Idee per ristrutturare un Bagno quadrato: cosa fare e come fare


Come ristrutturare un bagno quadrato e sfruttare al meglio gli spazi? Ecco una carrellata di idee cui ispirarsi per un risultato perfetto!

ristrutturare-bagno-quadrato


Per ristrutturare un bagno quadrato e avere un effetto bello e funzionale bisogna tenere a mente alcuni dettagli importanti.

È vero che un quadrato è un quadrato, ma le tipologie possibili possono essere centinaia. Ad esempio, la porta può essere in un angolo o centrata, il bagno può avere una finestra su un muro o non averne, una finestra al centro o una piccola finestra in un angolo in alto.

Per non parlare poi della distribuzione degli attacchi per i sanitari, che sono un altro aspetto fondamentale da tenere in conto. La disposizione di un bagno quadrato offre grande libertà di stile, soprattutto nell’ambito di un progetto di costruzione, ma nella ristrutturazione sarà necessario fare i conti con l’impianto idraulico esistente. Tutte queste caratteristiche sono le prime da considerare per poter concepire lo spazio in maniera funzionale.


Leggi anche: Decorare pacchetto regalo con nodo quadrato

Last but not least, contano le dimensioni: c’è una differenza enorme tra un quadrato piccolo e uno grande! È fondamentale definire una planimetria adatta alle dimensioni del proprio bagno, in particolare per consentire una migliore ottimizzazione dello spazio disponibile.

ristrutturare-bagno-quadrato

Linee guida per ristrutturare un bagno quadrato con grandi risultati

In ogni caso, si possono dare alcune linee guida di base:

  • Se la porta è più o meno centrata e c’è davanti una grande finestra, le possibilità sono due:
  1. Lasciare lo spazio frontale libero, per mettere una pianta o un portasciugamani sotto la finestra (specialmente nei bagni piccoli), posizionando lavandino, doccia e WC sui due lati quando si apre la porta. Si può scegliere tra mettere una doccia lunga (o doccia e vasca) da un lato e wc e lavabo dall’altro, oppure mettere accanto al wc una doccia o una vasca più piccola e sul lato opposto posizionare un grande lavabo continuo.
  2. Se il lavandino è grande, si può mettere una doccia o una vasca da bagno fianco a fianco sotto la finestra sulla parete anteriore, e posizionare il lavandino sulla parete di fronte alla porta e il WC sulla parete opposta.

  • Se la porta è centrata, il bagno grande e non ha finestre, si potranno sfruttare tutte le pareti e creare un bagno a forma di «U», disponendo i vari pezzi su tutte le pareti, tranne naturalmente la parete della porta. In questo caso, giocare con i colori delle pareti può essere un aiuto per ottenere risultati ancor più sofisticati ed eleganti.
  • Se la porta è in un angolo e non c’è la finestra, si possono posizionare tutti i pezzi a “L”, ad esempio iniziando con il lavandino da un lato e proseguendo con la doccia o il wc. Se il bagno è abbastanza grande, si può anche utilizzare la parte di muro vicino al battente della porta, per posizionare ad esempio un paio di pensili. Oppure optare per soluzioni creative, come ricavare un muro a metà altezza per alloggiare il lavabo e posizionare la doccia dietro.
  • Se invece la porta è in un angolo e c’è una grande finestra centrale, si possono sfruttare le pareti sui lati e persino inserire una vasca idromassaggio in uno degli angoli. Bisogna inoltre tenere presente quanto segue: se c’è la possibilità di farlo e il bagno è grande, mettere la porta al centro: si utilizzerà meglio lo spazio. Se invece è piccolo metterla leggermente inclinata a circa 40-45 cm da una delle pareti e posizionare un lavabo di quella profondità all’ingresso. Due ripiani bassi e un lavabo da appoggio, ad esempio, è un’opzione economica e molto estetica. Questo lascia spazio sulla parete opposta per posizionare la doccia, che ha più profondità, e il WC.

mettere-lavatrice-bagno-quadrato-arredare

Consigli di decorazione per far sembrare più grande un bagno quadrato piccolo

Quando si progetta di ristrutturare un bagno quadrato bisogna scendere a compromessi, specie quando lo spazio non è molto e bisogna dare l’effetto di maggiore dimensione a una stanza piccola. Due semplici suggerimenti consentono di far apparire più grande visivamente un piccolo volume e allungare una stanza quadrata.

Pertanto, un soffitto dello stesso colore delle pareti, o di una tonalità leggermente più chiara, darà l’impressione di essere più alto. Questo è un modo semplice per evitare la sensazione di “confinamento” frequente in spazi così piccoli.

Un altro suggerimento è ridipingere due pareti opposte in un colore leggermente più scuro delle altre due pareti. Questo allungherà visivamente la parte, che apparirà perciò più ampia. Per quanto riguarda gli accessori, inserire degli specchi! Piccoli, rotondi, quadrati, grandi, con contenitore o senza … Gli specchi sono il modo più semplice per “aumentare” visivamente una piccola area.

Idee per ristrutturare un Bagno quadrato: cosa fare e come fare

Se si è abbastanza fortunati da avere una finestra in bagno, posizionarne uno proprio di fronte ad essa. La luce è un fattore chiave per ingrandire un piccolo spazio: posizionare i faretti intorno allo specchio, senza dimenticare di illuminare anche lo spazio doccia. Per la massima luminosità, decorare il  bagno con toni chiari e preferire rivestimenti semplici a quelli con motivi.

Altra cosa fondamentale è scegliere mobili per il bagno che si adattino alle dimensioni della stanza. Ad esempio, accantonare subito l’idea del doppio lavabo se si ha una superficie inferiore a 4 m²! Se si ha la possibilità, optare invece per mobili sospesi che, liberando spazio sul pavimento, creeranno un’impressione di volume aggiuntivo.

Renderà anche più facile il lavoro quando si deve passare l’aspirapolvere o lo straccio. Infine, sfruttare tutti gli spazi disponibili: retro dell’anta, specchio con contenitore integrato, pareti e lati di un mobile lavabo possono diventare superfici “sfruttabili”.

Il consiglio di decorazione? Sostituire i tradizionali ganci appendiabiti con una credenza che solitamente si trova in cucina. Oltre ad appendere lì gli asciugamani, vi si possono attaccare piccoli ganci, spesso venduti insieme, che permetteranno di appendere piccoli cestini o vari complementi d’arredo. Il risultato sarà elegante e … assolutamente originale!

Ristrutturare un bagno quadrato: galleria di immagini

Gisella Forte

Commenti: Vedi tutto