Colori pareti bagno pastello

Gaia Giovannone
  • Giornalista pubblicista

Dall’arancione al verde fino ad arrivare al rosa e al blu: queste sono solo alcune delle tinte pastello che possono essere utilizzate per tinteggiare le pareti del bagno. Vediamo insieme quali sono tutti i colori migliori a questo scopo.

Colori-pareti-bagno-pastello-01

Leggeri e chiari, i toni pastello sono in grado di rendere l’ambiente molto più rilassante e luminoso. Per questa ragione, lo stile che li predilige è quello shabby chic ma ciò non vuol dire che non possano andare bene per altri trend e tendenze. La semplicità insieme alla delicatezza, è una caratteristica infatti sempre molto desiderata in tutti gli arredi casalinghi.

Nello specifico, il bagno è perfetto per i colori pastello proprio perché spesso si tratta di uno spazio non troppo ampio. Con queste gradazioni si avrà la possibilità di renderlo molto più luminoso grazie agli effetti ottici delle tinte chiare; l’atmosfera inoltre sarà calma e serena proprio come dovrebbe essere in una stanza del genere.


Leggi anche: Colori pastello rilassanti per la camera da letto

Il resto del mobilio può essere abbinato con non troppa difficoltà; la versatilità è dunque un’altra delle caratteristiche principali dei toni che risultano tenui e anche piuttosto neutri. Ma andiamo con ordine. Ecco quali sono i colori migliori da usare per verniciare i muri.

Colori-pareti-bagno-pastello-02

L’elegante grigio

Il tortora può essere definito parte dei colori pastello perché risulta allo stesso modo chiaro e neutro. La sua elegante leggerezza lo rende raffinato e si rivela perfetto per le pareti di un bagno che vuole rimanere semplice ma che non dimentica un tocco di romanticismo.

All’occorrenza, il grigio – insieme alle sue sfumature – può ricordare anche uno spazio vintage dal sapore anni ’60 oppure una location più moderna. Si decide tutto in base al proprio gusto, in base alle decorazioni (righe, strisce, pois) e in base alle necessità del resto dell’arredamento. I materiali che stanno bene con questa tonalità possono essere l’acciaio e il ferro con cui possono essere fatte le maniglie delle ante dei mobili oppure l’ottone.

Colori-pareti-bagno-pastello-03

I colori luminosi

L’arancione chiaro e tutte le sue sfumature possono rivelarsi davvero adatti per le pareti del bagno. Questo perché si tratta di tonalità che ricordano proprio il sole; questa caratteristica, sommata alla leggerezza della loro versione pastello, renderà di certo più luminoso uno spazio che ha bisogno proprio di questo.


Potrebbe interessarti: Arredare bagno in stile moderno: colori da scegliere e errori da evitare

Stiamo parlando di una stanza che infatti spesso non è molto grande e le nuance che vanno dal giallo all’arancione, compreso anche il color corallo, il color ambra o altri toni che ci si avvicinano, possono essere la soluzione ideale. Oltre che per i muri, questi colori possono adeguarsi anche alle tende (perché filtrano nel modo più giusto anche la luce proveniente da fuori soprattutto se fatte in tessuti leggeri) e ai tappetini per un bagno in tinta abbinato ed elegante con un tocco di vivacità.

Colori-pareti-bagno-pastello-08

Il romantico rosa

Per le pareti del bagno il rosa, nella sua versione pastello, sarà una soluzione vincente. L’idea di romanticismo che riesce a emanare, renderà l’atmosfera dello spazio veramente rilassante e delicata com’è giusto che sia. Per questo è perfetto negli ambienti shabby chic, soprattutto se con qualche decorazione floreale, ma non solo.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

E se pitturare i muri di rosa non vi basta, ecco qualche altro consiglio per optare per questa tonalità anche per il resto dell’arredo. Il rosa chiaro può essere usato al meglio anche sulle superfici in marmo come per esempio nella zona lavandino e anche i sanitari possono beneficiare di questo tono. In alternativa il classico bianco può svolgere la sua funzione standard ma non per questo meno efficace.

Colori-pareti-bagno-pastello-04

L’azzurro dell’acqua

Tra i toni pastello, l’azzurro – o comunque il blu e varie sue sfumature – è sicuramente uno dei colori più quotati soprattutto se si tratta delle pareti del bagno. Questo perché si tratta di una tonalità che esprime relax e tranquillità ma non solo. Per una stanza del genere, infatti, risulta anche una tinta emblematica perché ricorda e simboleggia l’acqua corrente che può essere rappresentata anche attraverso apposite carte da parati decorative.

In base alle esigenze e ai vari abbinamenti scelti, può risultare più vivace o più vintage e sicuramente un mood naturale. Qualunque sia la vostra decisione, comunque, i mobili e la pavimentazione in legno ci si accosteranno benissimo e con il bianco si darà vita al mix perfetto.

Colori pareti bagno pastello

Il verde naturale

Il colore più naturale di tutti resta il verde. Nella sua tonalità pastello può essere adattissimo per i muri del bagno. Anche in questo caso, l’arredamento in legno può essere l’ideale proprio per aumentare il mood green della stanza. L’atmosfera che si verrà a creare sarà dunque serena e rilassante soprattutto se ci si aggiungono delle decorazioni semplici come le piante.

Sono infatti elementi che possono andare benissimo anche in bagno, magari facendo attenzione a qualche accortezza. Tra le opzioni più giuste troviamo fiorellini in contenitori trasparenti o fiori finti se si vogliono tenere ben più in vista (così si potranno per ogni evenienza lavare e dureranno nel tempo).

Colori-pareti-bagno-pastello-07

Colori pareti bagno pastello: immagini e foto

Ecco nella fotogallery i colori pastello che possono essere usati per dipingere le pareti del bagno per un tocco di modernità e freschezza.