Arredare un monolocale: come gestire gli spazi


Consigli per gestire gli spazi in un monolocale: foto, idee, soluzioni e mobili per arredare un monolocale

arredare-monolocale


Per molti anni, abbiamo visto le nostre abitazioni espandersi ed offrirci sempre più spazio in cui vivere e accomodarci senza privarci di nulla.

Da qualche tempo a questa parte, però, per molteplici ragioni, stiamo vivendo un’inversione di tendenza: sempre più spesso, infatti, preferiamo organizzare le nostre vite all’interno di monolocali e spazi più ristretti.

Ma è davvero possibile nell’era degli agi e delle mille comodità vivere in pochi metri quadrati? La risposta è sì, possiamo vivere in un piccolo spazio e non sentire la mancanza di nulla: dobbiamo solo organizzare la nostra abitazione al meglio!


Come creare nuovi spazi in un monolocale

monolocale spazi

La prima mossa segreta da compiere contro lo spreco di spazio è una: liberarsi delle cose superflue (16 consigli per riordinare casa).

Osservate bene ciò che vi circonda e chiedetevi se davvero avete bisogno di tutto: vi accorgerete, ad esempio, che il vostro armadio è composto per la metà di vestiti che non indossate, che utilizzate solo due dei molteplici servizi che avete nella credenza e che possedete un set di pentole da fare invidia a un ristorante stellato.

Liberarvi del surplus vi aiuterà senza dubbio a ottimizzare al massimo gli spazi, ma se siete tra coloro che amano tenere tutto e preferirebbero non staccarsi da niente, non preoccupatevi: ecco a voi delle soluzioni che vi aiuteranno a trovare il giusto spazio per tutto!

Arredi multifunzione: armadi, letti contenitore e pareti in cartongesso.

monolocale camera da letto salotto

Innanzitutto, progettiamo la nostra abitazione in modo da non sprecare nessun angolo di superficie e da rendere polifunzionali i nostri arredi: lo spazio sotto il letto, ad esempio, può ospitare grandi cassettoni contenitivi, e le pareti divisorie in muratura, possono essere sostituite da pareti in cartongesso con nicchie per inserire i vostri libri, o da pareti in legno che possono svolgere anche la funzione di armadio.

Arredare un monolocale: quali colori usare?

Come sempre, ponete grande attenzione ai colori e alle percezioni: i colori chiari dilatano e rendono luminoso lo spazio e possono far sembrare ampio anche l’ambiente più angusto.

Evitate le pareti piene, ma optate per fantasie con giochi di pieni e vuoti e scegliete arredi visivamente leggeri come, ad esempio, librerie in acciaio o in lamiera che posizionerete solo nella parte alta della parete per dare all’abitazione un aspetto più slanciato.

Pavimento scuro: quale arredamento usare?

arredare paviment scuro

Spezzatelo con un grande tappeto chiaro e posizionate grandi specchi in posizioni strategiche per ingannare la vostra percezione! Occhio anche ai tessuti: in uno spazio piccolo spesso riusciamo a vedere l’intero ambiente da un’unica angolazione, ed è bene quindi evitare di mescolare più fantasie e colori, optando per un’unica palette che diventerà il leit-motiv di tutta la casa.

Illuminazione per un monolocale

illuminazione monolocale

E poiché, come disse Henningsen, “gli arredi sono nulla a confronto con l’importanza della luce”, scegliete la giusta intensità e l’ottimale posizionamento dell’illuminazione: se il soffitto non è troppo basso, potete optare anche per una lampada a sospensione, ma occhio alle dimensioni, altrimenti rischierete l’effetto caricaturale!

Godetevi i vantaggi

Infine, se organizzare la vostra vita in pochi metri quadrati vi sembra difficile, non perdete mai di vista il vantaggio maggiore: avrete sempre molto meno spazio da pulire!!!

Idee, foto e soluzioni per gestire gli spazi in un monolocale


Decorare
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta