Bagno rettangolare: 5 consigli per un arredo perfetto


Vorreste arredare il vostro bagno ma la sua forma rettangolare vi scoraggia? Non sapete come piazzare doccia e lavatrice? Quali colori scegliere? Tranquilli, sono domande che si fanno tutti quando c’è da arredare una nuova zona. Quando poi si tratta del bagno, il discorso si complica un po’. Ecco 5 soluzioni per arredare al meglio il vostro bagno rettangolare.


10-idee-abbellire-bagno-24

Quando dobbiamo arredare il bagno ci sono tanti fattori da considerare: frequenza d’uso della stanza, quanto è illuminata, ma soprattutto, che forma ha. Sembra un dettaglio di poco conto, ma la forma della stanza influenza non poco le opzioni di arredo e la disposizione dei mobili. Per quanto lo si possa personalizzare, ci sono elementi che in un bagno che si rispetti non possono proprio mancare, come per esempio: lavatrice, vasca, lavabo e ovviamente il bidet.

Già a sentire nominare tutti questi sanitari sorge spontanea una domanda: come disporli in un bagno rettangolare senza che ingombrino troppo? E più in generale: come arredare al meglio un bagno rettangolare? Ecco 5 soluzioni perfette per il vostro bagno rettangolare.


Leggi anche: Come decorare il bagno

10-idee-abbellire-bagno-9


1. Attenzione alle dimensioni

Come abbiamo già detto, nell’arredo del bagno i dettagli sono importantissimi. Per esempio, non basta sapere che il vostro bagno è rettangolare. Per arredarlo al meglio e disporre ogni elemento nel modo giusto, è utile conoscere le reali dimensioni.

Questo è un aspetto fondamentale per ottimizzare la disposizione dei mobili e dei sanitari. Per farlo al meglio, infatti, si consiglia che tra bidet e water ci sia una distanza di almeno dieci centimetri.

bagno-rettangolare13

2. Quali sanitari scegliere?

La scelta dei sanitari è forse una delle più delicate nell’arredo di un bagno: è molto personale e non riguarda solo il design ma soprattutto l’igiene e la comodità. Se volete sanitari che si mantengano puliti facilmente e che vi aiutino a guadagnare un po’ di spazio, il nostro consiglio è quello di utilizzare sanitari sospesi.

Da incastrare direttamente al muro, sono sicuramente la scelta migliore per chi preferisce uno stile più moderno. Il loro posizionamento varia a seconda della dimensione del vostro bagno. Se avete pareti abbastanza larghe, potete scegliere di disporli su una parete sola, con il lavabo sulla parete di fronte.

1592302716708_4_al_showroom_mi_2019_05_23_ambiente_10_genweb

3. Come disporre la doccia

Oltre che per i sanitari, la parete lunga del bagno può servire anche da alloggiamento per un piatto doccia. Comodo, elegante e di modeste dimensioni, il piatto doccia misura generalmente 90×60 cm. Se vi sembra che lo spazio sia troppo poco, potrete sceglierne uno più grande.

Se invece avete intenzione di sfruttare la parete finale della stanza, potrete utilizzare un piatto doccia angolare, leggermente più piccolo. Anche la parete può essere utilizzata come salva spazio: potrete inserirci una mensola  dove poggiare tutti i prodotti per la doccia.

bagno-rettangolare3

4. Soluzioni salva spazio per la lavatrice

Se non avete uno spazio dedicato alla lavanderia si pone un altro problema nell’arredamento del vostro bagno: trovare lo spazio per la lavatrice. Trattandosi di un mobile abbastanza voluminoso, non è facile trovargli una collocazione in un bagno rettangolare. Le soluzioni possibili sono principalmente due:

  • ritagliare uno spazio nel muro dietro la porta
  • inserirla sotto al lavabo

Inserire la lavatrice in un muro dietro la porta è la soluzione più accattivante ma meno pratica da realizzare. Se non avete la possibilità di modificare le mura del vostro bagno per creare lo spazio giusto, dovrete rinunciare a questa opzione. Possibilità più semplice da realizzare e perfetta per un bagno dal design più moderno, è quella di incastonare la lavatrice come fosse un mobile sotto al lavabo: in questo modo trasformerete la lavatrice in un bellissimo oggetto di design. In questo caso, per un effetto ancora migliore, scegliete una lavatrice super colorata.

bagno-rettangolare7

5. Pareti e pavimenti: scatenate la fantasia

Veniamo alla parte più divertente dell’arredo di un nuovo ambiente: scegliere i colori giusti per pareti e pavimenti. Nel caso di un bagno, non c’è veramente limite alla vostra inventiva. Magari, potreste scegliere di diversificare colore e stile a seconda della zona. Per esempio, nella zona della doccia, potreste optare per delle mattonelle a mosaico, per un vero tocco di stile.

Per le altre zone, scegliete comunque soluzioni che non siano a tinta unita: faranno sembrare il vostro bagno più grande. Per i pavimenti, potreste provare a utilizzare invece la tinta unita, per evitare il troppo. Ecco i nostri consigli per arredare al meglio il vostro bagno rettangolare. Ora non vi resta che iniziare a prendere le misure e mettervi all’opera. Quale stile sceglierete? Qualunque esso sia, l’importante è che ogni angolo della vostra casa vi renda felici!

bagno-rettangolare12jpg

Bagno rettangolare immagini

Angela Avallone

Commenti: Vedi tutto