Manutenzione degli Impianti Domestici

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Manutenzione degli Impianti Domestici

In tema di manutenzione impianti, in Italia, manca ancora una cultura della prevenzione, ossia un atteggiamento positivo verso il controllo dei sistemi domestici finalizzato a mantenere in ordine i prodotti e a risparmiare denaro.

Prevenire Danni e Problemi Tecnici

Le nostre abitazioni sono ricche di prodotti, sistemi e impianti che, per fortuna, accrescono notevolmente il nostro confort permettendoci una vita comoda, sicura, agevole. Tutte le abitazioni sono certamente dotate di impianti idrici per la fornitura di acqua sanitaria, impianti elettrici utilissimi per fa funzionare elettrodomestici e accessori, sistemi per il riscaldamento che ci permettono di combattere il freddo in inverno. Ma quanto ci occupiamo della loro manutenzione? Sappiamo come tenere sempre perfetto il loro funzionamento evitando rotture improvvise?

La cultura della Manutenzione

Quello che manca ancora nel nostro Paese è una certa sensibilità alla manutenzione degli impianti domestici. Dall’intervista con Franco Cerrito, imprenditore del settore edile, abbiamo scoperto come in Italia sia ancora poco sviluppata la consapevolezza che la manutenzione preventiva, spesso economica e veloce, permette di rilevare quelle piccole anomalie capaci di trasformarsi in guasti più seri e complicati da risolvere, soprattutto economicamente. Sarebbero i controlli periodici, magari ad inizio della stagione di maggior impiego di un impianto, a scongiurare i guai.

E’ sempre Emergenza

Parlando con il Sr Cerrito del suo lavoro e dei servizi di assistenza che svolge con il suo Pronto Roma abbiamo rilevato come la maggior parte degli interventi che centri tecnici come il suo eseguono, sono per lo più emergenze.

“I clienti ci chiamano quasi sempre quando il guasto si è verificato chiedendoci un intervento rapido. Ma questo, purtroppo, non è sempre possibile. In città grandi come Roma le chiamate sono numerose ed è difficile intervenire entro le 24 ore dalla chiamata. Così, molti clienti rimangono anche per un paio di giorni senza riscaldamento o con il condizionatore fermo. E sappiamo tutti il fastidio che questo provoca”.

Controlli periodici per Impianti più Efficienti

Il Sr Cerrito è uno dei promotori della cultura della prevenzione anche sugli impianti domestici: “Un pò come ognuno di noi fa per la propria salute andando periodicamente a fare le analisi del sangue, anche per gli impianti di casa c’è bisogno di un piccolo check-up periodico. Si tratta di un approccio per nulla dispendioso, perchè con poche decine di euro possiamo far scoprire se il condizionatore è carico di gas refrigerante, se il funzionamento della caldaia è regolare prima dell’inverno o capire perchè gli infissi lasciano passare dei fastisiodi spifferi. Come per la macchina a cui facciamo il tagliando periodico, anche per impianti e sistemi domestici dovremmo fare un controllo, per altro meno costoso, che ci assicura sul loro stato ed evita di farci piombare, ad esempio in pieno inverno, senza riscaldamento”.