procedimento che, oltre a raggiungere una grande lucentezza, consente di personalizzare al 100% gli effetti cromatici della finitura. Una soluzione che unisce le proprietà di resistenza e durevolezza alla capacità di creare decorazioni dal design originale.

pavimento-in-resina-4

Pavimento in resina immagini

Scopri nella galleria alcuni esempi di pavimenti in resina.

Maria Iniziato

Commenti: Vedi tutto