Creare un angolo studio in cameretta

Se volete creare un angolo studio in cameretta, seguite questi utili consigli. Ricordate che non basta solamente scegliere una scrivania, ma occorre anche capire qual è la sua posizione migliore. Inoltre, c’è tanto altro che serve per permettere ai ragazzi di studiare al meglio!

creare-un-angolo-studio-in-cameretta-6

Nella cameretta è molto importante creare un angolo studio per permettere ai ragazzi di studiare in tranquillità. Bisogna cercare di realizzare una postazione che sia per prima cosa funzionale.

Ciò significa che deve essere adatta anche quando i piccoli saranno ormai cresciuti e avranno bisogno di molto più spazio per tutti i libri e gli appunti dell’università.

Scegliere una scrivania comoda e spaziosa, quindi, è fondamentale. Bisogna però anche fare attenzione a dove collocarla. Inoltre, ci sono tanti altri dettagli importanti di cui c’è bisogno per creare l’angolo studio perfetto.


Leggi anche: Cameretta ragazzi: i nuovi design spendendo poco

creare-un-angolo-studio-in-cameretta

Pensare alla funzionalità

La prima regola per creare un angolo studio in cameretta è pensare in maniera funzionale. Infatti, un’area del genere deve essere estremamente pratica e permettere ai ragazzi di concentrarsi e lavorare al meglio.

Innanzitutto quindi c’è bisogno di creare l’angolo studio in un posto tranquillo. Ciò significa lontano dalla porta della cameretta da cui potrebbe sentirsi il trambusto che c’è in casa.

Inoltre, bisogna ricordarsi che sono molti gli anni che i ragazzi dovranno passare sui libri. Per questo, l’angolo studio deve essere pensato anche per durare nel tempo.

creare-un-angolo-studio-in-cameretta-7

Scegliere la scrivania

La prima cosa che serve per creare un angolo studio nella stanzetta è un piano da lavoro su cui appoggiarsi, più precisamente una scrivania. Oggi, ce ne sono per tutte le esigenze, dalle più grandi a quelle più piccole.

Ad esempio, chi non ha molto spazio a disposizione, può optare per un modello estraibile. Questo si fissa alla parete e non è per nulla ingombrante.

Ad ogni modo, se se ne ha la possibilità, meglio sempre scegliere una scrivania con un piano rettangolare ed abbastanza grande. In questo modo i ragazzi avranno più spazio per appoggiare tutto ciò che serve.


Potrebbe interessarti: Ricavare un angolo studio in cameretta

creare-un-angolo-studio-in-cameretta-8

Dove posizionare la scrivania

Per avere un angolo studio ideale, la scrivania non può essere posizionata semplicemente dove c’è spazio. Infatti, ci sono alcuni fattori importanti da considerare. Per esempio, è sempre importante che la scrivania non sia messa al centro della cameretta, ma contro una parete.

Poi, bisogna considerare la posizione della finestra. Infatti, è la fonte di luce principale della cameretta. La scrivania, quindi, potrebbe essere posizionata in corrispondenza di questa.

Attenzione, però, perché la finestra potrebbe anche essere una fonte di distrazione. I ragazzi, infatti, potrebbero lasciarsi facilmente distrarre da ciò che succede fuori.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

La soluzione migliore in questi casi è collocare la scrivania lateralmente alla finestra. La cosa fondamentale è che non averla mai alle spalle o la luce potrebbe creare dei riflessi molto fastidiosi sullo schermo del computer.

creare-un-angolo-studio-in-cameretta-1

Cosa mettere sulla scrivania

La scrivania non va lasciata vuota, ma può essere abbellita con alcuni oggetti. Tuttavia, per evitare di riempirla troppo con inutili soprammobili, è meglio mettere prima le cose indispensabili e utili, come ad esempio un portapenne.

Poi, sulla scrivania è sempre importante avere una lampada. Infatti, capita spesso che la luce del lampadario non sia sufficiente o crei fastidiosi riflessi.

La soluzione migliore è scegliere una lampada che permetta di regolare l’intensità della luce. Inoltre, fate anche attenzione al colore. La luce blu, fredda, è sempre la scelta migliore perché da meno fastidio.

A questo punto potete mettere qualche piccolo accessorio. Ad esempio una piccola pianta grassa per un tocco green non sta mai male, così come anche una candela profumata.

creare-un-angolo-studio-in-cameretta-17

Scegliere una sedia ergonomica

Quando bisogna stare seduti per molto tempo, come quando si studia, stare comodi è importante. Per questo, consigliamo sempre di investire su una sedia ergonomica.

Le migliori sono quelle che hanno i braccioli, lo schienale e l’altezza regolabili. In questo modo i ragazzi potranno sistemarla secondo la posizione che trovano più comoda.

creare-un-angolo-studio-in-cameretta-19

Montare delle mensole o una libreria

Per creare un angolo studio perfetto, non bisogna pensare solamente al piano di lavoro. Ad esempio, c’è bisogno di un posto per poter riporre libri e quaderni.

Lasciare tutto sulla scrivania, infatti, non è di certo la soluzione migliore. Per prima cosa toglie spazio prezioso, poi lavorare in un ambiente disordinato non è produttivo.

Se nella cameretta c’è spazio, si può optare per una libreria. Si può mettere lateralmente alla scrivania in modo da poter prendere facilmente ciò di cui si ha bisogno.

In alternativa, una bella idea è optare per delle mensole. Queste possono essere montate sulla parete di fronte alla scrivania, magari non tutte sullo stesso livello. In questo modo saranno anche una bella decorazione.

creare-un-angolo-studio-in-cameretta-20

Creare un angolo studio in cameretta: immagini e foto

Se siete alla ricerca di idee per creare un angolo studio in cameretta, non esitate a dare uno sguardo alle immagini della galleria sottostante. Ci sono delle soluzioni che potrebbero esservi di ispirazione!

Federica De Blasio
  • Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica