Come scegliere l’arredamento in base al numero di stanze

Bisogna scegliere attentamente l’arredamento della propria casa, per renderla funzionale e allo stesso tempo accogliente per te e i tuoi ospiti. L’idea geniale è scegliere l’arredamento in base al numero di stanze a disposizione, e noi ti aiuteremo a fare chiarezza su come fare.

come-scegliere-arredamento-numero-stanze-1

Quando si acquista casa e bisogna arredarla per la prima volta, la certezza regna sovrana. Ci si domanda qual è lo stile che si preferisce ad altri, cosa potrebbe renderla accogliente e funzionale, come bisogna sistemare gli arredi per un ambiente armonico.

La scelta dell’arredamento infatti, non è per niente da prendere con leggerezza. Ogni singolo complemento ha una sua funzione, e può far cambiare la percezione dell’ambiente, quindi non va per niente sottovalutata.

Vedremo come scegliere l’arredamento in base al numero di stanze di cui è composta la tua casa, perché risulti confortevole e funzionale.


Leggi anche: Arredi per uffici Maisons du Monde

come-scegliere-arredamento-numero-stanze-2

Comincia dalle basi

Prima ancora di pensare allo stile, ai colori e quale tipologia di arredamento bisogna scegliere per il proprio appartamento, bisogna partire dalle basi. Dovrai creare una lista degli arredi essenziali.

Prenditi un po’ di tempo e scrivi tutti gli arredi e gli oggetti, che serviranno a rendere la tua casa pratica. Questa lista ti servirà per evitare di riempire casa con arredi e oggetti che poi non saprai dove posizionarli. Inoltre, è un metodo efficace per capire anche la somma di cui hai bisogno per acquistare tutto, e stabilire un tuo budget da non dover superare.

Ora che hai ben chiaro quali sono gli arredi essenziali per la tua casa, non ti resta che decidere i colori e lo stile d’arredamento che preferisci.

come-scegliere-arredamento-numero-stanze-3

Arredare un monolocale

Il monolocale è una tipologia di abitazione in cui coabitano tutti i diversi ambienti, senza che ci siano pareti a dividerli. Essendo tutto a vista, l’ideale è scegliere un unico stile d’arredamento per tutta la casa. Evitare che si crei un mix di stili diversi tra loro, che non convivono bene e nell’insieme sono un pugno nell’occhio!

Potresti optare ad esempio per uno stile minimal. Prediligi pochi e solo gli arredi essenziali, puntando su tonalità chiare, che aiutano a percepire anche maggiore spazio all’interno del monolocale.


Potrebbe interessarti: 10 idee per arredare la camera degli ospiti

Se invece preferisci uno stile con più carattere, puoi rifarti allo stile newyorkese. Opta per pavimenti in legno, e arredi in legno mixati al ferro in vista.

A prescindere però dallo stile che preferisci tra i due proposti, è importante scegliere arredi il più possibile funzionali. Per il soggiorno potresti scegliere un divano letto, così da poter ospitare anche gli amici nonostante il mancato spazio. Poi ti basterà appendere semplicemente la tv alla parete per dare più ariosità, e aggiungere delle mensole in alto, se preferisci avere spazio da decorare con libri e oggetti d’arredamento.

Per la scelta della cucina invece, potresti optare per una cucina monoblocco. Potresti scegliere magari un modello con isola, che potrai sfruttare come tavolo su cui pranzare, a cui basterà aggiungere degli sgabelli alti per renderla più pratica.

Per quanto riguarda invece la zona letto, meglio optare per un letto contenitore, così da avere altro spazio per riporre le lenzuola. Un’altra opzione potrebbe essere il letto con testiera portaoggetti, per avere anche lo spazio in cui sistemare libri e oggetti decorativi. Se poi non c’è spazio per un armadio di grandi dimensioni, ti basterà uno o due stand appendiabiti, pratici e per niente brutti da vedere!

come-scegliere-arredamento-numero-stanze-4

L’arredamento di un trilocale

Il trilocale, a differenza del monolocale, ha pareti divisorie tra le diverse stanze, e la presenza di una seconda camera da letto, oltre al soggiorno, cucina e bagno.

Avendo più camere a disposizione, può sembrare una “passeggiata” arredare un appartamento di questo tipo. Anche in questo caso però, bisogna pensarci bene sulla scelta dell’arredamento perché risulti pratico e abitabile, siccome si tratta comunque di un locale di modeste dimensioni.

In soggiorno potresti optare per una parete attrezzata, in modo da avere il posto per la tv e pensili, chiusi o a vista, in cui poter sistemare le tue cose.

come-scegliere-arredamento-numero-stanze-5

Per la camera da letto principale, potresti scegliere un letto contenitore e un armadio a muro, per ottimizzare tutto lo spazio a disposizione nella stanza.

Per l’arredamento della seconda camera da letto, hai due opzioni, in base all’utilizzo che intendi farne di questa stanza.

  • Se hai uno o più figli, puoi sfruttare al meglio questa stanza e optare per una camera completa a ponte, a soppalco, o letti a castello.
  • Se invece non hai figli, puoi destinarla a stanza degli ospiti, che faccia anche da tuo ufficio personale, quando è vuota. Puoi arredare questo spazio con un divano letto da aprire all’occorrenza, uno stand appendiabiti, una piccola scrivania nell’angolo, e alcune mensole installate in alto, per  sistemare tutti i documenti di cui hai bisogno mentre stai lavorando al pc.

come-scegliere-arredamento-numero-stanze-6

Come scegliere l’arredamento in base al numero di stanze: immagini e foto

La scelta dell’arredamento giusto è ardua. Noi ti aiutiamo con questa decisione, dandoti alcuni consigli in base alle stanze di cui è composta la tua casa, per non fare a meno degli arredi essenziali.

Miriam Zozzaro
  • Corsi web writing e SEO copywriting
  • Copywriter e autore specializzato in Design, Turismo, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.