Come organizzare la lavanderia


organizzare lavanderia

Mai dimenticarsi della lavanderia: consigli, progetti e soluzioni per realizzare  e organizzare una lavanderia perfetta.

Spesso nella progettazione delle case, in particolar modo in quelle di piccole dimensioni, ci si dimentica di inserire uno spazio tecnico in cui sistemare elettrodomestici ed oggetti come la lavatrice, il ferro da stiro e tutto ciò che è necessario per la pulizia della nostra abitazione e a cui altrimenti si ricavano angoli angusti nelle altre stanze della casa, rendendole antiestetiche e poco funzionali.

lavaneria elegante

Come progettare una lavanderia

Per ricavare un locale destinato a ripostiglio o lavanderia che risulti ottimale, il consiglio è quello di considerarlo fin dalle fasi della progettazione o del restyling: lo spazio ricavato, spesso promiscuo ai locali tecnici della casa in modo da nascondere così anche la caldaia, ruberà qualche metro quadro agli altri ambienti dell’abitazione, ma questi, in compenso, risulteranno sempre ordinati e puliti.

lavanderia moderna

In questo caso, sarà sufficiente ricavare anche un piccolo spazio di 1,20 X 4 o 5 metri, in cui sistemare la lavatrice, eventuale asciugatrice, il cestone della biancheria sporca, aspirapolvere, scope e un armadietto in cui inserire tutti i detersivi.

Chiaramente ci sarà spazio necessario anche per un asse da stiro, che però richiederà la presenza di una finestra da cui poter far entrare luce e aria e che ci permetterà di svolgere le attività domestiche in modo confortevole.

Come creare spazio lavanderia con un armadio

Se, però, non avete intenzione di modificare la planimetria della vostra casa e preferite ricavarvi uno spazio lavanderia attraverso soluzioni più veloci ed economiche, potete organizzare un’armadiatura in cui nascondere i vari elettrodomestici, compresa la tavola da stiro a ribalta che mostrerete solo quando necessario.

In questo caso, la profondità dell’armadio sarà di circa 1,10 m mentre la lunghezza sarà dettata dalle vostre disponibilità ed esigenze.

armadio lavanderia

Lavanderia nel bagno: consigli e progetti

La vostra casa progettata al millimetro vi obbliga a relegare la lavatrice all’interno di altre stanze? Nessun problema, l’importante è essere, come sempre, originali.

Innanzitutto, prediligete il bagno come stanza alternativa, e create degli escamotage che vi aiutino a nascondere l’elettrodomestico: oltre al classico modulo ad ante da affiancare al lavello che ospiterà la vostra lavatrice, un’idea particolare potrebbe essere quella di tripartire il vostro bagno con due quinte in muratura distanti 0.70/ 0.80 metri l’una dall’altra che andranno a creare lo spazio per la doccia e un altro spazio in cui inserire la lavatrice e un’eventuale asciugatrice in colonna.

Coprite poi entrambe le nicchie con due tende dello stesso tessuto a seconda dello stile del vostro bagno e il vostro angolo lavanderia risulterà così ben celato!

lavatrice smeg

Se, infine, amate lo stile Fifties, potete acquistare la lavatrice Smeg con lavello integrato che, attraverso l’inconfondibile e pratico sportello, nasconderà l’elettrodomestico e vi catapulterà immediatamente in una tipica lavanderia dello scorso secolo!

come organizzare lavanderia

Decorare
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta