Bilocale in stile mediterraneo

Elena Morrone
  • Dott. in Comunicazione

Come arredare un bilocale con lo stile mediterraneo. Come disporre gli ambienti. E quali materiali e oggetti acquistare per decorare.

bilocale-in-stile-mediterraneo-19

Spumeggiante come il mare, fresco come il vento e limpido come il cielo: lo stile mediterraneo è l’apoteosi dell’eccellenza, con materiali pregiati, colori unici e ambienti aperti. Ma questi sono solo alcuni dei grandissimi vantaggi ed elementi caratteristici che questo tipo d’arredamento offre.

Poiché si ispira al Mar Mediterraneo, subisce l’influenza di culture e spunti diverse. Ad esempio, possono esserci riferimenti ai paesaggi della costa africana, oppure alle isole greche in mezzo alle acque brillanti. In altre parole, lo stile mediterraneo è un mix meraviglioso, che ondeggia tra vari luoghi, lontani o vicini.


Leggi anche: Bilocale in stile scandinavo: come arredarlo senza rinunciare a nulla

Quindi, prendiamo spunto dal suo luminoso fascino e utilizziamolo nel nostro bilocale: sarà un ambiente totalmente nuovo, semplice ma raffinato.

bilocale-in-stile-mediterraneo-3

Pavimenti stile mediterraneo

Visto che lo stile mediterraneo arreda gli ambienti con armonia ed equilibrio, sarà meglio scegliere lo stesso tipo di pavimentazione per tutto il perimetro del bilocale.

Ad esempio, una scelta gettonata è il parquet come pavimento, con listoni sottili e rettangolari. Scegliamo un legno chiaro, che non sia troppo cupo, come il rovere o il ciliegio. Infatti, le loro tonalità naturali attribuiranno una grande luminosità all’ambiente. In più, se volete dare un tocco più ordinato al bilocale, optate per una plancia senza nodi nel legno. Così, avrete una pavimentazione pulita e dal colore omogeneo.

Oppure, se non vi piace l’idea del legno, c’è una soluzione alternativa: i pavimenti in cotto. Infatti, questa scelta vi permette di creare un ambiente più rustico rispetto al pavimento in legno, conservando comunque il tipico stile mediterraneo. In più, ricorda il fascino dei casali del sud Italia, le cui coste sono lambite dalle onde del mar Mediterraneo.

bilocale-in-stile-mediterraneo-26

Piastrelle pareti stile mediterraneo

Invece, per quanto riguarda le pareti, ci sono diverse opzioni praticabili. Ad esempio, possiamo lasciare il muro vivo a vista, dipingendolo di un bianco brillante. Così, faremo un chiaro riferimento alle casette brillanti delle isole greche. Oppure, per un bilocale più classico e caldo, opteremo per dei rivestimenti in legno, che strizzeranno l’occhio alla costa francese.


Potrebbe interessarti: Consigli per arredare un bilocale di 40 mq in perfetto stile scandinavo

Tuttavia, se vogliamo ricorrere allo stile mediterraneo classico e celebrativo delle nostre origini, dobbiamo acquistare delle piastrelle in ceramica. Infatti, si caratterizzano per i dettagli colorati e i mosaici elaborati che le trasformano in una decorazione irresistibile. Se non vogliamo utilizzarle in tutto il bilocale, possiamo montarle solo all’interno di una nicchia o come piastrelle paraschizzi in cucina. In ogni caso, il risultato sarà sorprendente.

bilocale-in-stile-mediterraneo-25

Camera da letto

La camera padronale sarà un ambiente fresco e arioso, arricchita da materiali pregiati e tessuti naturali.

Ad esempio, sistemiamo il letto al centro della camera, rivolto verso le ampie finestre che si affacciano all’esterno. Per sottolineare la raffinatezza della stanza, optiamo per un materasso alto e morbido, con una struttura letto foderata. Invece, la biancheria da letto sarà completamente bianca, in cotone oppure in lino. In più, ai lati del letto, aggiungiamo due comodini bassi in legno per mettere una lampada oppure uno svuotatasche. In un secondo momento, arricchiamo il letto con tre o quattro cuscini blu o beige.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Dopo, concentriamoci sul resto della stanza. Ad esempio, collochiamo una cassettiera in legno capiente e profonda di fronte al letto, arricchita da due vasi in ceramica. Poi, se abbiamo ancora spazio, acquistiamo due poltrone bianche in tessuto con la struttura in ferro. E così, avremo anche un piccolo angolo conversazione per i nostri ospiti. Infine, a terra, posizioniamo un largo tappeto blu e bianco a righe a pelo corto.

bilocale-in-stile-mediterraneo-16

Soggiorno e cucina

In alcuni casi, può capitare che il soggiorno e la cucina siano un unico open space. Per questo motivo, dobbiamo escogitare un’idea per dividere i due ambienti e dare loro una personalità unica e distinta. Ad esempio, possiamo usare il tavolo della cucina a metà tra le due zone, come linea di confine. Oppure, lo schienale del divano sarà rivolto verso la cucina.

Per quanto riguarda la zona living, acquistiamo un divano o una poltrona dalla seduta profonda e i cuscini rivestiti in cotone, magari di colore beige o bianco. Poi, al lato, posizioniamo una elegante consolle in legno scuro, che concede quel tocco retrò sempre affascinante. Infine, non ci dimentichiamo di un dettaglio fondamentale: l’illuminazione. Perciò, acquistiamo un lampadario in ottone o ferro battuto, dai disegni abbastanza elaborati.

bilocale-in-stile-mediterraneo-6

Se i due ambienti sono locali distinti e ben divisi, possiamo arricchire la cucina con altri materiali che invece in salotto potrebbero appesantire l’atmosfera. Ad esempio, optiamo per un piano di lavoro in marmo nero. Oltre ad essere elegante e impeccabile, allieterà la preparazione dei pasti, essendo molto funzionale.

Poi, aggiungiamo le famose ceramiche mediterranee, magari in una nicchia o come decorazione variopinta in un angolo. Infine, i mobili della cucina saranno prettamente in legno, con ante vetrate per apprezzare gli utensili e i set di stoviglie.

bilocale-in-stile-mediterraneo-12

Bagno

E ovviamente, anche in bagno dovremo arredare con la pregiata eleganza dello stile mediterraneo. Quindi, dopo aver scelto il pavimento e le piastrelle per le pareti – utilissime in questo caso per riparare i muri da infiltrazioni d’acqua – toccherà al resto dell’arredamento.

Ad esempio, acquistiamo i sanitari in ceramica bianca, dalle fattezze semplici ed eleganti. Poi, per i mobili del bagno come scaffali e mobiletti per riporre asciugamani, saponette e creme, compriamoli in legno, possibilmente della stessa tipologia del parquet.

bilocale-in-stile-mediterraneo-22

Cose di casa stile mediterraneo

Ma saranno i dettagli e gli oggetti decorativi che disseminiamo nel bilocale la ciliegina sulla torta. Infatti, il fascino magnetico dello stile mediterraneo risiede anche nella saggezza con cui sceglie gli elementi ornamentali.

Poiché è un arredamento ordinato e ben distribuito in tutta la casa, acquistiamo due elementi con la stessa tonalità. Ad esempio, le tende della finestra del soggiorno e il paralume della abat-jour. Poi, acquistiamo tanti quadri e disegni, sia a olio, che ritraggono paesaggi incantevoli, che schizzi fatti a mano con fantasie marine.

Inoltre, dobbiamo fare anche scorta di fiori freschi e piante tipiche della fauna salmastra del Mediterraneo. Ad esempio, in cucina faranno una figura vivace le erbe aromatiche, come il rosmarino o il basilico. Invece, in soggiorno, collochiamo in vasi alti di vetro o di ceramica piante di sansevera, oppure in un vaso sospeso della profumata edera.

Infine, per le zone esterne, se abbiamo un balcone o un piccolo terrazzino, adibiamo una piccola zona relax, con un paio di sedie in vimini e un tavolino centrale in rattan.

bilocale-in-stile-mediterraneo-5

Bilocale in stile mediterraneo: immagini e foto

E siamo giunti alla fine di questo emozionante viaggio attraverso le onde del Mediterraneo. Ma volete avere ancora spunti? Allora, sfogliate la galleria delle immagini!