Guida ai pavimenti perfetti per una casa in stile scandinavo


Qual è il pavimento più in linea con lo stile scandinavo? Quale materiale scegliere? Il legno è l’unica alternativa? Tutte le risposte a queste domande nella guida completa che abbiamo realizzato per voi.

pavimento-in-stile-scandinavo-1


Lo stile scandinavo è ormai diventato celebre anche in Italia. Si tratta di una tendenza tanto amata e replicata in molte case, perché coniuga armonia, naturalezza e benessere.

Ma come può, uno stile d’arredamento, trasmettere queste sensazioni? È possibile grazie alla filosofia dell’Hygge, tipica dei Paesi del Nord Europa. “Hygge” è una parola per noi italiani intraducibile, ma nella lingua danese e in quella norvegese indica un concetto un po’ astratto.

È un mix di comodità, accoglienza e senso di socialità e famiglia: insomma, è quell’atmosfera tutta particolare che dona una sensazione inspiegabile di ‘morbidezza’ e rifugio, che solo una casa-nido può offrire.


Leggi anche: Rivestire il pavimento del terrazzo: idee e spunti moderni

pavimento-in-stile-scandinavo-11

Dunque, come si traduce l’Hygge nell’arredamento? Con spazi ampi e molto luminosi, con finestre che lasciano filtrare la luce naturale e con mobili dalle linee pulite ma al contempo morbide.

Questi sono i dettami principali del look nordico. Lo stile d’arredamento scandinavo attinge a piene mani anche dal minimalismo, per cui le case con questo mood dovrebbero avere degli spazi non troppo affollati. Pochi mobili, tutti in colori molto chiari o in legno (sempre chiaro) e dalle forme leggere.

L’ambiente deve poter essere accogliente ma allo stesso tempo non soffocante. I colori più usati sono il bianco – che è la tonalità in percentuale più presente – il grigio, l’azzurro polvere, il nero (poco) e qualche tocco di senape.

E i pavimenti? Principalmente si tratta di materiali naturali, come il parquet. Se non hai voglia di installare questo tipo di rivestimento, puoi anche optare per qualcosa di meno impegnativo, ma che abbia lo stesso appeal estetico del legno. Vediamo nel dettaglio quali sono le soluzioni.

Guida ai pavimenti perfetti per una casa in stile scandinavo


Il parquet

Il concept scandi ruota anche intorno alla continuità che si vorrebbe trasmettere tra esterno e interno. Quindi, quale miglior materiale del legno per il pavimento?

Il parquet è la pavimentazione che c’è in tutte le case scandinave. Ciò è dovuto sicuramente anche alla massiccia presenza di conifere presenti nelle terre del Nord. Ed è proprio questo tipo di legno a essere prevalentemente adoperato per costruire i pavimenti.


Potrebbe interessarti: Arredamento stile nordico: foto, idee e filosofia

Le tinte chiare sono quelle preferite sia per la continuità cromatica con gli elementi d’arredo, sia per illuminare meglio l’ambiente. I legni più indicati sono il rovere chiaro, il larice, la quercia bianca, il frassino, la douglasia e, come accennato, le conifere.

C’è da precisare che questi sono legni abbastanza morbidi e che quindi, invecchiando, avranno più probabilità di rimanere segnati e di accusare il passare del tempo. Si consiglia di optare per qualcosa di più duro – come la quercia e il frassinoper le zone della casa più trafficate, come il corridoio, l’ingresso e la cucina.

pavimento-in-stile-scandinavo-2

Le trame

Non sempre il parquet è una soluzione piatta – come alcuni potrebbero pensare. Esistono diverse modalità di posa dei listelli che possono diventare molto decorative.

Ovviamente è inclusa la classica posa in verticale, ma se si vuole conferire all’ambiente un tocco in più si può optare per la composizione a quadri o anche l’impianto a spina di pesce. Per i puristi dello stile scandinavo, invece, consigliamo la posa all’inglese, detta anche a tolda di nave: è quella maggiormente usata nelle abitazioni nordiche.

Le pose del parquet sono veramente numerose e, seppure alcune sono maggiormente usate per arredare in stile scandinavo, non è detto che un ambiente non possa essere personalizzato secondo il proprio gusto.

L’importante, per mantenere lo stile, è l’impatto estetico finale. Quindi via libera anche alle pose cubiche, a intreccio, a spina di pesce ungherese, a canestro, e via discorrendo.

pavimento-in-stile-scandinavo-12

L’alternativa al parquet

Come precedentemente accennato, esiste un’alternativa al parquet: il grès porcellanato con effetto legno. È particolarmente adatto alle case italiane, perché sopporta benissimo anche agli agenti atmosferici – pensiamo al forte sole del Sud Italia.

Il grès è un materiale molto resistente, facilissimo da pulire e, se si fa la scelta giusta, può restituire l’effetto del parquet, ideale per lo stile scandi. É così resistente che è adatto anche per rivestire superfici outdoor, come balconi, terrazzi, porticati o verande.

Alcuni preferiscono lasciare al bagno e alla cucina il grès e rivestono di parquet le altre stanze – che hanno un grado di umidità meno elevato.

pavimento-in-stile-scandinavo-13

Fattori da non trascurare

Per una perfetta riuscita della pavimentazione – che sia parquet o grès, vale lo stesso discorso – non bisogna trascurare la qualità della colla che si usa per posare le plance di parquet o le mattonelle.

Altro fattore essenziale è la bravura e la professionalità della squadra di operai che effettuerà l’operazione. A loro si deve molto, quindi non risparmiate sulla manodopera: rischiereste di pentirvene e di dover far ripetere l’operazione a operai maggiormente qualificati.

pavimento-in-stile-scandinavo-7

Pavimenti perfetti per lo stile scandinavo: immagini e foto

Abbiamo raccolto in questa galleria delle immagini che potranno ispirarti nella scelta della pavimentazione in stile scandinavo. Dai uno sguardo!

Ilaria Rita Iannone
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.