Pavimenti in stile inglese: di classe, iconici e intramontabili

Stai arredando o rimodernando la tua casa e vorresti portare l’English mood tra le pareti? Non sai quale pavimento sia il più adatto allo stile inglese? Ecco un vademecum con tutto ciò che ti serve sapere per scegliere la pavimentazione giusta.

pavimento-in-stile-inglese-12

Lo stile inglese è considerato uno degli stili d’arredamento praticamente evergreen. Ma quali sono le caratteristiche di questo stile? Sicuramente bisogna differenziare le correnti al suo interno e sottolineare che per stile inglese si intende un mix di stile vittoriano, urban style e country chic.

Il vittoriano è quello più famoso, mentre quello country è la quintessenza dei cottage sparsi nelle Midlands. E la corrente urban? Quello presente nelle case più moderne della City, della metropoli di Londra.

Il gusto intramontabile dell’eleganza e della raffinatezza inglese è incontestabile. Arredi finissimi, porcellane approvate dal sigillo della Corona, tappeti persiani, quadri campestri e bellissime tappezzerie. Si capisce facilmente il motivo per cui in moltissime case si cerca di riprodurre questo mood.


Leggi anche: Finestre in stile inglese: un tocco di classe alla vostra casa

La differenza, per lo stile inglese, è data dai dettagli molto curati e da alcuni complementi che proprio non possono mancare – per esempio, come già accennato, poltrone dai tessuti pregiati, tavoli su cui poggiare servizi di tè e caffè, cuscini e lampade decorate.

Anche i pavimenti sono essenziali per caratterizzare gli appartamenti e le case con queste atmosfere. Bisogna scegliere il tipo di rivestimento idoneo e capace di trasmettere l’appeal inglese. Abbiamo per questo raccolto in una guida chiara e semplice delle indicazioni che potranno esserti utili.

pavimento-in-stile-inglese-13

 

Parquet

È forse la prima associazione mentale che si crea quando pensiamo alle case in stile inglese. Il legno caldo e avvolgente dei mobili trova il proprio corrispettivo proprio nel parquet. Non c’è una tonalità da preferire rispetto a un’altra, ogni legno è adatto a restituire l’allure e l’atmosfera tipica dell’English mood.

Se si vuole, si può abbinare a uno stile moderno un legno più chiaro e, viceversa, una finitura più scura se si vuole optare per lo stile vittoriano.

Le differenti modalità di posa del parquet possono regalare tanti scenari diversi e rendere ancora più speciale l’ambiente. Scegliere tra la posa all’inglese piuttosto che la cubica o quella a spina di pesce (ungherese o all’italiana) non è facile, perché sono davvero tutte dal grande impatto estetico. Per fortuna sono tutte adatte a restituire la bellezza dello stile inglese!

pavimento-in-stile-inglese-7

Grès porcellanato

Ottima alternativa al parquet è il grès porcellanato effetto legno. Il mercato propone molte varianti e, anche a seconda del prezzo, vi sono alcune finiture che sono così somiglianti al parquet da non accorgersi della differenza.


Potrebbe interessarti: 10 idee per un soggiorno color avorio sofisticato e di classe

Sicuramente, come resistenza e facilità di pulizia e manutenzione, il grès – a differenza del parquet – è molto più pratico. Il grès, inoltre, è perfetto anche come alternativa alla pietra grezza, altro asset fondamentale della pavimentazione in stile inglese.

pavimento-in-stile-inglese-10

Pietra naturale

La pietra è il rivestimento tipico delle case inglesi, soprattutto quelle di campagna. I cottage sono praticamente tutti costruiti con pavimentazioni di questo tipo, ‘riscaldate’ da distese di tappeti persiani o floreali che rendono l’atmosfera più calda e accogliente.

Da preferire i lastroni di pietra di grandi dimensioni, così da ricreare perfettamente gli ambienti sulla falsariga degli antichi cottage.

pavimento-in-stile-inglese-11

Piastrelle geometriche

Le piastrelle geometriche – soprattutto quelle che sono sui toni del bianco e del nero – sono un evergreen dello stile inglese. Sono usate tantissimo soprattutto in tre zone della casa: ingresso, cucina e bagno. Le composizioni geometriche non passano mai di moda, non risultano mai superate e, anzi, sono elementi iconici di ogni casa in stile inglese.

pavimento-in-stile-inglese-9

Moquette

La moquette è un altro tipo di rivestimento molto usato nelle case d’Oltremanica. Per ricreare questo mood anche a casa tua, puoi scegliere tra diverse tipologie di moquette: a felpa riccia, dritta, sintetica, in lana e via discorrendo.

Il design di questo ‘tappeto’ è pressoché infinito: a tinta unita, con disegni floreali, a macchie, con fantasia geometrica e tante altre alternative.

Consigliamo di optare per moquette più resistenti (come quella a felpa dritta) in aree della casa molto frequentate e di passaggio – come corridoio o ingresso – e di optare per qualcosa di più delicato per la camera da letto.

pavimento-in-stile-inglese-14

Attenzione ai dettagli

Non smetteremo mai di dire che l’attenzione ai dettagli è tutto, quando si vuole arredare correttamente e costruire una casa dal fascino intramontabile, come quella in stile inglese. I colori, ad esempio, sono essenziali. La palette dello stile inglese con accenti vittoriani è scura: blu, verdone, viola, rosso, oro e legno.

Invece, i colori adatti per il filone country-chic sono più chiari: carta da zucchero, verde pisello, rosa, giallo limone e bianco. Per l’urban sono da preferire le tonalità decise del rosso, nero, bianco, blu, senape e marrone.

pavimento-in-stile-inglese-6

Pavimenti in stile inglese: immagini e foto

Nella galleria sono state raccolte tantissime foto per carpire meglio tutti i dettagli dello stile inglese e rivestire nel modo più chic ed elegante il pavimento della tua casa.

Ilaria Rita Iannone
  • Laurea in lettere moderne e magistrale in filologia moderna
  • Autore specializzato in Interior design, Botanica
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.