Librerie a muro moderne

Libreria a muro da terra o sospese: soluzioni modulabili da personalizzare, strutture polifunzionali ed elementi decorativi per abbellire un living. Ecco qualche cosa c’è da sapere per arredare una stanza con una libreria moderna.

librerie-a-muro-moderne-00

Per il living, l’ufficio o le camere da letto, la libreria a muro è sempre una soluzione di design pronta a dare spessore alla stanza. Se progettata nel modo corretto, può farci recuperare molto spazio con mensole e ripiani. Su questi potremmo poi sistemare molti elementi decorativi, soprammobili, cornici e non solo libri. Quindi il suo grande vantaggio è il recupero dello spazio, sfruttando l’altezza e la lunghezza di una parete. Tutto questo si rivelerà molto utile, soprattutto se scegliamo di posizionare la nostra libreria in un corridoio stretto e lungo.

Principalmente la funzione estetica è quella che più ha rilievo tra tutte le altre, in quanto una libreria riesce a dare carattere ad un living, ci permette di sfruttare un angolo vuoto che non sappiamo abbellire e da un po’ di vivacità e colore alla stanza. Inoltre, tante librerie a muro, si rendono utili anche ad ospitare e “nascondere” arredi che non servono sempre a portata di mano.


Leggi anche: Librerie componibili nel soggiorno: modelli per dare forma all’ordine

Fate attenzione però ad arredare con una libreria: se ne scegliete una molto grande minimizzate il resto degli arredi. Una libreria a muro molto grande riesce da sola ad arredare ed abbellire una stanza, quindi fate attenzione a sistemare arredi più semplici e lineari per alleggerire l’effetto ottico. Se, al contrario, vi occorre una piccola libreria decorativa da sistemare sul divano o in un angolo, sceglietela in base agli arredi che già avete per creare una continuità.

librerie-a-muro-moderne-11

Valutare gli spazi

La prima cosa da fare quando si sceglie una libreria a muro è valutare lo spazio circostante. Considerate eventuali prese elettriche che andrebbero a finire dietro la libreria e verificate che dopo il montaggio le aperture di porte non siano impedite. Ma soprattutto assicuratevi che la parte laterale della libreria non finisca troppo a ridosso di una finestra ed impedisca alla luce naturale di illuminare bene la stanza.

Un’altra cosa da valutare in termini di spazio è l’ingombro, ovvero la superficie reale che occupa l’intera struttura. Una libreria a giorno ha una profondità che va dai 30 ai 35 cm, mentre una libreria contenitore che presenta sia moduli aperti che chiusi, ha una profondità che supera i 38 cm. Un’altra dimensione da non sottovalutare è l’altezza. Considerate sempre quanto è alta la parete dove dovrete sistemarla e optate per modelli personalizzabili se avete ad esempio un ambiente mansardato.

librerie-in-cartongesso-02

Classici moduli componibili

Gli arredi moderni hanno rivoluzionato la concezione del personalizzabile. Infatti grazie ai moduli componibili qualsiasi mobile d’arredo in cucina, nel living o in camera da letto può essere fatto in base alle vostre esigenze. Anche per le librerie fortunatamente vale lo stesso principio: possiamo creare la libreria perfetta in poche semplici mosse.


Potrebbe interessarti: Librerie moderne: 8 idee per arredare la tua casa

Basterà stimare un progetto con un esperto di interior design, considerare le misure della parete che vogliamo occupare e progettare una bozza del risultato finale prima di procedere all’acquisto. Molti siti d’arredamento permettono di poter fare un progetto online autonomamente inserendo i moduli della libreria che ci occorrono, senza recarci per forza al negozio.

La classica libreria di moduli componibili spesso è una libreria da terra che però viene fissata al muro per una questione di sicurezza. Scomparti similari e simmetrie geometriche sono elementi chiave di questa tipologia di libreria.

librerie-a-muro-moderne-02

Formati XXL

Tra i modelli personalizzabili, ci sono sicuramente quelle formato XXL, ovvero quelle librerie più grandi dei modelli standard. La scelta di questo tipo di libreria spesso dipende dall’esigenza che si ha di utilizzare tutto lo spazio di una parete. Per questa ragione è una libreria che ben si presta ad arredare uno studio o una parete libera di un living, a patto che sia un ambiente molto ampio e luminoso.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

In questo caso potremmo utilizzare interamente la lunghezza e l’altezza, sfruttando quanto più spazio possibile. Unico consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di fare in modo che la struttura della libreria finisca almeno a 20 cm di distanza dal soffitto. Considerando, quindi, che un ambiente abitabile ha un altezza media di 270 cm, la struttura della libreria dovrà essere alta al massimo 250 cm.

Tra i formati XXL ci sono anche le librerie a ponte. Se non avete spazio per sistemate una libreria lineare lungo la parete potreste pensare a personalizzarne una sistemandola a ponte su un divano o una porta. In questo modo riuscirete a sfruttare uno spazio che non è stato ancora utilizzato.

librerie-moderne-18

Librerie moderne polifunzionali

Abbandonate l’idea delle vecchie librerie piene di libri impolverati. Le moderne librerie a muro si rendono multifunzionali e pratiche in più momenti della giornata. Tra le più comuni da trovare ci sono quelle che fungono da parete attrezzata del soggiorno, con tanto di scomparto per la TV.

Ma chi lo dice che una libreria non nasconde anche dei segreti? La modernità degli arredi sta anche in questo: scomparti e cassetti che si trasformano per rendere la libreria un arredo polifunzionale. Ecco nell’esempio come la libreria può trasformare il living in una camera degli ospiti quando è necessario, oppure in un angolo ufficio, tirando fuori una scrivania a scomparsa.

librerie-a-muro-moderne-12

Sospese alla parete

Ovviamente tra le più belle ci sono quelle sospese a parete. Questa tipologia di libreria a muro è molto utile per due motivi. Il primo riguarda sicuramente il fatto che essendo sospesa a parete, lascia spazio sul pavimento da poter sfruttare diversamente.

La seconda motivazione invece è la possibilità che da di poterla sistemare a qualsiasi altezza e in qualsiasi punto del muro per abbellire la stanza. Unica pecca purtroppo è la scarsa capacità di carico. Infatti le più solide, tra quelle sospese a parete, non riescono a supportare un peso che supera i 50/70 kg.

librerie-a-muro-moderne-04

Decorative

Quando parliamo della qualità decorativa di una libreria moderna a muro si apre un mondo di tipologie che possiamo considerare per rendere un ambiente più accogliente e piacevole. Eccone alcune:

  • Design minimal: modernità fa rima con stile minimalista. Per abbellire un living già strutturato scegliete una libreria dal design semplice e lineare, con qualche gioco simmetrico, ma non troppo decorata o vistosa. Darà al vostro salotto un aspetto più elegante e ricercato.
  • Angolari: belle e utili sono le libreria a muro angolari. Se non avete troppi libri e un angolo vuoto da riempire il gioco è fatto. Questo tipo di librerie è perfetto anche nei disimpegni dell’ingresso o in un angolo del corridoio.

librerie-a-muro-moderne-06A

  • Irregolari: al contrario, se cercate un punto d’impatto su cui debba ricadere l’occhio, la soluzione è una libreria irregolare. I suoi moduli scomposti e asimmetrici daranno dinamicità alla stanza e sarà impossibile non notare questa libreria.
  • Futuristiche: se invece di moderno, vogliamo parlare di ultramoderno, una libreria futuristica è tutto quello che ci serve. Il suo design proiettato all’evoluzione e abbinato a mobili con lo stesso stile, ci farà avere l’impressione di trovarci in una casa del futuro.

librerie-a-muro-moderne-01

Librerie a muro moderne: foto e immagini

Nella galleria che segue abbiamo cercato vari esempi di librerie moderne che potrete valutare per l’arredo della vostra casa. Prendete spunto sui modelli e i colori più adatti: per uno stile moderno vi consigliamo strutture semplici e geometriche e l’intramontabile bianco come colore di base.

Benedetta Giusto
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica