Cucina con isola centrale

Elegante, conviviale e spumeggiante: la cucina con l’isola al suo centro ne celebra la sua essenza coinvolgente, accogliendo i suoi ospiti nella routine quotidiana e familiare.

cucina-con-isola-centrale-12

L’isola è come un’entusiasmante ventaglio di possibilità per vivere appieno la cucina, rendendola dinamica e sottolineandone gli aspetti più belli. Esaltare, infatti, le caratteristiche sociali della cucina inserendone un’isola significa cogliere la bellezza di questo ambiente. Posizionare, poi, l’isola al centro della cucina equivale ad un festeggiamento del vivere insieme, creando un ecosistema unico e familiare, con amici e parenti.

cucina-con-isola-centrale-16

Organizzare cucina con isola centrale

Intraprendere questa strada d’arredamento deve essere una scelta coscienziosa ma anche divertente. Combinare queste due realtà è facile: come prima cosa, sarà utile capire quanto spazio occuperà l’isola. Poiché è da mettere al centro, difatti, deve lasciare comunque libero il passaggio all’interno della cucina stessa.


Leggi anche: Perchè scegliere la cucina con isola

Se creiamo corridoi troppo stretti, l’isola potrebbe diventare un fastidioso ostacolo per cui proveremo a provare rimpianto. Piuttosto, sarà meglio lasciarsi un margine di almeno 1 metro e 20-30 centimetri. Iniziate a fare qualche prova anche con le ante, poiché non devono sbattere contro la struttura dell’isola. Inoltre, considerate anche lo spazio minimo per gli sgabelli che andranno ad arricchire l’isola centrale.

Una volta inquadrato bene lo spazio e le dimensioni dell’isola, si potrà decidere lo scopo per cui vogliamo utilizzarla, iniziando a dar vita al nostro progetto.

cucina-con-isola-centrale-15

Piano lavoro sull’isola

L’idea migliore per muoversi in cucina è spostare il piano di lavoro dai mobili all’isola. Questo vi permette di recuperare molto spazio tra la mobilia, così da destinarla ad altri fini ed utilizzi.

Ovviamente, il piano di lavoro deve essere realizzato con materiali igienici e a norma, come ad esempio il marmo, laminato o quarzo. Questa scelta dipenderà molto anche dallo stile già predominante della cucina. Ad esempio, se avete una cucina classica, tendente allo stile shabby chic il marmo potrebbe essere una buona idea. Altrimenti, potrebbe andar bene il laminato, anche per lo stile industrial.

Il piano di lavoro non deve necessariamente estendersi per tutto il ripiano dell’isola, quindi potete anche lasciare un certo spazio per organizzare cibi e pietanze. In questo modo saranno anche subito pronte per arrivare al tavolo.


Potrebbe interessarti: Cucina moderna con isola

Infine, ricordate che anche la struttura dell’isola è molto utile. Possono essere sistemati dei comodi cassetti dove riporre gli utensili per la preparazione dei piatti.

cucina-con-isola-centrale-6

Possiamo spostare sull’isola anche altre componenti della cucina. Ad esempio, possiamo spostare, non solo il forno, ma anche il lavabo e i fornelli. Tuttavia, se adopereremo questa soluzione, bisognerà preventivamente prendere in considerazione due elementi: come prima cosa, bisognerà avere gli allacci necessari e, inoltre, bisognerà sistemare una cappa sopra l’isola che potrebbe appesantire l’ambiente ma sarà comunque molto utile.

Ricordatevi di tenere questo spazio sempre molto pulito, altrimenti ne risentirà molto la sua utilità.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

cucina-con-isola-centrale-7

Tavolo per colazione

L’utilizzo meno originale, ma tra i più apprezzati è quello di destinare l’isola centrale ad un ripiano per fare colazione. Questa opzione è sicuramente la più familiare e bella, festeggiando la convivialità di questo ambiente.

In questo caso dovrete prestare particolare attenzione anche agli sgabelli. Poiché l’isola è posizionata al centro della stanza, gli sgabelli potrebbero interrompere la geometria, quindi pensate a degli sgabelli pieghevoli.  Oppure potreste far estendere l’isola ma non la struttura, creando uno spazio sottostante al ripiano che nasconderà gli sgabelli quando non vengono utilizzati.

Inoltre, per ravvivare l’isola quando non viene utilizzata, potete comprare un originale runner, sempre coordinato con il resto dell’arredamento. Così, sarà anche più divertente e accenderà i riflettori sull’isola.

Infine, nei cassetti sarà meglio riporre nei cassetti non solo cucchiai, cucchiaini e coltelli, ma anche le tazze. Le isole più grandi hanno anche degli spazi più capienti con delle dispense e potrete conservare cereali, latte e tutto ciò che serve per la colazione.

cucina-con-isola-centrale-9

Aperitivo in cucina

Quale modo migliore per festeggiare l’importanza e la centralità dell’isola se non utilizzarla come tavolo per aperitivo? Intrattenere gli ospiti prima delle grandi portate è sempre una buona idea, ma perché accontentarsi di un salotto, non è meglio offrire un’alternativa simpatica?

L’isola offre una soluzione più fresca e giovanile. Potete servire qualche piccolo antipasto sul ripiano dell’isola, mentre la struttura potrebbe ospitare non solo i vini, ma anche portabicchieri dove appendere i calici per il vino.

cucina-con-isola-centrale-2

Illuminazione dell’isola

Solitamente, poiché l’isola si trova in uno spazio grande è una buona idea puntare molto sull’illuminazione. In questo caso, a causa della sua posizione, sarà necessario una luce più forte e ben diffusa, perché dovrà illuminare tutta la stanza se non sono presenti altre luci.

Se invece ci sono già faretti o appliques nel resto della stanza, possiamo divertirci con le luci per l’isola centrale. Ad esempio, possiamo concedere all’isola delle lampade a sospensione, che, pendendo dal soffitto, daranno una luce più raccolta ed intima. Se poi avete scelto lo stile industrial per la cucina, delle lampade in ferro battuto saranno la soluzione perfetta.

cucina-con-isola-centrale-3

Cucina con isola: immagini e foto

Dopo aver lasciato lo spazio d’onore all’isola, lasciatevi ispirare dalla galleria delle foto per avere idee su come organizzarla al meglio.

Elena Morrone
  • Laurea magistrale in Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica