La penisola in cucina: perché sceglierla


Quando la penisola è la risposta alle caratteristiche strutturali della vostra cucina. Perché sceglierla? Le combinazioni disponibili, cosa aggiunge allo spazio e qual’è quella adatta in base alle dimensioni della stanza. Ecco quali sono i vantaggi della penisola.

perchè-scegliere-cucina-con-penisola-2


L’accezione geografica del termine penisola la definisce come una porzione di terra circondata da acqua su tre lati, mentre sul quarto è attaccata alla terraferma. Se parliamo di penisola in cucina si segue lo stesso concetto, infatti è un prolungamento della struttura modulare della cucina, collegato ad una parte della stessa.

Una cucina con penisola consta di mobili, pensili, elettrodomestici, acquaio e piano cottura come tutte le altre, ma la distribuzione degli elementi che la compongono ha maggiori possibilità di combinazioni e di uso dello spazio. Vediamo quali tipi di penisola offrono i produttori specializzati e quali caratteristiche deve avere quella adatta alle vostre necessità.


Leggi anche: Perché scegliere una cucina con la penisola

cucina-con-penisola-2


Cucina moderna: arriva la penisola

Pensando a come le cucine erano un tempo, dei luoghi ben isolati dal resto della casa, difficili da pulire, scomodi, possiamo certamente dire che tutto si è decisamente trasformato. La cucina oggi è un esempio di tecnologia al passo con i tempi, la preparazione degli alimenti si è di molto semplificata e i materiali con cui è costruita sono pensati per essere facili da pulire, ma soprattutto la cucina è diventata un luogo da vivere.

La cucina con penisola è proprio il punto d’approdo di questa grande trasformazione. La penisola rende la cucina ancora più accogliente, un luogo dove i momenti di convivialità sono possibili, anzi auspicabili. Cucinare in compagnia, sistemare e restare con gli altri, tutto in comunione.

cucina-con-penisola-3

Cucina con penisola: tutte le combinazioni disponibili

La penisola dunque è una continuazione di una cucina componibile, che già di per sé consente una elevata possibilità di personalizzazione nella scelta dei moduli e la distribuzione funzionale degli stessi.

Le cucine con penisola non sono strutturate tutte nello stesso modo. Le configurazioni maggiormente disponibili sul mercato sono a L. Per una cucina rettangolare con la giusta struttura si auspica una soluzione a U e, per finire, stanno diventando sempre più popolari le forme che somigliano a una C. Di penisole dunque ne esistono diverse tipologie, che distribuiscono i moduli del sistema cucina, sfruttando diversamente la parte centrale della stanza.


Potrebbe interessarti: Perché scegliere una cucina a U è una buona idea

cucina-con-penisola-4

Penisola: cosa aggiunge alla cucina

  • La penisola viene realizzata per assolvere alle funzioni di un tavolo da pranzo, che sarà incorporato alla cucina.
  • La penisola con piano di lavoro è una soluzione in cui trova spazio anche il top cucina. Alcuni modelli dispongono della possibilità di sistemare le stoviglie e dei piccoli elettrodomestici al suo interno. Diviene quindi un modulo pieno,  in grado di contenere cestoni e cassetti, vani a giorno o con ante, per creare ulteriore spazio e tenere in ordine la cucina.

cucina-con-penisola-5

  • Una penisola può contenente sia il piano di cottura che il lavello. Sia che li abbia entrambi o solo uno dei due, questa diventa la parte centrale ed operativa, il fulcro della cucina.
  • La penisola con piano di lavoro e tavolo da pranzo insieme, sono una soluzione d’arredo che richiede un prolungamento di notevoli dimensioni e necessita di una sufficiente larghezza dell’ambiente.
  • Infine una penisola che accorpa il top cucina al piano di lavoro e, con un’ulteriore estensione, prosegue con un piano da usare come tavolo.

In base allo spazio che avete a disposizione, alle esigenze ed al gusto personale chiaramente, non resta che identificare la cucina con penisola che fa per voi.

cucina-con-penisola-6

Penisola : sì nell’open space

Il modulo della penisola è un’ottima soluzione per separare la zona di preparazione dei cibi dalla parte dedicata al relax. Se avete scelto per la vostra zona giorno un open space, grazie ad una cucina con penisola è possibile creare una separazione tra le due sezioni dell’intero ambiente, pur senza dividerle.

Basta pensare che una penisola accoglie chi svolge le attività di supporto alla preparazione dei cibi, mentre si procede approntando i pasti, insieme a chi occupa la zona soggiorno. In una parola diremmo che la penisola in un open space è sinonimo di convivialità, determina funzionalità e una buona organizzazione degli spazi.

cucina-con-penisola-7

Penisola: sì nella cucina di grandi dimensioni

In una cucina spaziosa la penisola diviene il modulo centrale della stanza. Non esitate a sceglierne una di grandi dimensioni, che sia capace di ospitare molte funzioni e nel contempo permetta di accogliere, in comodità, tutti intorno a sé.

Molte soluzioni combinate vengono spesso disposte su piani sfalsati, uno più alto e uno più basso, in maniera che la composizione abbia un aspetto dinamico. Il piano con top cucina e lavello, ad esempio all’altezza del resto dei moduli, mentre il tavolo o piano di lavoro sarà appoggiato sul primo e quindi sistemato più in alto. La resa estetica di questa soluzione è molto gradevole.

cucina-con-penisola-8

Penisola: sì nelle cucina piccole

Scegliere di aggiungere la penisola alla vostra cucina è la soluzione per chi non ha lo spazio da dedicare ad un tavolo da pranzo. La dimensione del tavolo e l’ampiezza che richiedono le sedie intorno spesso finiscono per rendere angusti gli spazi che già non sono troppo ampi.

Installare una penisola in cucina di piccole dimensioni consente dunque di sostituire a tutti gli effetti il tavolo da pranzo. Considerate inoltre che le sedute intorno al modulo della penisola sono più snelle e alte di quelle standard, occupano spazio in un piano superiore e ciò è un vantaggio sia in termini di mobilità nella stanza che per l’effetto ottico di una cucina più leggera.

cucina-con-penisola-9

Penisola: sì per i pasti veloci

La penisola in cucina offre un vantaggio non trascurabile, la possibilità di avere un bancone per la colazione, uno spazio ad hoc per il consumo di piccoli pasti veloci, tutto questo a due passi dai fornelli. Pensando alle attività del mattino, quando il tempo sembra volare via velocemente, diventa un supporto questa vicinanza alle aree più attive della cucina.

Potrete consumare i pasti senza dispendio di tempo ed energie per allestire il tavolo da pranzo. Accadrà molto probabilmente che finirete per eleggerlo come il tavolo più usato e sfruttato della casa.

cucina-con-penisola-10

Quando scegliere la penisola in cucina: foto e immagini

Cucina con penisola, tante soluzioni per altrettante esigenze. Vi proponiamo ancora altre immagini e foto di ulteriori modelli di penisola in cucina. Resta solo da scegliere quale sia la tipologia giusta per la vostra cucina.

Fiorella Petrocelli

Commenti: Vedi tutto