Dipingere i termosifoni


Come si dipingere un termosifone? Quale tipo di vernice devo usare per tinteggiare un termosifone?

tinteggiare termosifoni

Stanchi di vedere i vostri termosifoni bianchi, magari un po’ rovinati e privi di personalità? Volete dare un pò di colore alle vostre stanze? Allora è arrivato il momento di dipingere i termosifoni.

I caloriferi o termosifoni sono molto spesso sottovalutati come elementi di decoro per la casa, ma grazie a un po’ di creatività, un pennello ed i colori giusti, questi elementi fondamentali per il confort nelle nostre case possono diventare dei veri e propri oggetti d’arredamento, capaci di rivoluzionare il carattere di una stanza per conferirle originalità.

Vediamo come colorare i termosifoni, quale vernice usare e quali accorgimenti adottare per un buon lavoro.


Materiale per dipingere un termosifone

  • Colore per termosifoni (smalto all’acqua)
  • Fogli di giornale o teli
  • Carta vetrata
  • Smalto antiruggine
  • Pennello
  • Scotch di carta

caloriferi-colorati-dipingere

Come dipingere un termosifone

Prima di iniziare la tinteggiatura dei termosifoni, dovremo ovviamente avere termosifoni spenti: se abitate in un condominio con riscaldamento centralizzato, basterà girare la manopola posta sul lato del vostro calorifero per escluderlo dal riscaldamento ed attendere il raffreddamento.

La nostra prima preoccupazione è quella di evitare di sporcare il muro dietro al nostro termosifone: per fare questo dovremo applicare la carta di giornale al muro con lo scotch di carta gommata e, per non sporcare neppure il pavimento, ripetiamo l’operazione con i giornali applicandoli sulla zona sottostante al termosifone.

I giornali sono la soluzione più rapida ed economica ma, se desiderate essere più scrupolosi, vi consigliamo di usare dei teli in plastica che trovate presso qualsiasi negozio di brico, per ricoprire la zona sottostante il termosifone, un telo è decisamente più coprente di un foglio di giornale.

Ora dovremo eliminare l’eventuale ruggine presente sul calorifero: per farlo possiamo utilizzare della carta vetrata o, soluzione più indicata, usando un trapano con spazzola.

Questa operazione è necessaria esclusivamente se il nostro termosifone presenta zone colpite dalla ruggine, altrimenti non occorre nessun trattamento prima delle verniciatura.

termosifoni moderni colorati

Con un panno umido ora puliamo il termosifone in ogni suo punto, in questo modo il risultato sarà più duraturo: una volta asciutto passiamo una prima mano di smalto antiruggine, fondamentale per ottenere una base omogenea e proteggere la superficie.

Con lo smalto all’acqua, iniziamo a tinteggiare la superficie dei termosifoni partendo dai lati più esterni, passando poi per il fondo fino ad arrivare alla parte frontale: passate almeno 2 mani di colore e fate molta attenzione che la prima mano sia asciutta prima di dare la seconda mano.

termosifone dipinto

Che colore scegliere per dipingere il termosifone?

Il colore da utilizzare varia in funzione di diversi fattori: ad esempio, nel caso in cui la stanza abbia le classiche pareti bianche, abbinate il colore in funzione dei complementi d’arredo come vasi, tende o tappeti presenti nell’ambiente (quindi con colori accessi o che stacchino dal resto) o abbinatelo al colore di un elemento caratterizzante della casa per creare un’associazione tra gli elementi.

gradiente-colori-caloriferi-colorati

Un altro effetto interessante per rendere vivo il termosifone è quello di dipingerlo con un gradiente di colori. In questo caso è bene studiare l’andamento delle tinte per avere un giusto accostamento cromatico.

Se invece volete camuffare i vostri caloriferi, potremo confonderli con la parete usando la stessa tonalità presente sui muri della stanza: personalmente vi sconsigliamo questa soluzione, in questo modo non valorizzerete il termosifone, facendolo sparire perdendo una buonissima occasione per decorare la casa.

Foto termosifoni colorati

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta