Idee arredo per un ingresso piccolo


Come arredo un ingresso piccolo? Se ti stai facendo questa domanda, allora sappi che stiamo per darti alcune idee creative e semplici per farlo al meglio e spendendo anche poco. Perché un ingresso piccolo può essere elegante, sorprendente e raffinato esattamente come uno spazioso: basta usare le idee giuste.

arredo-ingresso-piccolo


Ami la tua casa, ami i tuoi spazi e l’ingresso è il biglietto da visita del tuo mondo, quindi va curato in ogni dettaglio, la sfida si fa particolarmente interessante se pensiamo a un ingresso non troppo spazioso, perché in questo caso non potrai contare sull’effetto “wow” di chi si ritrova davanti a un ambiente ampio e, di per sé, accogliente, ma dovrai puntare sui dettagli, sulla costruzione precisa e millimetrica dello spazio.

arredo-ingresso-piccolo-idee

Di certo, comprando casa, avrai puntato ad avere una cucina, una stanza da letto o un salotto più belli e spaziosi possibile o comunque avrai badato ad altri particolari, curandoti poco dell’ingresso.


Leggi anche: Ingresso arredamento

Eppure, adesso che ti ritrovi ad averci a che fare ogni giorno, ti rendi conto di quanto sia importante entrare in una casa con un bell’ingresso.

Ma se pensi sia difficile trovare un arredo adatto a un ingresso piccolo, ti sbagli di grosso: in questo articolo ti proponiamo alcune idee e diamo dei consigli su come dividere lo spazio in modo da moltiplicarlo, rendendolo sofisticato e funzionale.

Perché non dimenticarlo: anche l’ingresso è una stanza della casa, come tale deve avere il suo perché!


Idee arredo per un ingresso piccolo: problemi da risolvere

L’ingresso è la prima cosa che vedi quando varchi la porta di casa e l’ultima quando esci e di certo non è il massimo incontrare o lasciare un ingresso disordinato o poco funzionale.

Siamo abituati ad abbandonare all’ingresso cappotti, scarpe, chiavi, monete: questo può creare nel tempo un vero e proprio caos.

Il problema dell’accumulo di oggetti e del disordine è ancora più pressante quando parliamo di un ingresso piccolo: il risultato può essere davvero disastroso se non corri ai ripari subito.

Come fare, dunque, per evitare l’accumulo di cose e  il disordine? In questo caso, la rigorosa divisione degli spazi per funzioni è essenziale.

Idee arredo per un ingresso piccolo: le regole d’oro

Quindi la prima cosa che dovrai fare per trovare il giusto arredo per un ingresso piccolo, che eviti il disordine e dia l’impressione di una puntuale funzionalità è seguire alcune regole precise.

Prima regola: ordine

La prima regola è trovare il modo di nascondere oggetti che potrebbero dare la sensazione di disordine: cappotti e scarpe, per esempio. Un buon modo per farlo è optare per una serie di ganci a parete con scarpiera coordinata.

arredo-ingresso-piccolo-cappotti

Esistono diverse tipologie di ganci e possono essere utilizzati in maniera diversa e molto creativa.

arredo-ingresso-piccolo-ganci

Una fila di ganci da parete montati al lato della porta può essere utile per appendere non soltanto cappotti, ma anche borse o chiavi.

arredo-ingresso-piccolo-ganci-mensola

Ma anche le soluzioni per utilizzare i ganci da parete sono tanti, se non vuoi che l’attenzione si focalizzi proprio su di loro, allora montali in modo diverso, magari sotto un tavolo o una mensola.

arredo-ingresso-piccolo-spazio

Seconda regola: ottimizzare lo spazio

La seconda regola è ottimizzare lo spazio, il che significa pensare bene a quale funzione dare a ogni elemento dell’ingresso, in modo che non si crei quella spiacevole sensazione di disordine che non ti piace neanche un po’.

Ripensa lo spazio a disposizione, dando a ogni angolo la sua funzione: i cappotti da un lato, le chiavi da un altro, le scarpe. Tutto deve avere il suo perché e il suo spazio prestabilito, questo eviterà di accumulare oggetti gli uni sugli altri.

L‘ordine è essenziale in una cosa con un ingresso piccolo: un ingresso ordinato è sintomo di una casa ordinata e accogliente.

Terza regola: valorizzazione

La terza regola è valorizzare al massimo il poco spazio disponibile: questo vuol dire utilizzare elementi ed accessori per abbellirlo ma senza strafare.

Vuoi dare l’impressione che l’ingresso sia più spazioso? Usa uno specchio grande, per esempio.

arredo-ingresso-piccolo-specchio

Hai un ingresso poco luminoso? Un sapiente uso delle luci è essenziali, ma se non hai disponibilità economica per una serie di faretti o un’illuminazione professionale, puoi sempre optare per una bella lampada, magari dal sapore vintage, che darà un tocco unico al tuo ingresso.

arredo-ingresso-piccolo-lampade

Un lampadario importante attira l’occhio di chi entra per la prima volta in casa e in più illumina dall’alto l’ambiente, ma attenzione a non sceglierlo troppo ingombrante o l’effetto sarà quello di rimpicciolire la stanza.

Una lampada dallo stile antico dona, invece, un tocca di raffinata eleganza all’ambiente.

Quarta regola: divertirsi

La quarta regola è divertirsi a giocare con i complementi d’arredo: tappeti colorati, quadri, vasi, piante, cesti… tutto contribuisce a dare un tocco personale al tuo ingresso.

arredo-ingresso-piccolo-elementi

Ecco alcune idee di complementi adatti a un arredo per ingresso piccolo. Puoi facilmente reperirli nei negozi specializzati, ma anche realizzarli tu stesso, con un po’ di fantasia e manualità.

arredo-ingresso-piccolo-complementi

Quinta regola: mobili esili

La quinta regola è scegliere mobili esili, non massicci, leggeri, in modo che non occupino spazio eccessivo. Una buona idea è quella di usare le mensole, che fungono da piano d’appoggio e sono anche elementi decorativi, sulle quali potrai posare vasi, fotografie, svuota tasche e via dicendo.

arredo-ingresso-piccolo-mobile

Arredo per un ingresso piccolo: la galleria delle immagini

E adesso veniamo alla carrellata d’immagini che riassume le idee per un arredo per un ingresso piccolo: è una sfida non semplice arredare spazi poco spaziosi, ma il risultato, se riuscito, saprà sicuramente ripagarti di tutti gli sforzi!

Angelica Moranelli

Commenti: Vedi tutto