La tavola in stile provenzale: semplici decori eleganti e raffinati


Allestire la tavola da pranzo in stile provenzale. Idee per renderla elegante e proposte per eguagliare lo stile provenzale con la fantasia di decori semplici e raffinati.

tavola-stile-provenzale-17


Per una serata tra amici, una festa di compleanno o per un pranzo serale in estate c’è da preparare il tavolo e volete farlo con gusto, ma anche con originalità. Lo stile provenzale lascia tanto spazio per esprimere la propria creatività, solo non va dimenticata la ricerca della raffinata eleganza che lo stile per così dire impone.

Non si tratta di un’imposizione, ma solo di un concetto da replicare. Quali accorgimenti e quante decorazioni abbinare e combinare sul tavolo da pranzo per una tavola in vero stile provenzale. Stoviglie, decorazioni, fiori e biancheria, quali sono quelle che esprimono lo stile provenzale e come liberare la vostra fantasia.


Leggi anche: Come arredare la sala da pranzo in stile provenzale

tavola-stile-provenzale-6


Tavolo da pranzo: dove sistemarlo

La calma della campagna in Provenza si gode in ogni momento della giornata, pasti compresi. Attrezzare un tavolo all’aperto, se ne avete la possibilità, è la prima cosa da fare per entrare nello spirito. Assicuratevi che il tavolo sia in una buona posizione, non si trovi in pieno sole e goda dell’ombra necessaria.

Se la scelta ricade sulla sala da pranzo allora decorate lo spazio intorno. Aggiungete delle luci alle pareti, usando gli appigli dei quadri o le anse del lampadario a candeliere, candele sui tavolini, sui mobili o anche sul pavimento, solo non ingombrando troppo lo spazio intorno al tavolo. Tanti vasi di fiori di campo, lavanda o boccioli di rose e tulipani nei colori pastello sistemati in giro per la stanza.

Stile provenzale: eleganza e originalità

Pensate ad una tavola che faccia sentire gli ospiti a proprio agio, considerando che occorrono minimo 6o cm per ogni posto, meglio se diventano 80, avendo spazio sufficiente.

L’impronta alla tavola la darete aggiungendo o togliendo particolari. Trattandosi della ricerca di una mise en place elegante e raffinata siate attenti ad abbinare la biancheria alle stoviglie e scegliere con cura queste perché siano in sintonia con il resto.

Saranno perfette anche sedie e poltrone diverse tra loro, da sistemare intorno al tavolo. Abbiate cura di posizionarle entrambe sul lato corto nel caso di un tavolo rettangolare, mentre su quello lungo potrete pensare come perfetta seduta ad un lungo pouf imbottito o una panca in legno.


Potrebbe interessarti: Come creare centrini per la tavola in stile provenzale: pizzi e merletti per un tocco romantico

tavola-stile-provenzale-22

Tavola scarna o molto ricca: entrambe perfette

La scelta della biancheria per ricoprire la tavola può ricadere su un runner o una tovaglia forata in merletto o un telo, sempre in materiali naturali. Per una cena serale anche un patchwork renderà la tavola originale. Con un bel tavolo e quindi una superficie piena di imperfezioni, in legno naturale o laccata che sia, non esitate ad appoggiare direttamente le stoviglie evitando qualunque tessuto, così che risalteranno ancora di più le ceramiche.

La biancheria è in lino o in cotone, in tessuti naturali meglio se grezzi, con trame e sfumature di colori diversi. Sono perfette le soluzioni con drappeggi di stoffe a motivi floreali.

tavola-stile-provenzale-16

Alla scelta classica della tovaglia sostituite l’idea originale di una doppia tovaglia, stendendo sotto il telo in superficie un panno che non si veda, ma che dia volume. Per una tavola romantica andrà sistemata prima la tovaglia in merletto e sopra una stola, anche floreale.

Per una tavola quadrata optate per un tovaglia molto grande, che copra anche i piedi del tavolo, oppure sistemate la biancheria lasciando scoperti i quattro angoli. Per le superfici rettangolari saranno perfetti dei runner centrali. Il tavolo rotondo vuole una tovaglia quadrata e lunga, assolutamente oltre i 40 cm soliti dal bordo, che copra le gambe del mobile.

tavola-stile-provenzale-5

Ceramiche in stile provenzale

Per una perfetta mise en place in stile provenzale le stoviglie da preferire sono in ceramica smaltata, in nuance che vanno dal bianco all’avorio, l’azzurro, la lavanda, il verde pallido, comunque in tinte pastello. Le linee rustiche o molto eleganti, dall’aspetto vintage, la scelta dipende dal vostro gusto e da cosa state festeggiando.

Per una tavola più informale combinate i piatti piani in fantasia floreale o semplicemente in un colore più intenso a dei piatti fondi in bianco avorio. Potrete anche alternare i piatti nei due colori, invertendoli nei posti a sedere adiacenti.

tavola-stile-provenzale-10

Per una tavola elegante in stile provenzale non c’è che l’imbarazzo della scelta,  sottopiatti grandi e bicchieri in cristallo, posate in argento e l’obiettivo è realizzato. La semplicità si raggiunge anche con scelte un po’ azzardate, come quelle di usare delle tovagliette in paglia intrecciata al posto della tovaglia o non mettendo affatto la biancheria a copertura del piano del tavolo.

tavola-stile-provenzale-2

Bicchieri e caraffe in stile provenzale

I bicchieri vanno posizionati sempre in corrispondenza del coltello e sopra di esso. Quando ne utilizzate più di uno, li potrete allineare in una riga o metterli a triangolo. Il bicchiere più grande e più alto andrà sempre posizionato all’interno, procedendo verso l’esterno prima con il bicchiere del vino e a seguire quello dell’acqua.

tavola-stile-provenzale-9

Il calice è sempre da preferire, considerando che oltre al classico in cristallo da abbinare a piatti in ceramica sottile e decorata, ci sono dei bellissimi bicchieri in vetro lavorato e colorato. In questo secondo caso andranno certamente abbinati alle brocche dell’acqua nella stessa tinta.

La scelta dei bicchieri, stile e colore soprattutto, è sempre secondaria a quella dei piatti. Per ottenere una tavola più calda e accogliente optate per bicchieri dalle tinte intense, blu e bordeaux.

tavola-stile-provenzale-8

Decorazioni per la tavola in stile provenzale

Per decorare il tavolo rettangolare ed avere l’idea della pienezza elegante e raffinata intrecciate rametti e foglie insieme a fiori di campo, in una ghirlanda lineare e posizionatela sul lato lungo del tavolo, al centro dello stesso. La soluzione è ancora più d’effetto se usate un runner centrale di colore chiaro a fare da sfondo.

Come centrotavola per la tavola quadrata o tonda, optate per vasetti di fiori in ceramica o vetro, pieni di mazzetti di lavanda o fiorellini di campo.

Rametti di lavanda o un singolo bocciolo sistemato sul tovagliolo nel piatto o al lato dello stesso saranno un decoro, semplice ma molto elegante.

tavola-stile-provenzale-14

Scegliete i decori in base ai colori delle stoviglie, cercando di giocare con le gradazioni di un’unico colore, abbinato eventualmente ad una tinta neutra, oppure optate per stoviglie monocromatiche e fiori e decorazioni più abbondanti.

Per una tavola estiva di grande effetto posizionate dei girasoli al centro del tavolo, preparati in una confezione molto semplice e completate la tavola con stoviglie che richiamino il brio di questi splendidi fiori.

tavola-stile-provenzale-15

La tavola in stile provenzale: foto e immagini

Ancora proposte per l’allestimento di una tavola in stile provenzale. Affidiamo alle immagini tante altre idee da mettere in pratica per allestire con eleganza la tavola a cui state pensando.

Fiorella Petrocelli
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.