Come arredare un bilocale in stile industriale


Come si arreda un bilocale in stile industriale? Come si definiscono gli spazi? Come si posizionano i complementi di arredo? Preziosi consigli su colori, materiali e arredamento giusto per un appartamento alla moda.

arredare-bilocale-stile-industriale-1


Quando la tua casa è un bilocale e non sai che pesci pigliare sull’arredamento ideale per i suoi pochi metri quadrati, non disperare perché c’è uno stile che fa al caso tuo. L’arredamento che potrebbe andare bene per un bilocale è sicuramente lo stile industriale.

È senza ombra di dubbio uno stile particolare che non a tutti piace, ma lo stile industriale è nato per gli appartamenti open space, e quindi è l’ideale per un appartamento bilocale in cui spesso le divisioni sono inesistenti tra zona giorno e zona notte. Se ti abbiamo incuriosito sullo stile industriale, non ti resta che leggere il nostro articolo per saperne di più.


Leggi anche: Come arredare un bilocale in stile provenzale


Caratteristiche dello stile industriale

Lo stile industriale è diventato molto di tendenza in fatto di arredamento negli ultimi anni. È uno design che si rifà all’aspetto di una fabbrica in disuso ma, l’estetica di un appartamento industriale, non è per niente associabile a qualcosa di vecchio e fuori moda.

Al contrario, è un perfetto mix tra modernità e tocchi vintage qua e là, che rendono questo stile particolarmente affascinante. Come per qualsiasi tipo di arredamento, anche lo stile industriale ha i suoi colori e materiali predominanti.

I colori dello stile industriale sono:

  • il grigio, in tutte le sue sfumature in particolare quelle più scure
  • marrone tendente al rosso, ovvero il colore tipico dei mattoncini stile industriale
  • effetto cemento e ruggine.

I materiali invece da utilizzare in un bilocale stile industriale sono:

  • il metallo
  • l’acciaio
  • i mattoni
  • il legno scuro e grezzo
  • pelle, meglio se dall’aspetto vintage.

arredare-bilocale-stile-industriale-2

Le pareti di un appartamento industriale

Le pareti giocano un ruolo fondamentale in un appartamento industriale, perché danno carattere all’intero ambiente e un colore sbagliato rovinerebbe l’intero sforzo di arredamento. Per fortuna hai diverse soluzioni in base alle tue possibilità e ai tuoi gusti. Puoi dipingere di grigio le pareti, scegliendo tra le sue sfumature dal tortora al fumo di Londra, ad esempio.

Se invece desideri il caratteristico muro di mattoni, ma non ne hai le possibilità, c’è la carta da parati che ti viene in soccorso. Non stiamo parlando di una qualsiasi e che si vede da un miglio lontano che non si tratta di un vero muro. Quella che ti consigliamo noi è una particolare carta da parati effetto 3D che simula la presenza di mattoncini, bianchi, rossi o rossi dipinti a tratti dal bianco come se consumati dal tempo. Più effetto di così!


Potrebbe interessarti: Come arredare un bilocale di 40 mq con IKEA

arredare-bilocale-stile-industriale-3

Gli arredi per un bilocale stile industriale

Un bilocale è di modeste dimensioni, quindi va da sé che non puoi arredarlo con molti mobili ma piuttosto dovrai puntare all’essenziale, anche perché lo stile industriale è orientato sul minimalismo negli arredi.

Come abbiamo detto in precedenza, predilige materiali dall’apparenza usurata ma che non abbiano perso il loro fascino. Gli arredi industriali hanno un aspetto vintage tipico degli anni ’50 e ’60, quindi se in un mercatino dell’usato trovi complementi di questo tipo, molto probabilmente potrai utilizzarli per arredare il tuo bilocale industriale.

  • Per il soggiorno un divano in pelle vintage è perfetto per dare il tocco anni ’50. Per il lampadario a sospensione scegline uno che abbia le sembianze di un faretto e per il tavolo, puoi optare per uno basso e in legno grezzo; decora poi con oggetti in metallo e il gioco è fatto! Per le sedie, scegli quelle in metallo e se vuoi dare alla zona giorno un aspetto più moderno, prediligi sedie scandinave di colore grigio che si sposeranno bene con il resto dell’ambiente.
  • Scegli una cucina che abbia come materiali predominanti il metallo e il legno grezzo, che si abbinano perfettamente tra loro soprattutto se il metallo è di colore nero.
  • Per il bagno sarebbe l’ideale una doccia con base in cemento e il mobile del lavabo rigorosamente in legno grezzo. Se poi c’è spazio anche per una vasca? Ovviamente dovrà essere in metallo per rispecchiare lo stile industriale!

Per la zona notte, hai diverse opzioni per la scelta del letto:

  • letto basso
  • letto con testiera in legno grezzo o con pallet
  • letto senza testiera.

Per i comodini puoi indirizzarti anche su vecchi bauli su cui poggiare la tua lampada vintage. Per dare personalità poi alla zona letto, puoi appendere sulla parete una cornice con una stampa ad esempio di una riproduzione dell’artista Bansky.

arredare-bilocale-stile-industriale-4

Divisione tra gli ambienti

Se il tuo bilocale non ha divisione tra gli ambienti, invece di realizzare pareti in cartongesso che non avranno nulla a che fare con lo stile industriale, opta per pareti divisorie di diverso materiale.

  • L’opzione più gettonata all’interno di un bilocale industrial è l’utilizzo di pareti vetrate con profili in metallo nero. Puoi utilizzarla per dividere la cucina dalla zona living, senza che però ci sia un ingombro importante nell’appartamento come delle vere e proprie pareti.
  • L’alternativa alle pareti vetrate è la libreria divisoria aperta. Prediligine una con struttura in metallo nero e mensole in legno grezzo. In questo modo avrai un po’ di spazio in più su cui sistemare degli oggetti decorativi per dare maggiore personalità al tuo appartamento e al tempo stesso, avrai una divisione “vedo non vedo” tra zona giorno e zona notte.

arredare-bilocale-stile-industriale-5

Arredare un bilocale in stile industriale: foto e immagini

Scorri le foto presenti nella galleria e lasciati trasportare nell’atmosfera di New York degli anni ’50.

Miriam Zozzaro

Commenti: Vedi tutto