Pavimentazione in cemento: guida all’acquisto e opinioni

Pavimentazione in cemento: ti guidiamo all’acquisto di questo tipo di pavimento con le nostre opinioni, idee e soluzioni perfette per qualunque esigenza. In fondo all’articolo troverai anche la nostra ricca galleria d’immagini.

cucina-moderna-scelta-pavimento-cemento

Il cemento, utilizzato per la pavimentazione, è un materiale che designer, architetti e arredatori di interni di tutto il mondo hanno molto rivalutato negli ultimi decenni. Inizialmente veniva utilizzato soltanto per pavimentare i grandi ambienti delle industrie, per via delle sue caratteristiche peculiari, la robustezza e la resistenza in primis, poiché è necessario nelle industrie che i pavimenti resistano a grossi pesi.

Negli ultimi anni, è però aumentata l’attenzione verso nuovi stili d’arredamento, una ricerca verso nuove tendenze sofisticate e particolari, un’attenzione a nuovi e moderni stili: questo ha fatto sì che materiali una volta relegati nella categoria dei materiali poveri e grezzi, vengano invece rivalutati, lavorati e plasmati per diventare qualcosa di unico, moderno, elegante e originale. Così un materiale considerato una volta povero e non adatto ad una casa accogliente è diventato un elemento ricercato per l’arredamento di un’abitazione.


Leggi anche: Rivestire il pavimento del terrazzo: idee e spunti moderni

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-16

Utilizzare il cemento per la pavimentazione in casa: vantaggi

Utilizzare il cemento per una pavimentazione interna ha molti vantaggi, i principali sono sicuramente legati alla durata e alla resistenza agli urti, ai graffi, alle abrasioni. Inoltre, la manutenzione di un pavimento in cemento non è affatto complicata e, cosa più importante per coloro che amano circondarsi di bellezza, è visivamente d’impatto e dona all’abitazione un tocco particolare e originalissimo.

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-18

Stile industrial e pavimento in cemento

Si sposa perfettamente con un arredamento stile industrial, naturalmente. Questo tipo di look, che predilige linee semplici, ben definite, materiali lasciati al naturale, è sicuramente l’accostamento più ovvio con il pavimento in cemento. Ma il contrasto che questo materiale crea con tutti gli altri stili è sicuramente qualcosa di grande impatto che rende una casa unica.

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-22

Cosa fare per pavimentare con il cemento la casa

Se quindi scegliamo il cemento per pavimentare la nostra casa, la prima cosa da fare è sicuramente contattare una ditta specializzata.  Affidandoci a esperti eviteremo ogni problema futuro. Innanzitutto bisognerà decidere se il cemento andrà a ricoprire il pavimento già esistente o se sia preferibile eliminarlo prima di procedere alla ripavimentazione.


Potrebbe interessarti: Arredare con piante: foto, idee e consigli

Ci sono vari fattori che possono influenzare questa decisione, se ad esempio il nostro è un pavimento in parquet, questo andrà sicuramente eliminato, in quanto una colata di cemento possiede naturalmente una grossa percentuale di umidità che svanirà una volta essiccato, ma il legno potrebbe assorbirla e creare in quel caso dei fastidiosi dislivelli sul nostro pavimento.

Inoltre andrà valutato se il cemento ricoprirà tutti gli ambienti della casa o soltanto alcuni, in quel caso andrà livellato con le piastrelle degli ambienti che abbiamo deciso di non coinvolgere nella colata. Gli esperti ai quali ci rivolgeremo dovranno inoltre fornirci la soluzione migliore rispetto all’abitazione da prendere in considerazione. Infatti è possibile pavimentare in cemento con lastre già fabbricate ed essiccate oppure effettuare una colata proprio sul luogo, ma dipenderà dall’ampiezza degli spazi e dalla divisione interna della casa.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Se vi rivolgete ad esperti del settore, saranno loro stessi a ricordarvi che, una volta posato il cemento, questo andrà impermeabilizzato. Si tratta, infatti, di un materiale poroso che, per la sua composizione, tende ad assorbire tutto ciò che di umido potrebbe cadere.

Una volta che avremo consultato gli esperti bisognerà, naturalmente, valutare il prezzo di un pavimento in cemento, al quale andrà aggiunto il costo della manodopera. Se decidiamo di lasciare il cemento allo stato grezzo, il prezzo è più contenuto, ma è una soluzione più adatta uno spazio esterno, a meno che non decidiamo di seguire uno stile minimal e prettamente industrial.

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-6

Pavimento in cemento: stili ed effetti tra cui scegliere

Per quanto riguarda gli interni, vi sono molti effetti che possono essere applicati e che danno risultati differenti a seconda dell’ambiente e dello stile che si vogliono ottenere. Tra i più originali ed esteticamente di impatto vi sono sicuramente i pavimenti in cemento vetrificato e i pavimenti in cemento spatolato.

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-5

Pavimenti in cemento vetrificato

Il pavimento in cemento vetrificato è un pavimento al quale vengono applicate sostanze che lo rendono luminosissimo e lucido, con una sensazione quasi di trasparenza, come il vetro appunto. Hanno il vantaggio di donare agli ambienti una luce incredibile.

pavimento-cemento-00

Pavimenti in cemento spatolato

Anche il pavimento in cemento spatolato è di grande impatto: al cemento si applica un effetto che richiama il pennello di un pittore, e, a seconda dei gusti, la trama può variare. Il risultato regala uno stile di pregio all’abitazione, con la possibilità, sempre seguendo il proprio stile e le proprie inclinazioni, di aggiungere vernici di varie sfumature per effetti che richiamino, ad esempio, il marmo.

Si avrà l’impressione di camminare su una vera e propria opera d’arte. Insomma, si tratta di un materiale che offre una grande versatilità e che può essere accessibile a vari tipi di budget, a seconda del tipo di trattamento che verrà scelto.

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-18

Pavimento in cemento: costi

In media il costo si aggira intorno ai 60 euro per mq, prezzo, che, naturalmente aumenta in caso di effetti che devono essere applicati a mano, come la spatolatura, per esempio. In ogni caso, ogni ditta è in grado di fare un preventivo dei costi in base alle vostre esigenze, permettendovi di scegliere la soluzione migliore per voi.

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-22

Pavimento in cemento per esterni

Più diffuso è sicuramente il pavimento in cemento per gli ambienti esterni. Anche in questo caso è assolutamente necessario rivolgersi ad esperti del settore che sapranno consigliarci il pavimento più adatto considerando anche la zona in cui si vive e gli agenti atmosferici che, nel tempo, andranno ad insistere sul pavimento.

Sarà necessario, proprio per questo, un trattamento apposito per rallentare l’usura e inoltre bisognerà calcolare la pendenza con molta precisione, in modo che non sia eccessiva, quasi da non essere avvertita, ma che sia adeguata a evitare accumuli di acqua. Anche in questo caso, per giardini e terrazzi, la pavimentazione può essere impreziosita con molti effetti, regalandoci spazi moderni e sofisticati.

Pavimenti-e-rivestimenti-in-microcemento-4

Pavimentazione in cemento: immagini e foto

Con questa mini guida abbiamo voluto aiutarti nella scelta della pavimentazione in cemento, scelta di design ma anche strategica, se vuoi un pavimento resistente oltre che bello. Ora dai un’occhiata alla nostra galleria d’immagini per altre soluzioni.

Angelica Moranelli
  • Laurea in Lettere
  • Copywriting, Social Media Marketing, Editing e correzione bozze
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento
Suggerisci una modifica