Arredare un open space in stile provenzale


Se arredare un open space in stile provenzale è il tuo sogno, continua a leggere questo articolo. Ecco idee e consigli sulla zona salotto, cucina e sala da pranzo.

Arredare open space in stile provenzale


Quella di avere una zona giorno condivisa tra cucina e soggiorno è oggigiorno una scelta sempre più diffusa, sia per le dimensioni ridotte degli appartamenti sia per la volontà di vivere ogni angolo della casa.

Se anche voi avete scelto un open space, il nostro consiglio è quello di dividere (seppure solo otticamente) la zona in cui si preparano i pasti (cucina)  da quella in cui si consumano (sala da pranzo) e tutte e due dall’ambiente in cui si chiacchiera, si guarda la tv, ci si rilassa (salotto). In questo modo, ogni ambienta avrà il giusto status senza rinunciare alla condivisione.


Leggi anche: Cucina salotto open space piccoli spazi: foto, idee

Il più delle volte lo stile provenzale è amato dai più romantici, da tutti colori che amano avere sempre fiori freschi in casa, sognando l’eleganza delicata dei campi di lavanda del Sud della Francia. Questo design richiama quello country, infatti anch’esso è ispirato alla natura e alle sue forme.

Amanti dello stile provenzale, ci siamo! Scopriamo insieme come arredare un open space in stile provenzale.

10-decorazioni-in-stile-provenzale-15


Materiali e colori

La caratteristica comune all’arredamento in stile provenzale, valida per tutte le stanze della casa, è la finitura spazzolata del mobilio, prevalentemente di colori chiari, come il bianco o l’ecrù. Il materiale più utilizzato è infatti il legno decapato ovvero trattato con la tecnica del decapé, che dona un ricercato effetto “invecchiato”.

In un ambiente grande come un open space, volendo variare nei materiali, si può abbinare il ferro battuto , ad esempio per le sedie intorno al tavolo.

Il pavimento è preferibilmente in legno (laminato o parquet); le pareti bianche oppure con carta da parati, mono o policromatica.

Il colore predominante dei tessuti e dei complementi d’arredo deve essere senza dubbio il lavanda. Questa tonalità di viola viene spesso abbinata ai colori pastello, ma l’effetto diventa assai più moderno se abbinato in contrasto con il giallo mimosa o blu di Prussia.

arredare-monolocale-stile-provenzale-01

Zona Salotto

Respirare aria di campagna anche in casa: questo è l’effetto che dovrete cercare di riprodurre nella vostra zona salotto. Ecco perché cercherete tinte tenui, ampie sedute con morbidi cuscini, un vezzoso tavolino per il thé.


Potrebbe interessarti: Come arredare un’open-space in stile scandinavo

Il divano sarà grande, accogliente già a prima vista, con braccioli dalle rotondità molto enfatizzate. Sceglietelo di un colore chiaro, per giocare poi con i tessuti dei copri cuscini e delle coperte d’inverno. Oppure, che ne direste di un rivestimento con motivi floreali? Questo catalizzerà l’attenzione e renderà il vostro divano il punto focale dell’intera stanza.

arredare-monolocale-stile-provenzale-07

Elementi d’arredo in perfetto stile provenzale sono senza dubbio un camino (in città, anche una stufa a pellet) e un grande pianoforte a coda.

arredare-open-space-stile-provenzale-7

Viceversa, se lo stile campestre non è quello che cercate, lo stile provenzale può anche essere declinato in maniera lussuosa: basterà aggiungere un grande lampadario in cristallo in stile Luigi XVI o un sontuoso specchio dalla cornice dorata.

Se lo spazio lo consente, tende e tappeti non devono mai mancare. Arricchiscono l’ambiente e donano calore a tutta la stanza.

arredare-monolocale-stile-provenzale-02

Zona Cucina

I mobili di una cucina in stile provenzale hanno profili ampi e curvi, evitando ogni tipo di spigolo o di rigidità. Se possibile, l’ideale è una cucina con isola, nello specifico con un elemento rettangolare al centro della stanza e qualche sgabello. Dal soffitto, pendono pentole, padelle ed attrezzi in rame, in modo poco funzionale, ma decisamente molto decorativo. Si tratta di un elemento molto connotativo dello stile provenzale, che rende l’ambiente ancora più conviviale.

Se optate per quest’ultimo suggerimento, fate attenzione che il rame sia sempre splendente e mai opaco. Sempre presente nelle cucine delle massaie provenzali, la credenza: spaziosa, in legno, dove riporre a vista stoviglie, posate e bicchieri (anche queste rigorosamente a fiori). Sono da preferire i pomelli tondi, smaltati oppure in finta corda. Oggi in commercio ce ne sono di molti tipi, anche nella grande distribuzione.

arredare-open-space-stile-provenzale-11

L’illuminazione può variare da un lampadario in ceramica, magari decorato a mano, ad un rivestito in stoffa, magari richiamando i tessuti delle sedute o delle tende. Se lo spazio lo consente, sì a lampade da terra in ferro battuto, sistemate però senza essere d’intralcio a chi vive quotidianamente la stanza o agli ospiti.

Zona Sala da Pranzo

Anche le forme del tavolo sono morbide, sarà tondo oppure ovale, con gambe curve o a mongolfiera. Le tipiche sedute della Provenza hanno il rivestimento in paglia: immancabili i cuscini, legati allo schienale con un fiocco.

L’idea più chic? Cercate vecchie sedie nelle cantine di parenti e amici oppure nei mercatini dell’usato e arredate la vostra sala da pranzo con sedute spaiate, debitamente trattate e magari ridipinte di colori tutti diversi tra loro. Il risultato finale è di sicuro effetto wow.

arredare-open-space-stile-provenzale-4

Galleria della immagini: Arredare un open space in stile provenzale

Ecco decine di immagini per iniziare a progettare il tuo open space in stile provenzale. Dai un’occhiata.

Maria Chiara Barsanti

Commenti: Vedi tutto