Faretti: come arredare casa


Come dare luce ai tuoi ambienti. Una guida pratica alla scoperta della migliore illuminazione interni ottenuta attraverso l’utilizzo di faretti. Ideali per iniziare a dare barlumi di luce nella tua super casa arredata! Scopri quale tipo di illuminazione a faretti è più adatto alla tua zona giorno e alla tua zona bagno.


faretti-19

Come soluzione di illuminazione interni per l’arredamento di case moderne, stanno prendendo sempre più piede i faretti. Questa nuova tendenza si integra perfettamente a qualsiasi stile di arredamento, che va dal classico al moderno. I faretti risultano essere un’ottima scelta, quando si vuole valorizzare un determinato angolo oppure esaltare un particolare oggetto nella stanza.

La tradizionale luce diffusa, ottenuta con il classico lampadario, è diventata sempre più obsoleta per le nuove abitazioni. Nelle case moderne si predilige un arredamento sempre più minimal e con ambienti open space.

Il lampadario è posto generalmente al centro della stanza e illumina nell’insieme l’ambiente. I faretti, invece, sono “invisibili” all’occhio ed offrono non solo il vantaggio di illuminare, ma anche di salvaguardare l’aspetto esteriore senza apporre ulteriori modifiche all’arredamento circostante.


Leggi anche: Come scegliere i faretti da incasso

faretti


Come mantenere l’ambiente moderno

I faretti ad incasso sono posti per lo più nel sotto soffitto oppure nel gesso. La struttura del faretto e i fili ad esso annessi scompaiono nel contro soffitto, conferendo all’ambiente quel tocco di modernità. Dunque, i faretti ad incasso sono la soluzione per mantenere l’arredamento al contempo moderno e funzionale. Uno dei suoi utilizzi più diffusi è dietro le mensole, come si può notare in foto.

Una tipologia di faretti ad incasso sono i faretti in gesso, dove l’involucro del faretto si presta alla mimetizzazione attraverso l’utilizzo di stucco e pittura per pareti. L’aspetto che ne risulta è di essere completamente occultato nel cartongesso, dando la sensazione di continuità con il muro.

Come abbiamo visto, per lo più i faretti tendono ad essere nascosti e la loro scelta estetica ricade sui faretti ton sur ton. Si tratta del faretto scelto nella stessa colorazione del resto dell’arredo, così da mimetizzarsi nel contesto. Sono pochi coloro che scelgono i faretti a contrasto ossia con colorazioni esuberanti ed originali. Nello specifico, è molto diffuso il contrasto con faretti neri su pareti bianche.

Faretti illuminazione casa

Faretti alogeni, faretti a LED o faretti fluorescenti?

I faretti alogeni sono ormai un modello di illuminazione superato. Risultano essere meno durevoli e consumano molto di più dei faretti a LED. Inoltre, sono meno performanti e non corrispondono alle esigenze quotidiane.


Potrebbe interessarti: Come arredare con le luci Led

I faretti fluorescenti o ad incandescenza ricadono nei sistemi di illuminazione tradizionale. Hanno la caratteristica di accendersi in maniera graduale e trattengono il calore per molto tempo.

I faretti a LED risultano essere la soluzione migliore. Essi  garantiscono prestazioni ottimali e allo stesso tempo un ridotto consumo di energia. Inoltre, i led risultano essere più duraturi nel tempo delle lampade tradizionali e la diffusione della luce nell’ambiente viene propagata in modo omogeneo.

faretti-06

Faretti in soggiorno

L’ambiente soggiorno è il cuore della casa. E’ il luogo da cui si parte per giungere nelle altre stanze. La maggior parte della vita domestica viene svolta al suo interno. Qui si conversa con gli amici, si guarda un film sul divano con la famiglia, si lavora e si studia. Dunque, la scelta dell’illuminazione nella zona soggiorno risulta essere fondamentale. Ecco la soluzione per coniugare in maniera perfetta stile e funzionalità!

I faretti a semi incasso presentano il proiettore a vista e il trasformatore al si sopra del contro soffitto. Essi risultano essere versatili per la loro continua orientabilità ed esteticamente più accattivanti. Questo tipo di faretto è la miglior soluzione. Il consiglio è di posizionarlo nella zona sovrastante il divano per ottenere un ambiente piacevole e rilassante da godersi dopo il lavoro.

Una tipologia di faretti a semi incasso sono i faretti wall washer. Essi sono posti ad una distanza ben precisa, determinata dal tipo di faretto stesso e sono inclinati nella stessa angolazione. L’effetto che ne deriva è un fascio di luce a cascata sulla parete posteriore. Ricorda per ottenere questo effetto, i faretti devono essere posti quanto più vicino alla superficie da illuminare. E’ consigliabile la loro installazione su di una parete con una particolare texture oppure con una carta da parati particolare. L’effetto che ne deriva è dare risalto alla parete e renderla più profonda.

Faretti soggiorno casa

Faretti in baita o loft

Per creare la giusta atmosfera nel tuo chalet, baita o casa di montagna non basta illuminare attraverso l’utilizzo di lampadine. Scopri come creare l’atmosfera giusta! Ricorda di creare un ottimo mix tra luci ed ombre.

Non solo design, ma atmosfera

I tuoi interni dovranno risultare caldi e suggestivi, i quali faranno da contrasto al freddo e al gelo dell’ambientazione esterna. Per raggiungere questo intento, ci aiutano i materiali interni, di cui è costituita la baita: il colore del legno e le decorazioni semplici. Quindi bisogna fare molta attenzione anche alla luce artificiale che si vuole applicare, la quale deve essere scelta altrettanto accuratamente.

Bisogna rendere confortevole soprattutto gli ambienti più vissuti, come il soggiorno e la cucina. La prima mossa da effettuare è guardare la luce naturale che proviene dall’esterno, la quale va aiutata e accompagnata. Mai sovrastata.

Forma dei faretti

Nella zona living di una baita risultano essere fondamentali i faretti. In particolare i faretti rotondi con corpi rettangolari. Questi ultimi sono i più diffusi in commercio, mentre i faretti quadrati solo ultimamente vengono scelti per l’illuminazione di case moderne.

Intensità delle luci

Importante è non alterare l’ambiente, forzandolo con luci troppo forti, e soprattutto non far diventare ogni casa uguale ad un’altra. Nel contesto di una casa da montagna bisogna stare attenti a non inserire luci troppo forti. Bisogna prediligere luci che permettano di godersi il relax ricercato in questi ambienti. La soluzione migliore è creare ambienti soffusi e suggestivi.

faretti soggiorno baita

Faretti in bagno

La zona bagno non deve essere trascurata. Questa risulta essere il locale dove ci si prepara ogni giorno per darsi la carica e iniziare una nuova giornata! Dunque, anche qui bisogna dare la giusta importanza all’illuminazione da porre al suo interno.

Il bagno non deve risultare eccessivamente illuminato e nemmeno troppo buio. Ecco perché si consiglia di porre dei faretti orientabili da gestire autonomamente. I faretti orientabili sono il tipo di illuminazione con il più ampio grado di libertà. Essi possono essere continuamente mossi e ri-angolati, così da rendere possibile lo spostamento di oggetti all’interno dell’ambiente. Basta reindirizzare il fascio di luce, il quale può essere spostato in base alla nuova esigenza.

Tra i materiali metallici più diffusi in commercio configura il faretto in alluminio o inacciaio. Questi conferiscono un tocco nuovo e deciso all’ambiente. In più, sono testati per resistere all’umidità con la certificazione IP e garantire la massima resa luminosa.

faretti bagno

Arredamento con faretti immagini

Arredamenti con faretti nei posti più impensabili! Scorri le immagini per ispirarti

Nicola Spisso
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.