Pareti colori relax


Quali sono i colori più rilassanti da usare per tinteggiare e dipingere le pareti di casa? Cromoterapia e benessere per la camera da letto, soggiorno e cucina.

colori-case

La vita frenetica di tutti i giorni ci porta sempre più a desiderare aree relax in casa come un soggiorno per le letture o per guardare la tv su un comodo divano, ma anche camere da letto focalizzate su riposo e sonno assicurato, grazie a comodi materassi di ultima generazione ed ambienti silenziosi.

Ma cosa possiamo fare di più? Possiamo affidarci alla psicologia del colore in grado di calmare e rilassare il nostro corpo.

colori-pareti


Cromoterapia : Pareti colori relax

La ricerca del relax tra le mura di casa si basa sullo studio dell’ambiente e della persona, passando dai rimedi naturali alla cromoterapia, che ci consiglia come tinteggiare le pareti di casa con i colori del benessere.

Dare una mano di colore alle pareti di casa non è più solo questione di moda, gusto o igiene domestica, ma grazie alla cromoterapia diventa un vero e proprio rimedio per contrastare lo stress della vita quotidiana e l’insonnia.

pareti-colore-viola

Relax : Quali colori scegliere per le pareti di casa

Ecco i colori suggeriti dalla cromoterapia per tinteggiare le pareti dei diversi ambienti della casa, camera da letto, soggiorno/salotto, cucina e bagno.

Secondo la cromoterapia le tonalità tenui e soffuse di alcuni colori freddi come il viola, il verde e il blu esplicano effetti benefici sull’organismo.

casa-pareti-colore-viola

Tinteggiare con il viola per relax

Il viola, libero ormai dalla fama di colore di cattivo augurio trionfa non solo per gli abiti ed accessori, ma anche come colore interessante per l’arredamento e le pareti della camera da letto.

Sembra, infatti, che le sue tonalità calde ed eleganti siano ristoratrici ed energizzanti.

E’ un colore che agisce sul desiderio sessuale e sull’armonia. Da privilegiare come tinta per la camera da letto.

Da evitare in luoghi dove si resta per troppo tempo attivi come cucina e soggiorno, poichè è un colore che alla lunga può stancare.

Magari da utilizzare come colore secondario su piccole aree delle pareti.

pareti-blu

Tinteggiare con il blu per relax

Mentre per il relax assoluto e la cura dell’insonnia è consigliabile  tinteggiare le pareti scegliendo le diverse sfumature del blu o le delicate tonalità luminose del verde abbinate al bianco-crema.

In particolare il blu richiama il cielo ed il mare, infondendo un senso di calma e libertà.

dipingere-pareti-casa-blu

Questo colore è da privilegiare come tinta per la cucina, perchè agisce sugli stimoli dell’appetito, riducendo il senso di fame.

Vedere anche : come arredare con il blu

pareti-colore-verde

Tinteggiare con il verde per relax

Il verde è il colore della natura, dei prati, degli alberi, un colore che agisce sullo stato primordiale dell’uomo e del suo vivere a contatto con l’ambiente.

Questo colore crea calma ed equilibrio nel nostro stato d’animo ed è un ottimo colore da usare sia per l’arredamento che per dipingere le pareti di casa.

Vedere anche : come arredare con il verde

salotto-pareti-verdi

Tinteggiare con mix di colori per relax

L’insieme di questi colori sembra favorire l’equilibrio interiore che si manifesta con il rilassamento muscolare, la riduzione della pressione arteriosa, del respiro e della frequenza cardiaca.

Vediamo anche quando e come utilizzare gli altri colori per pareti.

colori-mura-casa

Ambienti relax : Colori da evitare

Esistono poi colori che non bisogna utilizzare se si vuole il completo confort visivo, primo tra tutti il nero che rende tristi ed introversi, come anche il marrone.

Potrebbe sembrare strano ma anche il colore rosa è sconsigliato in ambienti vissuti, poichè pur essendo rilassante, alla lunga crea un senso negativo di irascibilità.

Galleria foto, idee ed esempi di camere colorate

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta