Come scegliere le tende per la cucina scandinava


Essenzialità, minimalismo, luce pura: queste le caratteristiche da considerare per scegliere le tende per la cucina scandinava. Ecco una guida completa per poter trovare la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Come scegliere le tende per la cucina scandinava


Nello stile scandinavo non c’è spazio per gli eccessi. Tutti gli elementi d’arredo, per quanto numerosi, sono minimali e funzionali. Nei paesi del nord Europa la luce solare è considerata parte dell’arredo e la tendenza principale è quella di lasciarla entrare liberamente nelle stanze, senza filtrarla attraverso tende o altri tessuti.

Se ti piace lo stile scandinavo, ma non vuoi rinunciare alla privacy e al decoro delle tende nella tua cucina, continua a leggere per scoprire come scegliere le tende per la cucina scandinava.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-7


Stile Scandinavo

Prima di individuare materiali e colori da preferire, ricapitoliamo insieme gli elementi chiave del design scandinavo:


Leggi anche: Come scegliere il divano: 4 regole d’oro

  • stile minimalista, prevede arredi funzionali dalle linee essenziali
  • grande predominanza del legno chiaro, con venature ed imperfezioni a vista
  • finiture in metallo per sedie e mobili del bagno e della cucina
  • i colori dei tessuti e dei complementi d’arredo sono neutri o a contrasto

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-12

Materiali e colori delle tende

Nella maggior parte dei casi le tende scandinave sono monocromatiche o trasparenti, in tessuti naturali come il lino o il cotone. Ma procediamo con ordine.

Prima di procedere all’acquisto tenete presente che la funzione delle vostre tende sarà quella di un’atmosfera armoniosa e quasi onirica. Le tende in stile scandinavo non hanno bisogno di dettagli decorativi importanti: la loro presenza renderebbe solo il tessuto più pesante e lo stile generale ne risentirebbe.

Lo scopo delle tende è infatti quello di creare un’atmosfera accogliente, senza sovraccaricare l’interno con elementi inutili. Devono incorniciare la finestra, non coprirla e soprattutto mai coprire la luce.

I tessuti per le tende in stile scandinavo non dovrebbero essere mai sintetici. Questo perché solo i tessuti naturali hanno la capacità di trasmettere la luce senza alterarla, ri-creando un’illuminazione morbida e calda.

Considerate anche che le tende della cucina vanno lavate spesso poiché assorbono tutti gli odori: se sceglieste un tessuto pesante, magari difficile da stirare, siamo sicuri che ve ne pentireste al primo lavaggio.

Per quanto riguarda i colori, anche qui si parte da una base di colori neutri, il bianco, il nero e il blu.

  • Il bianco è correttamente considerato il colore primario dello stile scandinavo. Questo perché ricorda la purezza della luce e la serenità. Una stanza con lunghe tende bianche diventa subito più luminosa e spaziosa. Ricordate che anche se le tende si fondono completamente con le pareti (anch’esse saranno bianche nella vostra cucina scandinava), è necessario che si noti la loro presenza: a tal scopo, un taglio dritto e un bordo molto alto sono ciò che serve. Ancora, le tende a pannello potrebbero essere un’alternativa molto valida.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-15

  • Il nero e il grigio sono colori rigorosi che ben si adattano allo stile scandinavo. Contrariamente al bianco trattengono completamente la luce, ma potrebbero essere quello che fa al caso vostro nel caso in cui la vostra cucina sia particolarmente esposta a occhi indiscreti.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-9

  • Il blu dona una sensazione di freschezza. Questo colore può essere utilizzato in tutte le sue tonalità per creare giochi di luce e colore.

La cosa importante è che nella scelta dell’illuminazione nulla sia lasciato al caso: se amate i contrasti, potrete scegliere delle tende dai colori accessi, purché in tessuti naturali e molto leggeri.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-16

Se invece volete restare sui toni neutri, preferite quelli nelle tinte delle albe e tramonti nordici, sempre colori freddi che si abbinino al mobilio. Prendete in considerazione anche la possibilità di più veli di tendaggio sovrapposti: così facendo, potrete avere un velo total white quasi completamente trasparente e sopra qualcosa di più schermante, con motivi geometrici oppure color block.

Anche le tende a pannelli possono essere di più strati: scegli quello più interno rigido e quello più esterno di tessuto più morbido.

Accanto alle tende devono essere scelti anche i supporti di sostegno: se possibile, scegliete un bastone con fissaggio a soffitto così da nasconderlo completamente alla vista e contribuire a creare un effetto quanto più naturale possibile. Se invece avete necessità di sistemare le tende ad angolo, optate per i binari.

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-13

Dove acquistarle

  • IKEA: la regina incontrastata del design nordico, dove troverete tende e tessuti in linea con quanto vi abbiamo consigliato
  • Sklum: in questo e-commerce troverete proposte creative per il soggiorno e non solo
  • Finnish Design Shop: leader del settore da circa 15 anni, nel loro catalogo online sono presenti tutti i migliori marchi di arredamento scandinavo
  • Nordic Trends: come dice il nome, sempre al passo con le novità
  • Normann Copenhagen: proposte d’arredo cult per uno stile scandinavo molto ricercato
  • Danord: un angolo di Scandinavia, prodotta in Emilia Romagna

come-scegliere-tende-cucina-scandinava-10

Come scegliere le tende per la cucina scandinava: galleria delle immagini

Dai un’occhiata a questa gallery: troverai grande predominanza del bianco e qualche tocco di colore a contrasto.

Maria Chiara Barsanti

Commenti: Vedi tutto