Cucina piccola: 10 trucchi per farla sembrare più grande!


Hai una cucina molto piccola, stretta e angusta? Esistono molti modi per aiutarti a farla sembrare più grande, colori, piano lavoro, altezza, incassonare, luce, mobili intelligenti, ecco come!

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-18


Purtroppo non tutti hanno la possibilità di vivere in ville, progettate sulla carta secondo i propri desideri, spesso ci si trova in case di famiglia o appartamenti in fitto che sono per ovvie ragioni sconvenienti da modificare strutturalmente.

Vediamo insieme come lavorare sui nostri spazi a disposizione e se abbiamo una piccola cucina, come ottimizzarla al meglio per farla sembrare più grande di quanto non è davvero.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-19


1. Usare colori chiari? La risposta non è banale

Come per l’abbigliamento così per le stanze di casa, i colori scuri snelliscono, mentre i colori chiari ampliano ed estendono la percezione di un qualcosa.

Sembrerebbe che la soluzione ideale sia quella di usare i colori chiari? La risposta non è così banale e scopriamo perché!

I colori sono un impulso di informazioni elaborato dal nostro cervello e che proviene dal riflesso luminoso di un oggetto che impatta con i nostri occhi (che possiamo definire sensori), per cui la prima cosa da capire è che il tutto viene elaborato dalla mente e può essere soggetto ad illusione.

Dato che il nostro obiettivo è quello di lavorare con le illusioni innate della nostra mente per far percepire la cucina più ampia, possiamo sfruttare a nostro vantaggio la biologia e la mente umana.

La nostra mente ha un fondo percettivo primordiale basato sulla visione degli ambienti naturali e la percezione della profondità degli spazi, la terra sotto i nostri piedi e le rocce delle montagne sono chiare, ingombranti, grandi, il cielo, la notte e l’orizzonte sono ricordati come eterei, scuri e profondi.

Il modo migliore per lavorare sugli spazi è quello di creare un ambiente ad arredo luminoso chiaro, piano cucina, pareti e soffitto di colore scuro, inoltre è importante lavorare con le luci, se disponiamo queste ultime in punti strategici, sotto i pensili ed al soffitto, il colore scuro si percepirà come profondità ambientale.

Altra soluzione potrebbe essere quello di avere mobili base scuri (offrendo profondità visiva), piano cucina chiaro (per evidenziare la grande dimensione del piano), pareti scure (per dare profondità) e pensili chiari (per aumentare la loro dimensione visiva dato che solitamente sono meno profondi dei mobili di base).

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-20

2. Piano lavoro sempre libero

Aumentando la profondità ambientale, l’altro elemento percettivo che ci dà l’idea di uno spazio snello, lineare, ampio è proprio il non avere impedimenti (elettrodomestici e varie) sul piano.

Se abbiamo disposti tanti oggetti, oltre che ingombrare e bloccare la visuale della cucina, daranno numerosi punti di riferimento che ci fanno campire inconsciamente l’esatto spazio c’è davvero sul piano.

Mentre un piano libero da oggetti non offre punti di riferimento ed in maniera illusoria lo percepiremo più grande.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-17

3. Sfruttare lo spazio in altezza

Dato che l’altezza esiste ed è a nostra disposizione, riuscirla a sfruttare a pieno comporta un guadagno in termini di spazio deposito, tanto da disporre tutto nei cassetti e nei mobili ed evitare di avere caos in cucina che limita gli spazi ed offre una percezione chiara dell’ambiente piccolo.

Verifichiamo l’altezza della nostra cucina e nel caso, organizziamoci per impegnare quegli spazi con altri mobili, magari sovrapposti o scelti già direttamente in fase progettuale della cucina.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-15

4. Microonde incassonato

Piccoli accorgimenti possono essere quelli di incassonare alcuni elettrodomestici che altrimenti sarebbero disposti sul piano, come il microonde, il fornetto elettrico, macchina del caffè ed altri piccoli strumenti della cucina.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-6

5. Sfruttare la luce naturale

La luce naturale è un aiuto che ci offre l’ambiente esterno per dare aria e volume all’ambiente, spazi tetri tendono a restringere la percezione dell’ambiente, mentre luci molto luminose ci aprono la vista e la mente, anche questo è un retaggio del nostro passato, dove dentro le caverne avevamo poca luce e poco spazio, e all’esterno tanta luce e spazi immensi.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-14

6. Cambiare la pavimentazione

Una pavimentazione ideale per spazi stretti è una pavimentazione che non dà riferimenti di se, dove magari le mattonelle non sono dei semplici quadrati di 20 cm, bensì delle lunghe piastre rettangolari, tanto da spezzare i riferimenti visivi, lo stesso vale per il colore, più omogenee sono e meglio è, ma funziona anche di più se andiamo nella direzione opposta, ovvero con mattonelle dai disegni geometrici, marcati e concatenati tra loro, che confondono e non lasciano buoni riferimenti.

Esistono anche delle resine o superfici in gomma, che rendono la pavimentazione omogenea e priva di riferimenti.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-16

7. Illuminazione artificiale

Luce, luce, luce, senso di vivere all’esterno, sotto il sole, vogliamo tanta luce nella nostra vita e solo così ci illudiamo di grandi spazi. In particolare possiamo lavorare sul posizionamento delle luci tanto da creare delle forti illusioni, possiamo disporle sia sotto ai pensili direzionate verso la parte frontale, così da avere la parete poco illuminata e dal difficile riferimento.

Lo stesso vale per le luci del soffitto, oltre che illuminare tutto e tanto, possono fare anche da ottimo “cancellatore” di riferimenti per l’altezza del soffitto.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-15

8. Mobili intelligenti

Se gli spazi sono piccoli, possiamo ingegnarci per un arredo intelligente, tanto da essere facile da fruire e che ci lascia sfruttare ogni spazio per depositare oggetti e cose.

Un’ottima opportunità sono sicuramente i mobili base, sotto top, con carrelli anziché con le sole mensole, questo perché potremmo riempire comodamente i cassetti fino in fondo e non avere il problema di come raggiungere gli spazi posteriori, cosa che avviene con i mobili a mensole.

Sfruttare l’angolo con un mobile dotato di girella per carrelli, in maniera da sfruttare a pieno anche gli angoli e non perdere alcuno spazio utile.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-5

9. Tavolo consolle a scomparsa

In cucina per non ridurre ancora di più gli spazi di passaggio possiamo scegliere un tavolo a scomparsa, così da minimizzare le superfici impegnate ed aprirlo solo all’occorrenza.

Questi tavoli esistono anche fissi a parete ed estraibili, oppure a forma di mobiletto, sempre estraibili a consolle.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-16

10. Penisola mobile

Altra soluzione può essere una penisola mobile che può fare da tavolo all’occorrenza o magari anche da appoggio sia per elettrodomestici sia per utilizzare un piano ulteriore in caso di cucina.

cucina-piccola-10-trucchi-per-farla-sembrare-grande-9

Galleria foto cucina piccola: 10 trucchi per farla sembrare grande

Nicola Spisso
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta