Arredare un soppalco: 10 cose che non possono mancare

Il soppalco è quella stanza in più che in molti desiderano ma… come arredarlo? Ecco 10 elementi utili ed immancabili per abitarlo e sfruttarlo al meglio.

arredare un soppalco 1

Il soppalco è una stanza abitabile della casa ricavata sfruttando l’altezza dell’ambiente dell’abitazione. Una soluzione architettonica possibile soprattutto nelle case di altri tempi, caratterizzate da soffitti molto alti. Laddove, dunque, la realizzazione di un soppalco non tolga aria e luce all’ambiente.

Ciò non toglie che, anche le case più moderne possono ospitare un soppalco, purché la sua realizzazione sia progettata ad hoc. 560 sono i centimetri minimi che la stanza dovrebbe misurare in altezza. I centimetri per ciascun ambiente, infatti, dovrebbero essere 270. Questi ultimi, si riducono a 240 nel caso in cui sotto ci sia un corridoio, un bagno oppure un cucinino.


Leggi anche: 10 cose che non possono mancare quando si arreda in stile etnico

Un’altra cosa da valutare prima di creare ex novo un soppalco è che la superficie non dovrebbe superare 1/3 del resto del locale.

Per sfruttare al meglio il soppalco, proprio come metri quadri extra da vivere, è necessario arredarlo con sapienza. Nelle case molto piccole, invece, il soppalco è destinato alla zona notte. Altrimenti, la stanza extra può diventare tutto ciò che vuoi, con i giusti accorgimenti: piccolo ufficio, spazio relax, area gioco per i bimbi e tanto altro.

Del resto, si tratta di una superficie calpestabile extra che potrebbe diventare anche un posto più appartato della casa che può essere utilissimo soprattutto nel caso di open space.

Sulla base dello spazio calpestabile disponibile e all’altezza, sceglierai gli arredi che meglio si adattano al soppalco. Dovrai considerare anche la presenza, o meno, di paratie e/o ringhiere. Se non ci sono, o lasciano lo spazio visibile, allora dovresti scegliere mobili più pratici e di facile manutenzione.

Di seguito ti elencheremo alcuni elementi d’arredo che non possono assolutamente mancare in un soppalco.

arredare un soppalco 9

1. Arredi contenitivi

Se il tuo soppalco è basso e hai deciso di adattarlo a camera da letto, non potranno mancare degli arredi di tipo contenitivo, in cui stoccare abiti e oggetti. Saranno utili anche per appoggiare punti luce oppure soprammobili, come piccole cornici.


Potrebbe interessarti: Soggiorno provenzale: 10 cose che non possono mancare

Tra gli esempi tipici di arredi contenitivi, spiccano scaffali e cassettoni che renderanno lo spazio più accogliente. Inoltre, non ostacoleranno la luce naturale, che va sfruttata al massimo.

arredare un soppalco 6

2. Parete vetrata

Una parete vetrata ti permetterà, non solo, di rendere più sicuro il tuo soppalco ma, soprattutto, di recuperare quanta più luce naturale possibile.

arredare un soppalco 2


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

3. Tenda da interni

Sia che il tuo soppalco sia delimitato con una parete vetrata, sia che abbia una semplice ringhiera, una tenda da interni è fondamentale per assicurare la privacy di chi abiterà il soppalco, soprattutto se adibito a camera da letto.

In questo caso, potrebbero essere un plus ulteriore, delle tende oscuranti se non si sopportano le luci quando si deve riposare. Manterrai, così, il giusto livello di indipendenza.

arredare un soppalco 10

4. La scala giusta

La scala che conduce al tuo piano rialzato deve essere funzionale, bella e utile, soprattutto se hai a disposizione una metratura molto limitata. In questo caso, una scala perfetta è quella in cui ogni gradino è un contenitore, sia a vista che nascosti.

Sempre per questioni di spazio, potresti optare per una scala super slim, di stampo moderno, che non sottragga molto spazio all’ambiente sottostante.

arredare un soppalco 8

5. Illuminazione

Come abbiamo scritto poco più su, in un soppalco la luce naturale deve essere sfruttata il più possibile. Di sera oppure laddove dovesse mancare, l’illuminazione deve essere studiata con sapienza.

Per sfruttare la luce naturale scegli i lucernari, tipici delle mansarde. Se la struttura non lo consente, sfrutta al massimo la luce artificiale. L’illuminazione perfetta è quella che punta verso il soffitto e, perché no, le strisce di luci al LED.

arredare un soppalco 12

6. Superfici riflettenti

I mobili che sceglierai per il tuo soppalco devono essere, in linea di massima, chiari. Per aumentare la luminosità, puoi sceglierli di una superficie specchiata, in grado di riflettere la luce. Lo spazio sembrerà anche più grande.

arredare un soppalco 13

7. Decorazioni

Spesso ci si dimentica di decorare la stanza ricavata con il soppalco. Invece, le decorazioni non dovrebbero mancare. Se sei alla ricerca di una soluzione lineare, puoi installare delle mensole, su cui appoggiare qualche stampa o candela profumata.

arredare un soppalco 14

8. Un tocco di verde

Soprattutto se il tuo soppalco sarà adibito a zona relax, non dimenticare di aggiungere un tocco di verde. Un paio di piantine, potranno essere disposte anche a sospensione, per evitare di occupare superficie calpestabile.

arredare un soppalco 5

9. Colori chiari

Non solo il mobilio, anche le pareti dovrebbero essere dipinte di colori chiari. Sia per amplificare la luce naturale ma anche per dare l’effetto ottico di amplificare gli spazi.

arredare un soppalco 7

10. La parete attrezzata

Il soppalco può diventare il luogo della casa dove rilassarsi e dedicarsi ai propri hobby. A tal proposito, non può mancare una parete attrezzata dove poter contenere libri, soprammobili, consolle, tv e tutti quegli oggetti che fanno parte del tuo stile personale.

arredare un soppalco 4

Arredare un soppalco: 10 cose che non possono mancare – foto e immagini

Ora, non ti resta che arredare il tuo soppalco correttamente. Prima, però, dai ancora uno sguardo alla nostra galleria di immagini.

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista dal 2010
  • Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione
  • Master in Comunicazione, specializzazione in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica