Cucina a L: perché scegliere un layout adattabile e multifunzionale


Perché scegliere una cucina a forma di L? Cosa rende una cucina ad L la soluzione giusta?  Come predisporre una buona organizzazione nella cucina ad L, sistemando tutto a portata di mano.

cucina-a-L-5


La scelta della cucina deve tener conto dello spazio disponibile, delle caratteristiche strutturali della stanza, delle esigenze specifiche di chi la cerca. Trattandosi di un ambiente dove trascorrere del tempo prezioso e spesso anche copioso, è molto importante avere le idee chiare su quali soluzioni possono soddisfare le necessità, rispondendo tra l’altro anche allo stile gradito e desiderato.

Il layout di una cucina ad L riesce a coniugare tutte le caratteristiche principali in termini di spazio, design e funzionalità. Vedremo in dettaglio come sistemare le zone da lavoro e quali e quanti piani operativi pensare, come guadagnare spazio, sia in termini effettivi oltre che percettivi.


Leggi anche: Perché scegliere una cucina a U è una buona idea

cucina-a-L-6


Scegliere il layout in base alle forme della cucina

Per la vostra cucina la scelta cade su un layout al posto di un’altro in ragione della forma e delle dimensioni della stanza. Prima di prendere decisioni di cui potrete pentirvi valutate bene i vantaggi di ogni layout, perché sia che lo spazio sia piccolo, medio o grande, un design a forma di L funziona sempre.

Questa forma è abbastanza flessibile tanto da adattarsi sia alle esigenze strutturali, come soffitti inclinati o grandi finestre, che a quelle di design. Prestate attenzione alle aperture della stanza, agli allacci delle forniture idriche ed elettriche e non dubitate di trovare la giusta cucina ad L per le vostre esigenze.

cucina-a-L-4

Il design della cucina ad L

Il design della cucina ad L prevede due pareti attrezzate perpendicolari, che formano tra loro un angolo di 90°. Le varie opzioni prevedono moduli adiacenti di uguale lunghezza o con lati uno maggiore dell’altro.

Il design di una cucina a forma di L distribuisce le superfici da lavoro, gli armadi e gli elettrodomestici in modo da massimizzare lo spazio disponibile. Le caratteristiche strutturali della cucina, quindi le aperture verso l’esterno e la porta di accesso in primis, imporranno la scelta delle dimensioni di ogni modulo, mentre la distribuzione degli arredi seguirà le specifiche esigenze da soddisfare, grazie alle soluzioni modulari disponibili.


Potrebbe interessarti: Idee e consigli per scegliere le piastrelle in cucina a seconda dello stile

cucina-a-L-19

Ergonomia in cucina

L’applicazione dell’ergonomia alla disposizione della cucina definisce la creazione di una mappa efficiente per svolgere in totale leggerezza le attività in cucina. Ogni spazio è posizionato per compiere senza alcuno sforzo il lavoro in cucina.

Grazie agli studi di questa disciplina applicati alle cucine ad L si propongono degli zone dedicate alla cottura totalmente confortevoli, integrate al meglio tra i piani da lavoro e gli armadi, dove anche il lavello e gli elettrodomestici sono organizzati secondo una perfetta logica del movimento tra le diverse zone.

cucina-a-L-16

Il triangolo di lavoro

Il layout di queste cucine consente la creazione di un triangolo di lavoro molto funzionale. La somma della distanza tra lo spazio per la cottura, la zona dedicata al lavaggio e quella di conservazione, quindi dispensa e frigorifero, non deve superare i 6,5 m. Calcolando quindi questo triangolo di lavoro si può facilmente organizzare al meglio la posizione delle aree nella cucina ad L.

Per una cucina effettivamente funzionale le tre zone di attività principali che abbiamo considerato devono essere intervallate da piani di lavoro. L’aggiunta dell’isola sarà altrettanto funzionale se la sua sistemazione permette un passaggio agevole ai lati, quindi la distanza dai pensili o dai muri sia almeno di 90 cm.

cucina-a-L-7

Aumentare lo spazio

La cucina ad L organizza lo spazio disponibile per la conservazione e l’ordine, offrendo nel contempo una sensazione di ampiezza dell’ambiente. Questo aspetto la rende un’ottima opzione per cucine di piccole dimensioni. Resta una scelta vincente anche per gli open space, in cui si desidera completare gli arredi della cucina anche con un’isola, quale elemento aggiuntivo di grande utilità.

Per aumentare lo spazio scegliete moduli alti. Le cucine a forma di L con armadi a parete forniscono un prezioso spazio per la conservazione di alimenti, per la sistemazione dei piccoli elettrodomestici e degli utensili da cucina, per tenere i piani di lavoro ordinati e sgombri.

In una cucina anche la finitura ha una ulteriore funzione oltre a quella meramente estetica, infatti le ante dei moduli con una finitura lucida rendono la vostra cucina a forma di L più leggera e spaziosa.

cucina-a-L-13

Aggiungere un’isola

Si può raggiunge la massima funzionalità con l’istallazione di un’isola in cucina. Si recupera spazio per la zona cottura, ad esempio, mentre l’isola può ospitare dei cassetti ulteriori per disporre pentole e padelle. Con l’isola centrale la cucina diviene una stanza multifunzionale, poiché è in grado di ospitare contemporaneamente più attività e altrettante persone che vi gravitano intorno.

Se avete bambini che hanno bisogno di fare i compiti mentre voi siete impegnati in cucina, oppure se volete trascorrere con i vostri cari più tempo possibile mentre siete in casa, una cucina al L, meglio se con isola, diventa la soluzione da preferire.

cucina-a-L-9

Sfruttare al meglio lo spazio

Una cucina a forma di L è la scelta da fare se disponete di una stanza di piccole dimensioni per massimizzare lo spazio, con soluzioni intelligenti per la sistemazione e, più in generale, per l’organizzazione delle attività al suo interno.

Chiaramente per sfruttare al meglio lo spazio dovrete ottimizzarne ogni porzione. Una cucina a forma di L ha un angolo retto, formato dall’unione delle due pareti, per il quale vanno ricercate soluzioni ad hoc, affinché non resti una parte della cucina inutilizzata. Cestelli ad estraz27ioni e altre idee molto interessanti trasformano queste zone scomode in aree pratiche e da usare con semplicità, al pari degli altri moduli della cucina.

cucina-a-L-11

Cucina a L: foto e immagini

Nelle cucine con la forma ad L le combinazioni dei suoi moduli all’interno sono davvero tante. Lasciamo alle immagini di questa galleria di presentarvi altre proposte che abbiamo selezionato per voi, dove organizzazione e design creano risultati molto interessanti e pieni di gusto.

Fiorella Petrocelli

Commenti: Vedi tutto