Color Albicocca: dipingere le pareti di casa in modo accogliente

Gaia Giovannone
  • Giornalista pubblicista

Rendere la propria casa accogliente e confortevole senza dimenticare l’eleganza e lo stile? Niente di più facile con il color albicocca! Ecco come dipingere le pareti con questa particolare sfumatura di arancione che renderà l’ambiente caloroso e ospitale.

color-albicocca-dipingere-casa-00

Con il color albicocca si può facilmente ricreare uno spazio dall’atmosfera positiva e di certo istantaneamente piacevole alla vista. Facendo parte del gruppo delle tinte calde, infatti, questa particolare nuance di arancione sprigiona un effetto energizzante ma allo stesso tempo intimo ed elegante.

Gli ambienti da decorare a tema possono essere perciò i più vari. Ricordando ovviamente l’omonimo frutto, questa speciale sfumatura risulta però leggermente più pallida rispetto alla vera sfera cromatica dello stesso, esattamente come il color pesca con cui non è da confondere.

A metà strada tra il giallo e il rosa, si tratta di una tonalità chiara già di per sé ma ne esiste una versione ancora più leggera rispetto a quella standard. Vediamo insieme tutti i motivi per cui questa gradazione è così speciale.

Dipingere casa con il color albicocca

apricot-dipingere-casa-09

Non risultando eccessivamente acceso, il color albicocca è quindi perfetto per tinteggiare le pareti senza rischiare un effetto troppo splendente. Osservando l’ambiente dipinto in questo modo, sarà così quasi possibile immaginare visivamente “l’aria leggera che muove i capelli e consola le spalle bruciate”.

Le sensazioni estive sprigionate da questa tonalità si contrappongono alla calma e alla rilassatezza emanate dal suo pallore. Il mix perfetto per più stanze: in alcune si può decidere per una verniciata completa mentre per altre si può scegliere una simpatica carta da parati.

L’ospitalità degli spazi comuni

color albicocca

La sensazione accogliente data dal color albicocca lo rende ideale per gli spazi in cui è più frequente ospitare amici e familiari. Le pareti dell’ingresso o del corridoio ma anche del soggiorno e della cucina sono quindi perfette per essere dipinte o adornate con questa sfumatura.

Qualche sedia e/o un divano in pelle bianca faranno la loro bella figura mentre i mobili e le mensole di legno daranno quel necessario tocco classico. I vasi, le decorazioni e gli altri soprammobili in ceramica dai toni chiari e scuri aiuteranno ad aumentare il contrasto e ovviamente anche l’approvazione di tutti.

Camera da letto e studio

color-albicocca-dipingere-casa-07

Grazie al suo potere rilassante, il color albicocca è perfetto per la camera da letto; questo perché, ad esempio, può conciliare il sonno e la meditazione oppure la concentrazione. Il legno è ideale per la testiera, per l’armadio e per lo specchio e lo stesso colore di questo materiale può essere ottimo per i richiami del tappeto o del caldo plaid.

Inoltre, da non dimenticare sono il bianco e il nero che, come sempre, stanno bene con tutto. Un pizzico di corvino (magari per mensole, appendiabiti e mobili vari) contrasta il candore della tenda e della trapunta. Infine una lampada dorata potrebbe creare il giusto mood chic.

camera o studio

La tonalità va bene anche per una stanza adibita a studio in cui si passano molte ore a leggere e a ripetere. Il muro può essere decorato con dei motivi lineari e l’ambiente può essere reso più sereno con l’aiuto di una piantina; per il resto, lasciarlo pulito e ordinato potrebbe essere un ulteriore incentivo a non distrarsi.

Questo però non significa trascurare la camera in questione: a fare la differenza potrebbero essere dei semplici dettagli in raso con delle rifiniture verdi o azzurre. Non possono poi mancare una scrivania in legno e delle comode sedie.

Bagno e altre stanze

apricot-dipingere-casa-08

Anche il bagno può trarre beneficio dal color albicocca che rende visivamente più grandi e luminosi gli spazi piccoli. In questo caso, invece che dipingere le pareti, possono essere una buona soluzione anche le piastrelle per evitare che schizzi e macchie diventino troppo difficili da trattare.

Ancora una volta, il legno può rivelarsi la soluzione migliore per l’arredamento e in particolar modo per i bordi dello specchio. Il tutto poi sarà perfetto con il bianco, un vero must per questo tipo di stanza, da usare per i sanitari e per altri dettagli. Le piastrelle, il legno e il bianco vanno a formare un mix ideale anche per la cucina.

Esterni

Color Albicocca: dipingere le pareti di casa in modo accogliente

Per aumentare la luminosità di una casa piccola si possono verniciare di questo colore anche le fiancate esterne. I muri di un luogo non troppo grande se tinteggiati con una nuance chiara possono sembrare più abbondanti e restituire sensazioni migliori. Per questa ragione il color albicocca è una buona idea anche per gli spazi esterni come un giardino, un terrazzo o magari pure alcuni balconi.

L’arredamento più adatto

arredamento color albicocca

Essendo una tinta vivace ma allo stesso tempo non invadente, il color albicocca è perfetto anche per i complementi d’arredo.

Usandolo nelle sue diverse sfumature, oggetti come cuscini o rivestimenti ma anche maniglie e dettagli vari come rifiniture decorative impreziosiranno l’ambiente; lo renderanno inoltre ancora più unico perché le vibes positive emanate da questa tinta saranno più sparse e quindi aumenteranno.

Per quanto riguarda invece poltrone, divani o pouf è consigliabile cambiare tonalità per aggiungere un po’ di contrasto e se si è indecisi sulla tinta un tavolino trasparente in vetro potrebbe risolvere, in parte, i vostri problemi.

Abbinare il color albicocca

abbinare color albicocca

Non c’è da preoccuparsi se si fa un po’ di confusione tra il color albicocca e quello pesca semplicemente perché… stanno bene insieme!

In generale con i toni (più) chiari, quelli che ricordano la frutta vengono messi particolarmente in evidenza rendendoli maggiormente forti. La loro potenza sta anche nella capacità di ammorbidire le tonalità troppo scure (per esempio il blu o il nero) e renderle più armoniose.

Altre possibili nuance da abbinare al tema possono essere il viola, l’avorio, il legno, il panna o il verde. In questo modo vasi e cornici daranno un tocco sbarazzino al tutto.

Galleria foto: Dipingere pareti di casa con il color albicocca