Mobili letto a scomparsa: idee salvaspazio che non rinunciano allo stile

Hai bisogno di un posto letto per i tuoi ospiti ma non hai molto spazio a disposizione? Vivi in un monolocale e desideri sfruttare la metratura al meglio? I mobili letto a scomparsa rappresentano una soluzione intelligente e funzionale in questi casi. Ecco 7 idee per ispirare il tuo progetto personale.

mobile-a-scomparsa-letto

Se hai bisogno di guadagnare un posto letto ma non hai gli spazi necessari, il letto a scomparsa è un’ottima scelta. Infatti ti permette di creare una zona notte, con la possibilità di nasconderla durante il giorno e aprirla solo all’occorrenza.

In commercio si trovano mobili letto a scomparsa di dimensioni e stili diversi, realizzati per potersi adattare a una vasta varietà di ambienti. Possono essere persino realizzati su misura, per avere una soluzione perfetta per le proprie esigenze.

Le proposte che stiamo per farti vedere sono la dimostrazione che con questa soluzione d’arredo puoi ottimizzare gli spazi senza sacrificare lo stile. Dai mobili scrivania, alle librerie, agli armadi, di modelli ce ne sono di più classici e di più creativi. Ecco 7 progetti da cui prendere ispirazione.


Leggi anche: Casa in stile provenzale: i mobili che non possono mancare

mobili-letto-a-scomparsa

1. Mobile scrivania

Molto spesso si sceglie di adibire la stanza studio anche a camera degli ospiti, proprio come nella proposta che segue. Nella stanza in questione, di dimensioni ridotte, si è optato per un mobile letto a scomparsa, che di giorno è una scrivania nella parte inferiore e un armadio a tre ante nella parte superiore.

mobile-letto-a-scomparsa-scrivania

Di notte, invece, si trasforma in un letto matrimoniale per gli ospiti. Una soluzione del genere è estremamente pratica, in quanto permette di avere una camera con una doppia funzione. Puoi abbinarla anche a dei mobili in coordinato, come lo scaffale libreria bianco della nostra proposta.

mobile-scrivania-letto

2. Armadio con scaffali libreria

Ecco un esempio dove il mobile che contiene il letto a scomparsa è rappresentato da un armadio a sei ante. Quella che durante il giorno funge visivamente da soluzione d’archiviazione, di notte diventa un comodo letto a due piazze.

Il mobile è affiancato da due scaffali libreria con cassetti e ripiani, che creano un equilibrio complessivo e regalano una continuità visiva alla composizione.


Potrebbe interessarti: Mobili che non possono mancare nella casa in stile industriale

mobile-armadio-con-letto

3. Armadio con ante scorrevoli

La nostra terza proposta è composta da un grande armadio con ante scorrevoli, che include una sezione dove all’interno è racchiuso un letto matrimoniale a scomparsa. Questo modello si inserisce bene in un ambiente moderno ed essenziale, che di giorno può fungere da studio o da salottino.

Il mobile è stato personalizzato con delle stampe applicate alle ante. La particolarità è che queste formano un disegno che si frammenta sulle diverse sezioni e si vede nella sua interezza solo quando il letto è nascosto.

mobile-letto-con-ante-scorrevoli

4. Armadio in stanza studio

Ecco un altro esempio di stanza studio con mobile letto a scomparsa. L’ambiente ha dimensioni ridotte, ma dimostra come anche le piccole metrature, se ben studiate, possono diventare estremamente funzionali.

Lo spazio è studiato al millimetro: di notte, infatti, occorrerà spostare la sedia da scrivania per tirare fuori il letto nascosto all’interno dell’armadio. Il tappeto centrale – dove poggerà la struttura in ferro o in metallo – diventa un comodo scendiletto, sul quale addolcire il primo passo della giornata.

armadio-con-letto-in-stanza-studio

5. Scaffalatura-biblioteca

La proposta che segue è un esempio molto creativo e funzionale di letto a scomparsa. Questa volta il progetto è stato realizzato in un salotto-biblioteca, dove tre pareti sono completamente adibite alla scaffalatura porta libri e porta oggetti.

La parete più lunga delle tre, cioè la zona centrale del mobile, è stata pensata per contenere una nicchia che di giorno nasconde un letto matrimoniale.

scaffale-biblioteca-con-letto

6. Mobile cucina

Forse la cucina è l’ultimo posto dove avresti pensato di inserirlo, eppure un mobile letto a scomparsa può trovarsi anche in questa stanza di casa. Prendi spunto dalla proposta che segue: questa soluzione d’arredo si inserisce alla perfezione e si sposa con l’intero ambiente.

Quando di giorno il letto è nascosto non diresti mai che nel mobile si cela una zona notte. Infatti, ti sembrerà di vedere i classici pensili di una composizione d’arredo. Nel complesso il mobile è lineare, poco ingombrante e visivamente molto coerente.

mobile-cucina-con-letto

7. Mobile tv

Un ulteriore modo per integrare in casa un mobile letto a scomparsa, è quello di optare per una soluzione a parete porta tv in soggiorno. Nella proposta in foto abbiamo una composizione a muro che nella zona superiore ospita il vano tv, mentre nella zona inferiore include un letto a scomparsa.

Questo dimostra che per avere un elemento d’arredo di questo tipo non bisogna necessariamente rinunciare allo stile e al design! Un mobile a scomparsa come quello che ti abbiamo mostrato funziona sia in ambienti più moderni, sia in quelli più classici, trasformandoli in spazi multifunzione di grande tendenza.

mobile-a-parete-con-letto-a-scomparsa

Mobili letto a scomparsa: immagini e foto

Una soluzione intelligente e creativa per risparmiare spazio in una stanza e, allo stesso tempo, assegnarle una seconda funzione. Dai un’occhiata ai modelli della nostra galleria fotografica e pensa a quale potrà essere il modello che meglio si addice alle tue esigenze.

Alessia Carbone
  • Laureata in Lingue e Letterature Straniere
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle, Viaggi
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.