Come arredare un giardino in stile scandinavo


Asciutto ed elegante, ecco poche semplici mosse per arredare il giardino con uno stile scandinavo.

Go with the flow


Con i colori che ispirano purezza e calore, lo stile scandinavo si riallaccia alle temperature e alle necessità del freddo Nord. Bianco e legno, infatti, sono gli elementi predominanti di questo stile, così come anche una certa armoniosità e perfezione nell’organizzazione degli ambienti. Con poche ed efficaci mosse, potrete riprodurre lo stile scandinavo nel vostro giardino.

stile-scandinavo-9


Spazio a disposizione

Prima di progettare l’ambiente che vi ospiterà con questo stile, è giusto prevedere quanto spazio utilizzerete.

Ad esempio, potreste decidere che la prima parte del vostro giardino sarà decorata con una pavimentazione in legno che andrà a fare da base per tavolini e sedie, così da godervi la vista della natura davanti a voi.


Leggi anche: Come arredare il balcone in stile scandinavo

Altrimenti, potreste scegliere di posizionare delle panchine o altri elementi, che vedremo in seguito, al centro del giardino, in modo tale da sentirvi abbracciati dal verde delle piante e degli alberi.

Ciò che sicuramente è importante, è la disposizione degli elementi che andranno ad arricchire il giardino. Difatti, è di fondamentale importanza che le piante, i tavolini, le sedie e tutto ciò che è possibile posizionare facilmente siano disposti in ordine, senza confusione e con criterio.

stile-scandinavo-3

Illuminazione

Un’altra scelta importante prima di partire con la decorazione del giardino consiste nel saper scegliere la giusta illuminazione che gioca un ruolo fondamentale nello stile nordico.

Una buona idea potrebbe essere utilizzare dei faretti. Si potrebbero impiegare anche per far partire l’illuminazione dal basso per irradiare soffusamente l’ambiente.

Infine, un’idea entusiasmante e sicuramente d’effetto potrebbe essere lasciare un po’ di spazio per accendere un piccolo fuoco in un braciere, così da riscaldare le serate invernali e rendere l’atmosfera più romantica.

Ricordiamo sempre che, qualsiasi cosa vogliate usare, deve essere minimalista e snella per poter rispettare questo stile così particolare.

stile-scandinavo-5jpg

Materiale essenziale: il legno

Non solo in forma di tronchi degli alberi. Infatti, il legno dovrà essere il materiale predominante nel vostro giardino, in ogni sua forma.

I tavolini, così come anche sedie o panchine, dovranno essere in legno, possibilmente bianco o, in alternativa, molto chiaro, per sentirsi teletrasportati nella penisola scandinava dai toni caldi e familiari.

Largo agli oggetti di design in legno, anche i più improbabili o eccentrici. Ad esempio, potreste acquistare un portafiori di una strana forma in legno o una poltrona sospesa in legno.

O, ancora, potreste comprare dei semplici tronchi, magari di altezze di verse, da utilizzare per posare le bevande o i piatti durante una serata in giardino.

stile-scandinavo-1

Un’altra idea originale è l’impiego delle rustiche cassette di legno, possibilmente ridipinte di un bel bianco pulito, da utilizzare come sedie o tavolini, impilandole una sull’altra. Da non dimenticare, però, di posizionare dei cuscini per non creare disturbo a chi si siede.

Se il vostro giardino è abbastanza ampio, potreste prevedere di costruire un percorso in legno per visitarlo e immergervi in questo ambiente così suggestivo.

Una tipologia di legno da utilizzare, nel caso in cui voleste evitare di riverniciare il materiale di bianco, potrebbe essere il faggio o l’abete bianco, di uso molto comune in Europa.

 

stile-scandinavo-9

Attenzione ai dettagli

Un’altra particolarità dello stile scandinavo è l’attenzione ai dettagli. Sebbene, difatti, prediliga i colori chiari e una loro certa continuità negli spazi, è altrettanto vero che ci possono essere dei piccoli punti che staccano questa successione pura e bianca.

Ad esempio, potreste posizionare sul tavolino dei fiori molto colorati, come la campanula, che resiste al freddo o la pervinca, dai toni vivaci ma non esagerati.

Per andare ad agire sull’arredamento, invece, potreste utilizzare una tonalità più accesa per uno dei vasi. O, ancora, potreste scegliere un cuscino un po’ più allegro per una panchina.

Insomma, scegliete un oggetto e fatelo emergere, regalando anche una sorpresa con questo stile così alla moda.

stile-scandinavo-.4

Quali oggetti usare

Un altro elemento caratterizzante dello stile scandinavo è il riciclo degli oggetti. In questo caso, potete sbizzarrirvi in più modi, facendo un favore a voi e all’ambiente. Ad esempio, delle vecchie scarpe potrebbero diventare dei portafiori, così come anche le vecchie bottiglie. Insomma, va bene qualsiasi modo per riciclare gli oggetti.

Tralasciando questa importante pratica, potete decidere di fornire il vostro giardino di coperte e plaid, cuscini  e tovaglie per il tavolo, sempre dai colori chiari o, per smorzare il resto, inserendo colori più accesi.

stile-scandinavo-2

Un angolo dove fare merenda

Per addentrarvi di più nello stile scandinavo dovrete destinare un angolo del giardino ad una zona dove mangiare. Difatti, nei paesi nordici, è tradizione gustare un sacco di dolci nel pomeriggio in compagnia degli amici.

In questo caso, potete riservare il tavolo a questa golosa tradizione, stando attenti a posizionarlo sotto un albero così da poter approfittare della sua ombra nelle afose giornate estive.

stile-scandinavo-13

Come arredare il giardino in stile scandinavo: gallery di immagini

Per nuove idee o piccoli spunti, ecco a voi una gallery con immagini di un giardino in stile scandinavo.

Elena Morrone

Commenti: Vedi tutto