Come sfruttare un angolo del bagno

Che sia ampio o ridotto, un bagno è sempre ricco di angoli nascosti da poter sfruttare al meglio; dalle piante alle mensole fino ad arrivare alle decorazioni, ecco cosa inserire in questi piccoli spazi segreti.

Come-sfruttare-un-angolo-del-bagno-02

Data la sua importante funzionalità, il bagno viene spesso sottovalutato per quanto riguarda lo stile e l’arredamento. Per evitare di commettere questo errore, potete seguire le nostre indicazioni. Anche in questo spazio, infatti, potrete mettere in pratica tante idee originali e interessanti a partire dai posti più nascosti.

È possibile sfruttare gli angoli in modo trendy e mai banale, a partire dalle piante fino ad arrivare alle più diverse decorazioni, passando per gli accessori più utili. Ma andiamo con ordine.

Innanzitutto anche in bagno l’illuminazione è fondamentale, per rendere l’atmosfera gradevole e rilassante. Per questa ragione, una delle prime soluzioni per sfruttare gli angoli è posizionare una lampada di design per un tocco di classe in più.


Leggi anche: Come sfruttare un angolo del soggiorno

In questo modo otterrete un risultato incredibile che spiazzerà i vostri ospiti! Ma non è tutto. Ecco come sfruttare un angolo del bagno nel modo più giusto: vi segnaliamo consigli e suggerimenti per procedere correttamente senza sbagliare.

Come-sfruttare-un-angolo-del-bagno-09

Consolle ad angolo

Se l’angolo da sfruttare in bagno è molto grande, potete collocare anche una consolle. Questo speciale complemento d’arredo di solito si usa all’ingresso, ma sarà utile anche in uno spazio come il bagno. In questo modo avrete la possibilità di poggiare e disporre sopra di esso tutto ciò che vi serve.

Agli oggetti pratici e utili potrete aggiungere decorazioni e abbellimenti vari, come fiori, piante, candele e quadri. Si tratta di un mobile molto elegante, ma soprattutto versatile, che andrà quindi bene per qualsiasi cosa e  risponderà a tutte le vostre esigenze.

Come-sfruttare-un-angolo-del-bagno-04

I mobiletti

È possibile sfruttare un angolo del bagno anche in modo pratico e funzionale. In commercio esistono tantissime soluzioni salvaspazio, che prevedono mobili e pezzi d’arredo di ogni forma e dimensione, perfetti anche per i posti più piccoli e nascosti.

Avrete inoltre anche la possibilità di farvi creare delle mensole su misura. In ogni caso avrete uno spazio in più per posizionare asciugamani e detersivi. Se invece avete già trovato la giusta location per questi elementi fondamentali, potete usare il mobiletto per libri e riviste o qualunque altra cosa vi possa servire in bagno.


Potrebbe interessarti: Come sfruttare un angolo della cucina: 10 idee furbe

Un angolo del bagno, se abbastanza alto, può anche essere usato per inserire un armadio per le scope, così da tenere tutta la casa sempre ordinata e non ritrovarsi con i prodotti per la pulizia sparsi in giro.

Per quanto riguarda il colore di questi pezzi d’arredo, potete scegliere il legno al naturale per conferire una magica sfumatura di marrone; oppure potete optare per delle tinte che già fanno parte del vostro bagno per abbinare tutto in maniera perfetta.

Come-sfruttare-un-angolo-del-bagno-03

I mobili per la lavatrice

Oltre ai mobiletti e agli armadietti vari, è possibile acquistare o farsi creare un vero e proprio mobile per la lavatrice. È una scelta ottima per tutti coloro che hanno scelto di tenere quest’elettrodomestico proprio in bagno, anche sacrificando un po’ di spazio.

Tutto quello che dovrete fare sarà prendere bene le misure, così da posizionare questo nuovo pezzo d’arredo nel modo giusto. A questo punto avrete uno spazio in più per disporre tutti i detersivi necessari al lavaggio dei vostri vestiti.

Come-sfruttare-un-angolo-del-bagno-10

Un tocco naturale per il bagno

Le decorazioni naturali come fiori e piante possono risultare perfette per il bagno. Innanzitutto il mood green sprigionerà sensazioni di positività e di benessere, e questo è un ottimo risultato per uno spazio che deve essere accogliente e rilassante.

Inoltre esistono diversi tipi di piante ideali per il bagno, in grado di assorbire l’umidità e aiutarvi a prevenire macchie e muffe sulle pareti.

Rivolgendovi a chi di dovere riuscirete a scoprire quali sono le più adatte, ma di sicuro potranno andare bene l’aloe vera, il photos, la felce, l’asparagina, il filodendro, il bambù e l’orchidea. Se avete una nicchia abbastanza larga e alta potete posizionare lì le vostre piante, oppure sarà una buona idea sfruttare, oltre che gli angoli, le altezze.

Come-sfruttare-un-angolo-del-bagno-07

Decorazioni artistiche

Anche il bagno può essere arredato con decorazioni artistiche, come quadri e poster. Se tra i vostri hobby c’è anche quello per la pittura o per il ricamo, potrete creare qualcosa di originale per dare un tocco più personale all’ambiente.

Tra i soggetti da scegliere sicuramente i temi astratti o i paesaggi naturali. In questo modo, lo spazio risulterà tranquillo e rilassante proprio come dovrebbe essere.

Anche acquistando le opere, è possibile ottenere un risultato perfetto seguendo sempre le stesse regole per quanto riguarda le rappresentazioni.

Invece, per quanto riguarda le forme e le dimensioni, cornici diverse doneranno un look più moderno, mentre molti quadri coordinati anche da questo punto di vista regaleranno un mood più classico. L’importante è fissarli alla bene parete, sfruttando l’angolo migliore della stanza.

Come-sfruttare-un-angolo-del-bagno-06

Come sfruttare un angolo del bagno: immagini e foto

Nella nostra gallery fotografica potete sfogliare tante altre immagini da cui prendere subito spunto per arredare al meglio gli angoli del bagno di casa.

 

Gaia Giovannone
  • Diploma in scrittura creativa
  • Giornalista pubblicista
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.