Cameretta del neonato: come sceglierla


Bebè in arrivo? Come scegliere la cameretta del neonato, quali gli elementi d’arredo che non dovrebbero mai mancare e i colori migliori.

Cameretta neonato: come sceglierla


Solitamente la cameretta del neonato viene arredata durante la fase finale della gravidanza. E’ un momento molto importante, di gioia e attesa, in cui è bene non perdere di vista quelle che saranno le reali esigenze del piccolo arrivato e di chi se ne prenderà cura.

Sebbene per i primi sei mesi di vita di un bambino molti genitori preferiscono tenerlo in camera con sé e scelgono di posizionare la culla nella propria camera, non sottovalutare la comodità di avere fin da subito uno spazio a lui dedicato, preparato per accudirlo al meglio.

È importante non dimenticare che l’ambiente destinato al nascituro deve essere ben organizzato e non solo esteticamente gradevole. Per questo motivo, l’arredamento dovrà essere funzionale e bisognerà lasciare molto spazio di movimento per il carrozzino o per cullarlo. Ancora, un mobilio essenziale potrà essere pulito più spesso e meglio, per garantire una protezione ottimale da acari e altri animali.


Leggi anche: Cameretta per neonato: ecco cosa non può mancare

Anche nelle decorazioni, l’imperativo è non esagerare e fare in modo che l’ambiente si mantenga luminoso e rilassante.

L’attenzione per la sicurezza è fondamentale quando si tratta di allestire uno spazio dedicato ad un neonato, pertanto assicurati sempre che i mobili sia conformi a tutte le normative vigenti. Inoltre, non tralasciare di arieggiare la stanza ogni mattina per circa venti minuti. Se vuoi essere sicuro di eliminare le polveri sottili e aver purificato l’aria, acquista un apparecchio ionizzatore.

cameretta-neonato-come-sceglierla-1

Elementi che non possono mancare

Ecco cosa è davvero essenziale nella cameretta del neonato:

  • la culla: quelle dei primi mesi possono essere a dondolo o con le rotelle oppure puoi scegliere di far dormire tuo figlio nel lettino fin da subito, aggiungendo un riduttore; attenzione a non posizionarla troppo vicina alle fonti di calore artificiale (calorifero o condizionatore) oppure in una corrente d’aria; sarà ottimale metterla vicino a una finestra, così che il bambino possa abituarsi alla luce del sole; per accompagnarlo nel sonno, ricorda di posizionare accanto alla culla una giostrina o un arco carillon;
  • il fasciatoio: molte persone scelgono di tenerlo in bagno, ma senza dubbio lo troverai molto comodo anche nella cameretta dove ti ritroverai a cambiarlo più spesso di quanto immagini; deve avere un piano d’appoggio ampio e naturalmente lavabile; scegli un modello con cassetti e ripiani, dove tenere sempre a portata di mano gli immancabili pannolini, salviette e creme;
  • una cassettiera: quando tuo figlio nascerà, stenterai a credere come un esserino così piccolo possa avere tanti vestiti; molte proposte di design contemporaneo uniscono cassettiera e fasciatoio sostituendo quest’ultimo con un solo materassino da posizionare in alto sulla base d’appoggio;
  • una poltrona: scegline una confortevole per allattare, che non ti renda difficile alzarti e sederti col bambino in braccio e che abbia un rivestimento lavabile.

baby boy nursery wall decor ideas – Design Reveal Mountain Inspired Nursery

Se la nascita è nel periodo estivo, prendi in considerazione l’acquisto di una zanzariera da collocare direttamente sulla culletta per proteggere il bimbo dagli insetti. Per questo stesso scopo si può usare anche del semplice tulle; molte donne utilizzano il loro velo nuziale.

I più tecnologici installano dei baby monitor per tenere sotto controllo il bambino anche a distanza; in alternativa, sarà sufficiente una radiotrasmittente.

cameretta-neonato-come-sceglierla-12


Potrebbe interessarti: Corredino neonati

La scelta dei colori

La scelta dei colori dipende dalla tua risposta alla domanda che segue, oltre al gusto personale ovviamente: è il primo figlio quindi vuoi colori neutri per essere pronto per un ipotetico futuro fratellino del sesso opposto oppure via libera a quelli tradizionali come l’azzurro e il rosa baby? Una volta presa questa decisione, potrai passare alla scelta del colore delle vernici o eventualmente della carta da parati.

I colori più indicati per la cameretta del neonato sono:

  • blu: un colore rilassante che favorisce il sonno e ha un effetto calmante;
  • bianco: per una cameretta sempre pulita e in ordine, può essere arricchito con wall papers o decorazioni a muro;
  • giallo: nella sua tonalità pastello, mai troppo accesa, stimola il buonumore e la positività;
  • verde: suscita ottimismo e tranquillità.

Non dimenticare mai di controllare che la tintura selezionata sia “a prova di bambino” ovvero non rilasci nessun tipo di sostanza che possa risultare tossica per un sistema immunitario delicato come quello di un neonato. Stesso discorso vale per i prodotti destinati alla pulizia della cameretta.

cameretta-neonato-come-sceglierla-9

Oltre ai colori, potrai scegliere anche un vero e proprio stile, seguendo quello del resto della casa oppure creando un’oasi con un tema particolare. Romantico, avventuroso, spaziale: non ti resta che liberare la fantasia e scegliere se far dormire tuo figlio nella savana oppure in cima alle montagne.

cameretta-neonato-come-sceglierla-7

Cameretta del neonato: galleria delle immagini

Che il nascituro in arrivo sia maschio o femmina, dai un’occhiata a questa gallery fotografica e inizia a progettare la sua cameretta perfetta.

Maria Chiara Barsanti

Commenti: Vedi tutto