Decorazioni in stile scandinavo: come curare i dettagli in casa


Si, lo stile scandinavo è bellissimo, ma chi è abituato ad un altro stile di arredo potrebbe trovare questo stie troppo minimal. La filosofia less is more non piace proprio a tutti. Cercate dei dettagli per riempire ed abbellire il vostro appartamento senza renderlo troppo kitsch? Ecco i nostri consigli per delle perfette decorazioni in stile scandinavo .


decorarazioni-in-stile-scandinavo1

Come in tutte le cose della vita, anche nell’arredo, quello che conta sono i piccoli dettagli. Quando si arreda la casa con lo stile scandinavo, solitamente abbastanza sobrio, si ha paura di aggiungere troppo. Il motto chiave degli arredi in stile scandinavo infatti è less is more, letteralmente meglio di meno. Quello scandinavo è uno stile minimal che si affida all’essenziale. Quello che lo caratterizza non è infatti rintracciabile nei mobili utilizzati, che spesso risultano semplicissimi.

La vera forza di questo stile si trova infatti nel sapiente utilizzo dei colori, nelle fantasie geometriche e negli ambienti super luminosi. Ecco perchè, scegliere le giuste decorazioni per una casa arredata con questi stile può sembrare complicato. Le decorazioni per lo stile scandinavo dovranno essere delicate, non troppo ingombranti e piene di stile. Cercate anche voi modi per decorare la vostra casa in stile scandinavo? Continuate a leggere l’articolo.


Leggi anche: Abbellire casa in stile scandinavo

decorarazioni-in-stile-scandinavo2


Money tree

Partiamo dal tipo di decorazione più importante per questo stile: le piante. Il contatto con la natura è assolutamente fondamentale. Scegliete piante che siano alte e imponenti, che riempiano di colore ogni angolo. Disponetele in vasi colorati per dare un tocco di luce in più.

Per chi preferisce qualcosa di più discreto suggeriamo di decorare la propria casa con i money tree: piante da appartamento piccolissime e facili da coltivare e curare, che si chiamano cosi perchè una leggenda narra che portino fortuna e soldi a chi le tiene in casa. Non si hanno certezze, ovviamente, ma Totò diceva: “Non è vero ma ci credo”

decorarazioni-in-stile-scandinavo4

Riutilizzare vecchi mobili

Lo so, succede a tutti: abbiamo quell’accessorio o quel mobile nascosto nel ripostiglio che ci dimentichiamo di buttare via ma che allo stesso tempo abbiamo vergogna di mostrare. Ora è arrivato il suo momento; con lo stile scandinavo anche una vecchia libreria o un vecchio cesto possono diventare accessori di arredo.

Per esempio, all’ingresso potrebbe esserci un cestino in vimini da utilizzare per riporre chiavi, portafogli e altri oggetti personali. Un modo di rendere eleganti e funzionali accessori inutilizzati, senza sprechi.

stile-scandinavo-mobili6


Potrebbe interessarti: Come arredare la sala da pranzo in stile scandinavo

Un tocco di colore alle pareti

Chi ama questo stile lo sa benissimo: a prevalere sulle pareti sono i toni pastello o il bianco. Per alcuni, tutto quel bianco potrebbe essere disturbante. Se avete una casa già di suo luminosa per esempio, non è una buona idea far entrare troppa luce.

Nulla vieta in questi casi di utilizzare per qualche parete toni più scuri. A sposarsi perfettamente con lo stile scandinavo per esempio è il blu: un colore potente ed energico, in grado di creare contrasti super eleganti. Per un tocco meno evidente, consigliamo di utilizzare disegni geometrici sulle tinte del nero.

decorarazioni-in-stile-scandinavo6

Decorare con i rami secchi

Sono simbolo di decadimento, utilizzati spesso come sinonimo di qualcosa che non è più utile e va cestinato. I rami secchi invece, se ben utilizzati, possono diventare un bellissimo complemento di arredo. Un ramo può essere appeso alle pareti, incollato con un po’ di nastro adesivo.

Un bel mazzo di rami secchi potrebbe anche essere utilizzato per riempire un vaso da tenere in salotto. Con il giusto metodo, i rami secchi possono anche piovere dal soffitto. Per esempio a Natale possono diventare il nuovo vischio. Perché non provare?

9b8af2b5b5b468ee0a0da8274764f34d

Tappeti super morbidi per il salotto

Vero, a vederli sembrano un po’ kitsch ma vi assicuro che sono talmente comodi che avrete voglia di dormirci sopra. I tappeti in tessuti morbidi sono perfetti per arredare un salotto in stile scandinavo. Potete sceglierli in colori chiari ma, per creare un po’ di contrasto, consigliamo di utilizzare toni più scuri come grigio o viola.  Lana mohair e pelle di pecora sono materiali che si sposano perfettamente con lo stile scandinavo. Se non vi piacciono i tappeti, potrete utilizzare dei plaid realizzati in questo materiale per decorare il vostro divano. Sarà sicuramente morbidissimo.

Ecco le nostre idee per decorare in modo non troppo esagerato la vostra casa in stile scandinavo. Piccoli accorgimenti di stile e colore che vi aiuteranno a rendere la vostra casa un posto bellissimo e super accoglienteDecorarla non solo la rende più bella ma vi aiuta anche a sentirla più vostra: è nelle piccole attività di arredo che si rafforza il nostro legame con il luogo in cui viviamo. Proprio come in una bellissima storia d’amore.

decorazioni-in-stile-scandinavo7

Decorazioni in stile scandinavo foto e immagini

Angela Avallone

Commenti: Vedi tutto