Colori migliori per il soggiorno in stile shabby chic

Stile shabby chic: come scegliere i colori migliori. Quale palette utilizzare. Quali materiali  scegliere per valorizzare i colori. E come abbinare le varie gradazioni.

colori-migliori-per-il-soggiorno-in-stile-shabby-chic-17

Prima di buttare via il vecchio divano della nonna, pensateci due volte! Infatti, sarà perfetto per lo stile shabby chic. Questa scelta d’arredo è molto particolare poiché vede la bellezza nelle cose vecchie e logore. Insomma, non buttiamo via niente. Poiché nasce in Gran Bretagna, si ispira alle tradizionali case inglesi della campagna florida, con colori tenui e tessuti pregiati.

Tuttavia, per riprodurlo al meglio anche nel nostro soggiorno, dobbiamo imparare a scegliere con saggezza i colori da utilizzare. Così, avremo un salotto in stile shabby chic molto raffinato e perfettamente coordinato, dove organizzare serate divertenti con i nostri graditi ospiti.


Leggi anche: 10 idee di arredo bagno in stile shabby chic

colori-migliori-per-il-soggiorno-in-stile-shabby-chic-11

Gradazioni bianco per stile shabby chic

Ovviamente, non possiamo non partire subito con il colore d’eccellenza per lo stile shabby chic: il bianco è la tinta della purezza e dell’eleganza. Con tutte le sue gradazioni ricopre gli ambienti in modo ammirevole e sobrio. In più, il bianco invecchiato, dove i segni dell’usura sono ancora più evidenti, acquisterà anche un valore maggiore per lo stile shabby chic.

Inizialmente, dipingiamo le pareti di un bianco fumo: sarà meno brillante del colore originale, ma preserverà la sua raffinatezza. Inoltre, sul legno spiccherà molto, anche grazie alle boiseries incise sul rivestimento.

Invece, per quanto riguarda i mobili, scegliamo un bianco latte o un bianco di titanio. Sono due tinte che si avvicinano di più al rosa-beige e hanno il grande pregio di adattarsi perfettamente sui mobili usati. Ad esempio, accanto al divano, possiamo mettere un orologio a pendolo color latte. Oppure dall’altro lato del divano, perché no, una madia dipinta a mano con le ante bianco titanio.

Infine, il divano: il protagonista principale dovrà essere un po’ più brillante per poter risaltare in mezzo a questa coltre bianca. Quindi, scegliamo un divano bianco naturale, con il telaio bagnato oro. Alla fine, otterrete un soggiorno impeccabile, dal look ottocentesco.


Potrebbe interessarti: Soggiorno Shabby chic: 10 errori da non fare

colori-migliori-per-il-soggiorno-in-stile-shabby-chic-12

Gradazioni rosa per stile shabby chic

Il rosa è un altro colore che lo stile shabby chic trova molto interessante. Poiché, infatti, ha tinte tenui e poca saturazione, per il salotto sarà perfetto. In più, non è un colore estremamente impegnativo, quindi possiamo usarlo sia per le zone più estese, come le pareti, sia per i dettagli più piccoli, come i merletti.

Allora, partiamo subito con le pareti color albicocca pallido. Subito accoglieranno l’ospite in un caldo abbraccio avvolgente, senza appesantire l’ambiente. Poi, per i tessuti, optiamo per un rosa leggermente più brillante, come il rosa incarnato. In particolare, usiamolo per i rivestimenti dei cuscini delle sedie e per i merletti decorativi.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Infine, ovviamente, non facciamo mancare i fiori: le rose saranno ovunque, dal portavasi in ceramica alla teriera utilizzata come portafiori, e inebrieranno l’ambiente con il loro profumo inconfondibile. Il risultato finale sarà un soggiorno molto romantico e delizioso.

colori-migliori-per-il-soggiorno-in-stile-shabby-chic-18

Gradazione azzurro per soggiorno shabby chic

L’azzurro è il colore del cielo terso, ma anche del mare che si infrange sulle frastagliate coste inglesi. Per questo, con tutte le sue gradazioni più chiare, è l’ideale per il soggiorno in stile shabby.

In più, il colore azzurro mette in risalto le venature del legno, che è tra i materiali migliori per lo stile shabby chic. Ad esempio, iniziamo con un color fiordaliso per le pareti: come il fiore da cui prende il nome, è una tinta delicata e versatile, che fa brillare di luce propria l’ambiente. Poi, usiamo anche il pervinca, che si avvicina molto al bianco per alcuni mobili, come la libreria o la madia. Infine, il divano sarà color carta da zucchero, una delle tinte più gradevoli e dolci del blu.

Per creare contrasto, impieghiamo il marrone, che sarà anche molto facile da usare. Per esempio, già con il parquet avremo bilanciato l’azzurro. Ma anche il legno usurato dei tavolini o delle cassettiere sarà perfetto. Aggiungiamo anche un po’ di rosa, che accompagna spesso l’azzurro, per i cuscini del divano o le coperte con cui riscaldarci durante l’inverno. Alla fine, potremo ammirare con i nostri occhi un delicato soggiorno azzurro, semplice e gradevole.

colori-migliori-per-il-soggiorno-in-stile-shabby-chic-21

Gradazioni grigio per soggiorno shabby chic

Per quanto possa sembrare un colore spento e smorto, il grigio è una tinta elegante che può valorizzare il soggiorno. In più, sarà più facile apprezzare già i primi logoramenti dei materiali con il colore grigio.

Per  dipingere le pareti, scegliamo un grigio opaco, come il grigio gainsboro. Poi, il compito di dare lustro al look finale spetterà agli altri elementi della stanza. Per esempio, acquistiamo un divano grigio perla, che ovviamente non potrà che brillare nell’ambiente. Poi, scegliamo rivestimenti in argento, come la cornice dello specchio o il portavasi per le piante o il paralume per i faretti.

Infine, avremo un salotto sobrio, non troppo appariscente, ma di classe.

colori-migliori-per-il-soggiorno-in-stile-shabby-chic-6

Gradazioni di verde per soggiorno chic

Le verdi campagne inglesi sono illuminate da un sole pallido, che accarezza l’erba con riverenza e calma. Quindi, nel nostro soggiorno, possiamo ricreare quel verde neutro e pacifico.

Per esempio, scegliamo un verde opaco per le pareti, come un verde muschio o té verde, effettivamente molto british. Poi, ricopriamo di fiori le superfici, come le fantasie del tessuto dei divani e i cuscini, ma anche le tele appese.

Poi, abbondiamo con dettagli verdi, come il paralume della abat jour, verde celadon, oppure le coperte per l’inverno, verde trifoglio. L’effetto finale sarà un soggiorno incantevole, con i colori variopinti e le tinte leggere.

colori-migliori-per-il-soggiorno-in-stile-shabby-chic-22

Colori migliori per il soggiorno in stile shabby chic: immagini e foto

Dopo questi abbinamenti avete ancora qualche dubbio su come combinare le colorazioni? Allora sfogliate la galleria delle immagini: troverete tante nuove idee.

Elena Morrone
  • Laurea magistrale in Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica